Lifestyle /

Tecnologie per hotel robotizzati e più sicuri

Tecnologie per hotel robotizzati e più sicuri

16 Febbraio 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Mentre in Italia molti Hotel si preparano all’Expo aumentando i prezzi, in molte catene di hotel mondiali si punta sulla tecnologia per creare nuove esperienze utente capaci di soddisfare meglio i clienti, di farli ritornare e di migliorare la customer retention. Il tutto grazie alle numerose nuove tecnologie emergenti.

La concorrenza tra le diverse catene di hotel è sempre alta. E’ una competizione globale giocata su più fronti, compreso quello della tecnologia. L’obiettivo è di differenziare l’offerta con una proposizione capace di generare nuove esperienze indimenticabili per il cliente e capaci di creare fedeltà nel tempo, all’hotel ma soprattutto al marchio. Alcune grandi catene, ma anche piccoli e competitivi hotel privati, hanno deciso di investire in tecnologia innovando e introducendo soluzioni che rispondono a bisogni concreti dei clienti mettendo a disposizione nuovi dispositivi tecnologici e servizi.

Come spesso accade quando si parla di innovazione tecnologica, il mercato di riferimento e da osservare è quello americano. Uno studio condotto alla fine del 2014 su quel mercato ha evidenziato come e quanto il ricorso all’innovazione tecnologica stia cambiando in meglio l’esperienza del cliente nella sua interazione con gli oggetti che caratterizzano le sue esperienze di viaggio e di soggiorno in un hotel. L’eccellenza individuata in alcuni hotel si scontra comunque, anche negli Stati Uniti, con realtà di ospitalità nelle quali è ancora carente il servizio di connettività Internet o con situazioni nelle quali, pur disponendo di Internet, il prezzo da pagare non è adeguato al servizio ricebuto.

 

 

Negli Stati Uniti ci sono hotel che stanno già sperimentando l’uso di robot per il servizio in camera come l’hotel Aloft di Cupertino. In Giappone sta per essere aperto un hotel 'Henn-na' d 72 stanze, completamente gestito da robot umanoidi capaci di svolgere la maggior parte dei compiti solitamente svolti da persone umane come l’accoglienza, la pulizia delle camere e il trasporto dei bagagli. I robot giapponesi, sviluppati dall'università di Osaka e prodotti dalla Kokoro, un ramo della compagnia che possiede Hello Kitty, sono in grado di intrattenere conversazioni in diverse lingue, fare gesti con le mani, sorridere e ricambiare lo sguardo.

Il robot in funzione all’Hotel di Cupertino, della catena Sarwood, si chiama Botlr (robotic butler) è alto poco meno di un metro, è vestito con una tipica divisa da cameriere ed è pronto per soddisfare i bisogni del cliente in camera per fornire nuove salviette, dentifiricio, champagne e tutto ciò che può servire per rendere una serata in camera meno noiosa. Per mettere in azione il robot è sufficiente una chiamata alla reception. Qualcuno si incaricherà di caricare il robot con quanto richiesto e comandargli la consegna, che avverrà grazie alla conoscenza del numero di camera e alla capacità di interagire, grazie a sensori appositi,  in modalità wireless con altri oggetti tecnologici dell’hotel come ad esempio l’ascensore. L’interazione tra Botlr e gli umani avviene attraverso un display tattile con funzionalità predisposte anche per la richiesta e la compilazione di un feedback da parte del cliente sulla qualità del servizio erogato.

Una soluzione robotizzata YOBOT simile è proposta anche  in altri hotel. Allo Yotel do New York City un robot si prende cura dei bagagli nel caso in cui la camera non sia ancora pronta o quando si sta partendo. Anche con YOBOT l’interazione uomo-macchina avviene tramite un display tattile.

 

Foto di Sarah MacKinnon e Richard Redditt

 

L’evoluzione tecnologica e la sua cutomerizzazione crescente permette oggi di introdurre negli hotel soluzioni innovative che vanno oltre il semplice robot e che permettono di migliorare l’esperienza del cliente intervenendo in quelle che sono da sempre i momenti di verità cruciali di ogni esperienza di ospitalità. Un esempio è il disturbo arrecato dagli addetti ai piani quando decidono di rassettare la camera e lo fanno senza tenere conto della presenza dell’ospite. Per ovviare a questo tipo di problema un hotel di Seattle ha dotato gli inservienti di un sistema agli infrarossi capace di rilevare, attraverso sensori termici appositi, la presenza di corpi umani all’interno della camera. Senza bussare, il dipendente dell’hotel rileva la presenza e passa ad un’altra camera, con grande sollievo dell’ospite che continuerà a dormire tranquillamente, anche se così facendo perderà l’aereo o l’appuntamento di lavoro in agenda.

Nuove tecnologie sono usate negli hotel anche per garantire maggiore sicurezza. Molti hotel stanno oggi introducendo nuovi meccanismi di apertura della canere assegnati che non richiedno più alcun uso di una chiave. Una soluzione ritenuta altamente sicura perché implementata con tecnologie RFID montate su oggetti personali come braccialetti. Il ricorso a tecnologie di questo tipo permette di personalizzare il soggiorno dell’ospite, non solo in camera ma anche nell’uso di altri servizi dell’hotel. Tecnologie diverse sono usate in altri hotel che hanno scelto l’attivazione delle serrature tramite la rilevazione delle impronte idigtali o APP apposite caricate sui telefoni smartphone degli ospiti.

L’esperienza di soggiorno in hotel è sempre più di tipo tecnologico. Ci sono tecnologie che parlano e interagiscono con il cliente per facilitargli il soggiorno, tecnologie dedicate a personalizzare servizi e attività. Il tutto con l’obiettivo fiale di competere meglio in un mercato altamente competitivo e che ha sposato la tecnologia come elemento di differenziazione e fidelizzazione.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


XENIALAB

Xenialab sviluppa applicazioni native su Apple iOS (iPhone, iPad, iPod), Google...

Vai al profilo

Techmobile

Vai al profilo

Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo

Mr. APPs srl

Siamo un'azienda di giovani professionisti e creativi impegnati nello sviluppo di...

Vai al profilo