Lifestyle /

L’arrivo dell’iPhone 6 estende il dominio dei dispositivi phablet

L’arrivo dell’iPhone 6 estende il dominio dei dispositivi phablet

03 Settembre 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
I mercati asiatici hanno fatto da apripista, oggi nessuno può mettere in dubbio il ruolo e l’importanza assunta dai Phablet. Dispositivi a metà tra il tablet e lo smartphone ma in grado di fornire il meglio di entrambe le piattaforme. La decisione di Apple di puntare su un iPhone da 5,5 pollici evidenzia il successo del phablet sul mercato attuale e future.

L’evidenza della diffusione del phablet è palese a tutti coloro che hanno occasione di trovarsi in viaggio attarverso una delle città della Cina o di altri paesi asiatici. Il phablet nei mercati asiatici ha rapidamente sostituito lo smartphone e limitato il successo del tablet, anche di quello mini da sette pollici. I numeri sono per il momento a favore dello smartphone ma la tendenza emergente racconta scenari prossimi venture in rapido cambiamento. L’arrivo dell’iPhone 6 di Apple non farà altro che confermare un trend emergente e che sis ta anche occidentalizzando.

La decisione di Apple di puntare su display più grandi è stata dettata sicuramente dalla volontà e dalla strategia di penetrare il mercato cinese con forza per prevenire la concorrenza e il successo dei numerosi produttori locali con una proposizione sempre più aggressive e paragonabile (alcuni direbbereo clonata), almeno per il mercato locale, a quella di Apple.

La domanda di phablet è in continuo aumento in tutto il mondo, come evidenziato da numerose indagini di mercato e comportamenti diffuse tra I consumatori. La diffusione del phablet avviene a spese di smartphone tradizionali e tablet, mentre sul fronte del personal computer si assiste ad un lento ma continuo recupero.

Volendo interpretare il fenomeno del phablet si potrebbe affermare che il mercato sis ta predisponendo per nuovi cambi di paradigma importanti. Lo smartphone sempre più diffuso ed utilizzato da molti come strumento di personal computing per eccellenza è destinato a vedere il suo ruolo limitato dall’emergere di nuovi comportamenti all’acquisto e nuovi bisogni. L’utente e consumatore del 2015 potrebbe essere sempre più orientate verso l’uso di un phablet e di un notebook alla Surface Pro 3 o alla MacBook Air. Una combinazione ottimale per tutti gli utenti chef anno uso del dispositivo mobile per motivi di produttività individuale, professionale e aziendale.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Zero Computing S.r.l.

Zero è una web-agency presente sul mercato italiano dal 1992, con l’obiettivo di...

Vai al profilo

The Box Srl

The Box S.r.l. nasce dall’esperienza dei suoi soci fondatori e di Arka Service S.r.l...

Vai al profilo

MG SoftDroid

Programmatore neofita, realizza App Android indirizzate agli studi prevalentemente...

Vai al profilo

Giacomo Balli

I'm a freelance developer based in Italy. Have my personal projects in the AppStore...

Vai al profilo