Lifestyle /

I dispositivi della casa si controllano con un orologio

I dispositivi della casa si controllano con un orologio

10 Marzo 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Oggi è possibile grazie alla tecnologia Hiris, un dispositivo indossabile collegato alla rete domestica che reagisce a una serie di movimenti preimpostati. Hiris permette il controllo a distanza di oggetti che siano anch'essi collegati alla rete: così è possibile alzare le tapparelle della stanza con un gesto, cambiare la temperatura del termostato della casa o accendere e spegnere le luci.

Hiris si presenta come un orologio esagonale hi-tech dall’uso quotidiano ma attraverso applicazioni specifiche si adatta alle necessità di chi lo utilizza. Hiris infatti non è solo domotica. La sua tecnologia può essere applicata in altri campi, come medicina, sport ed entertainment. Nella riabilitazione, ad esempio, può essere utilizzato per analizzare movimenti in real-time, nello sport può monitorare e migliorare le proprie abilità, nell’entertainment può essere utilizzato per mixare la musica e controllare un drone.

A sviluppare questa tecnologia è stata Circle Garage, start up genovese incubata presso l'I3P del Politecnico di Torino nata dall'idea di Marco Gaudina, già ricercatore dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova.Recentemente la start up ha lanciato una campagna di finanziamento collettivo su Indiegogo per poter acquisire le risorse necessarie a lanciare definitivamente il prodotto sul mercato.

Su www.indiegogo.com si può contribuire al lancio di Hiris partendo da un'offerta minima di 10 dollari che prevede in cambio uno speciale accessorio per il proprio computer portatile.

L'offerta da 35 dollari prevede invece la T-shirt di Hiris in edizione limitata. Su Indiegogo è anche possibile pre-ordinare il proprio Hiris al prezzo lancio di 164 dollari nella versione “Early Bird” contenente l'Hiris core (Crystal Ice), il bracciale, il caricabatterie wireless e il cavo MicroUSB.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


XENIALAB

Xenialab sviluppa applicazioni native su Apple iOS (iPhone, iPad, iPod), Google...

Vai al profilo

Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo

Diginet srl

Società di consulenza operativa di marketing, advertising e project management sui...

Vai al profilo

DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo