Lifestyle /

Puoi leggere con il tablet ma devi farlo come se non esistesse!

Puoi leggere con il tablet ma devi farlo come se non esistesse!

13 Gennaio 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Segnaliamo un bell'intervento di Mohsin Hamid su la Repubblica dal titolo 'Spegnete i vostri tablet e isolatevi in quelle pagine'. In un mondo di intrusione tecnologica, dobbiamo lottare per conservare la nostra intimità. Tela, carta, inchiostro di fatto sono elmetto, corazza, scudo a proteggere la concentrazione.

Mohisin Hamid ha scritto per la Repubblica un breve ma interessante articolo nel quale sottolinea i vantaggi e i benefici dell'ebook  e della lettura attarevrso un ereader/tablet ma al tempo stesso suggerisce quale debba essere l'atteggiamento e la pratica del lettore digitale odierno.

Il tablet è comodo per una lettura a letto, sul divano e in poltrona, è sempre aggiornato, è immediato e facile da usare, anche in viaggio e permette di portarsi appresso migliaia di volumi e altri scritti o contenuti difficilmente trasportabili o trovabili.

La lettura dell'ebook però non sempre è appagante e soddisfacente e potrebbe persino suggerire ad un lettore di mettere a risposo il tablet per tornare ad una lettura cartacea su c-ebook, come scrive l'autore.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

Anche la lettura sul tablet comunque suggerisce alcuni accorgimenti. Ad esempio si può disabilitare il browser in modo da non essere disturbati e dal porsi degli impedimenti ad un accesso costante ad Internet mentre si sta leggendo. Si può cambiare l'impostazione della posta elettronica in modo da dover verificare l'eventuale arrivo di nuovi email solo manualmente e si possono disabilitare le notifiche di SMS e dei social network.

Tutto ciò andrebbe fatto con l'obiettivo di evitare interferenze, di non lasciarsi deviare da messaggi promozionali di produttori e commercianti vari, ma soprattutto di risparmiare tempo, di mantenere alto il livello di attenzione e la propria concentrazione.

Un atteggiamento di questo tipo non indica necessariamente l'odio o la contrapposizione alle nuove tecnologie ma suggerisce semplicemente la necessità di recuperare spazi umani, non tecnologicamente inquinati o modificati, nei quali praticare, in assenza di rumori di fondo digitali e in solitudine le proprie passioni personali quali ad esmpio la lettura di un libro, anche in formato e-book.

Per evitare la distrazione il suggerimento è di rimanere ancorati alla carta, ma se si vuole leggere su un dispositivo sempre connesso e aperto alle interferenze del mondo esterno, meglio farlo dopo avere chiuso porte e finestre dell'ambito digitale in sui si è aperta la finestra libro.

Un suggerimento che raccogliamo!

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


SellSmart

L’applicazione di sales force automation più indicata ai bisogni commerciali delle...

Vai al profilo

Paolo Conte

Sviluppo professionalmente applicazioni Android per terzi o di mia iniziativa. Da...

Vai al profilo

Hello-Hello LLC

Hello-Hello is an innovative language learning company that provides state-of the art...

Vai al profilo

Digital E Srl

Digital E da più di 20 anni è una delle maggiori società nel campo dell'education e...

Vai al profilo