Lifestyle /

Uno sbuffo di profumo ci aiuterà ad evitare il furto di dati online?

Uno sbuffo di profumo ci aiuterà ad evitare il furto di dati online?

14 Ottobre 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Le violazioni della privacy sono all’ordine del giorno. Rubano dati e informazioni i signori del silicio e della Silicon Valley così come i cybercriminali e i predatori online. Difendersi non è sempre facile, anzi può essere molto difficile. Oggi possono farsi aiutare da un semplice diffusore di profumi capace di segnalare i pericoli incombenti durante ogni esperienza online.

Le violazioni alla sicurezza avvengono online durante la navigazione su Internet mettendo a rischio privacy e riservatezza individuali e identità personali. Un rischio che si alimenta dalla facilità con cui è possibile catturare le credenziali di accesso alle risorse online, spesso attraverso siti web fasulli o costruiti appositamente per portare a termine un attacco dopo una email di phishing. Rischi ci sono anche nell’uso di reti wireless non sicure, nell’accettare cookies nel proprio personal computer o dispositivo mobile, nel tracciamento costante a cui tutti sono sottoposti e nell’accettare in modo acritico e senza attenzione configurazioni e servizi offerti agli utenti attraverso piattaforme social e mobili.

Difendersi da malware e cybercriminali non è facile e richiede un’attenzione costante difficilmente praticabile nella vita quotidiana dei più. Un semplice diffusore di profumi potrebbe servire come strumento di allarme utile a prevenire il rischio di perdere dati e informazioni personali e vederseli rubare per scopi criminali e/o commerciali. E’ l’idea trasformata in concept da Leanne Wijnsma e Froukje Tan che hanno pensato a un prodotto tecnologico in grado di segnalare a ogni utente che naviga la Rete eventuali rischi di furti o perdite di dati nell’uso di un computer, di uno smartphone o di un sito web e applicazione.

L’idea è originale ma pesca nella natura umana che ha sempre usato l’olfatto come strumento di difesa e prevenzione dai pericoli. Oggi che molte delle nostre attività sono digitali e avvengono online il naso non può aiutarci a sfuggire i pericoli associati alla navigazione online.

Il concept dei due ricercatori olamdesi si chiama Smell of Data e funziona come un sensore capace di catturare e di segnalare ogni potenziale rischio legato alla perdita o al furto di dati online. Un prodotto simile a quello usato negli anni 30 per segnalare perdite di gas. Il gas come i dati non hanno odore ma entrambi, come hanno dimostrato anche recentemente numerosi fatti di cronaca relativi a furti di dati, possono avere conseguenze letali.

L’odore arriva direttamente al cervello e può attivare azioni-reazioni immediate. Smell of Data è stato pensato per fare la stessa cosa.

Funziona in modo semplice. Si carica il dispensatore con il profumo che si vuole lo si collega allo smartphone, computer o tablet attraverso una connessione Wi-Fi. Il dispositivo riconosce se un sito web visitato è sicuro e se una connessione Wi-Fi non lo è, e con uno sbuffo di profumo indica il pericolo in arrivo.

I due ideatori invitano a prestare attenzione alle istruzioni allegate: Smell of Data non elimina il pericolo, è semplicemente un meccanismo di allerta che aiuta alla lentezza e ad un Internet meno istintivo e veloce.

Credits: https://smellofdata.com/
Concept: Leanne Wijnsma, Froukje Tan
Smell: Leanne Wijnsma, ScentAir
Code: Jip de Beer
Scent dispenser prototype: Robert van Leeuwen
The code is released under Creative Commons: Github..

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


FW LAB AC

Sviluppatore Italiano specializzato nello sviluppo di software per dispositivi...

Vai al profilo

100 Things App e giochi per Bambini Genitori e Nonni

La vita di per sé è la favola più fantastica! (Andersen) Anche noi da bravi danesi...

Vai al profilo

Merlino DreamLab

Merlino Dreamlab, realizza ebook interattivi multimediale per iPad e Tablet...

Vai al profilo

Minitec2

Specialista in reti e sicurezza sistemi Windows Linux mac tablet, assistenza tecnica...

Vai al profilo