Lifestyle /

Indumenti intelligenti per riscaldare e raffreddare. Averceli in questo luglio 2015!

Indumenti intelligenti per riscaldare e raffreddare. Averceli in questo luglio 2015!

19 Luglio 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
L'idea non è nuova ma perfetta per i giorni di caldo afoso e equatoriale che stanno trasformando l'estate 2015 nel periodo più caldo mai sperimentato dall'Italia negli ultimi 150 anni. L'idea è di confezionare abiti dotati di tecnologie utili a raffreddare o riscaldare il corpo a seconda delle necessità. Ne deriverebbe un grande benessee personale e un risparmio energetico perchè si potrebbe ottimizzare i costi energetici per la casa.

Invece di riscaldare o raffreddare la propria casa, con indumenti tecnologici adeguarti si potrebbe intervenire direttamente sul corpo umano con sistemi capaci di raffreddarlo e riscaldarlo adeguatamente relativamente alle temperature del momento.

L'idea è buona ed è alla base di un progetto chiamato ATTACH (Adaptive Textiles Technology with Active Cooling and Heating) della  University of California, San Diego,finanziato con quasi tre milioni di dollari dall'ente per l'energia americana.

La finalità del progetto non è solo quello di procurare il benessere della persona ma anche di permettere risparmi energetici del 15/20% legati al riscaldamento o al raffreddamento di una stanza o di un ambiente abitato.

L'idea è buona anche se non è detto che possa trovare il gradimento delle persone. Prevede di riscaldare o raffreddare il sedile di un'auto e non l'intera auto, le persone che abitano una stanza e non la stanza, dando la possibilità alla oersona che indossa indumenti tecnologici di regolare la temperatura adattandola a quella dell'ambiente circostante e dell'ambiente. Al calo della temperatura in una stanza, l'indumento aumenta la sua capacità calorifica riducendo lo spessore del tessuto grazie ai polimeri di cui è composto. Nel caso di freddo il tessuto aumenta il suo spessore e diventa più caldo.

I tessuti utilizzati incorporeranno componenti termoelettrici in posizioni considerate critiche per regolare la temperatura e sfrutteranno delle batterie ricaricabili per alimentare i componenti termoelettrici e celle bioenergetiche per catturare l'elettricità prodotta dal corpo.

Le tecnologie integrate saranno flessibili e modificabili in modo da permettere la produzione di indumenti diversi e indossabili come qualsiasi altro tipo di indumento. Un indumento che sarà lavabile, stirabile ma anche attraente e alla moda.

 

Fonte: www.inkjetforumindia.com

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Sviluppo4Mobile

S4M è costituita da un gruppo di quattro amici storici, Gino, Danilo, Miriam e Luisa...

Vai al profilo

DUECI

Il mondo Apple per le aziende e gli ambienti di produzione - Sviluppo software su...

Vai al profilo

Studio 361° di Michela Di Stefano

Studio 361° è un Network di professionisti del settore, uniti dalla comune passione...

Vai al profilo

INGEGNI Tech S.r.l.

INGEGNI Tech sviluppa applicazioni per il mercato mobile, sviluppando progetti per la...

Vai al profilo