Lifestyle /

Millennial ci racconta chi vince e chi perde...

Millennial ci racconta chi vince e chi perde...

08 Settembre 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
L'ultimo report di Millennial Media fotografa ancora una volta il mercato dei dispositivi mobili evidenziando la forza di Apple, l'affermazione di Samsung e la resistenza armata di Amazon. Il Mobile Mix Report di Millenial Media è diventato un osservatorio importante sui cambiamenti del mercato e sul posizionamento dei vari produttori di smartphone e tablet.

Millennial Media harilasciato il suo rapporto sil mercato Mobile ( nelle precedenti indagini venivano considerati solo gli smartphone e i telefoni cellulari) del secondo trimestre 2013 e rivisto la sua lista dei 20 migliori dispositivi mobili in circolazione sul mercato. L'analisi del mercato comprensiva di samrtphone, tablet e iPod ha portato Apple ad occupare tre posizioni sulle prime quattro della lista, grazie al successo che l'azienda ha ottenuto nella vendita di iPad e iPod Touch.

A dominare la scena con il numero maggiore di preferenze è Apple che con il 39% domina incontrastata sui concorrenti principali com Sasmung e Amazon. Samsung continua con il 26% a dominare il secondo posto soprattuttutto grazie alls ua linea di prodotti Galaxy S e al successo che sta avendo il Galaxy Note con un consenso tra i consumatori creaciuto al 44%. Amazon mantiene con fprza la sua posizione, mentere Motorola e HTC perdono posizioni.

 

Il nuovo report riflette i cambiamenti in atto nel mercato che stanno cambiando il mix dei prodotti mobili acquistati. Lo smartphone continua a contare per il 70% degli acquisti totali e, benchè i numeri rispetto al trimestre precedente siano cambiati, lo smarthone continua a vedere aumentare le vendite e la penetrazione sul mercato. In percentuale il calo relativo alle vendite di smartphone siriflette in un aumento del 6% di quelle del tablet (ak 25% come valore totale). Crescono anche eraeder, dispositivi per il gioco e la musica e altri dispositivi connessi.

 

Sul fronte delle piattaforme di sistema operativo, Android continua a dominare il mercato con un 51%, in aumento dell'8% mentre iOS cresce ma si ferma in percentuale al 42% del mercato totale. iOS e Android raccolgono il 93% del mercato lasciano poco spazio alle altre piattaforme sul mercato come Windows, Blackberry e WebOS.

Il tablet con piattaforma iOS della famiglia iPad e iPad Mini, continua a dominare il mercato con il 55% di share. Android segue iOS con un 44% proveniente dalla sommatoria dei numerosi produttori di tablet Android che ne garantiscono la diversità sul mercato. Tra questi ad emergere in modo netto è il Galaxy tab di Samsung (37%) seguito dal Nexus di Google.

 

A livello regionale il mercato è condizionato dal successo locale dei produttpri nostrani. Samsung domina il mercato asiatico così come Apple quello americano. Samsung cresce in modo significativo anche in Europa (EMEA) passando in un solo trimestre dal 18% al 31% con una crescita del 13%. A sua volta la piattaforma iOS di Apple è cresciuta nella regione asiatica dal 23% al 34%.

In sintesi il nuovo rapporto di Millennial Media evidenzia alcune tendenze:

  • il tablet cresce e diventa una piattaforma più interessante anche per chi si occupa di pubblicità Mobile
  • Android è la piattaforma più diffusa
  • non cambiano le categorie delle 8 principali tipologie di applicazioni usate
  • contiinuano a crescere le applicazioni finalizzate alla comunicazione
  • le APP per lo shoppong e l'acquisto al consumo sono tra le 10 maggiori categorie di applicazioni

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Move On

Film al cinema è un applicazione sviluppata da Move On (www.moveon.it) azienda...

Vai al profilo

Visureasy

Visureasy fornisce diversi servizi di reperimento visure, alcune tipologie di visure...

Vai al profilo

Centrica

Centrica progetta e sviluppa tecnologie innovative nei settori del digital imaging...

Vai al profilo

Ciano

-- Senior Web & IOS Innovator, developer --

Vai al profilo