Bibliografia Tecnologica /

Utopia Is Creepy: And Other Provocations

Utopia Is Creepy: And Other Provocations

10 Gennaio 2017 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
BIBLIOGRAFIA TECNOLOGICA - Il nuovo libro di Nicholas Carr in arrivo nel 2017. Lo sguardo di Carr punta sulla Silicon Valley e sulle sue utopie felicitarie con l'occhio critico che vuole vedere la realtà dietro le narrazioni e le rappresentazioni. Un libro che raccoglie gli spunti e le idee migliori pubblicate da Carr nell'arco di un decennio. Una collezione che ricorda a tutti quanto sia importante coltivare il pensiero critico, soprattutto nei confronti della forza rampante della tecnologia

Il libro di Nichola Carr Utopia Is Creepy: And Other Provocations è disponibile a questo indirizzo


Nel suo nuovo libro Nichola Carr intraprende un viaggio nel sistema felicitario e utopico costruito dai protagonisti della scena tecnologica e della Silicon Valley per interrogarsi se e quanti dei futuri felici narrati siano in realtà fondati su delle bugie.

Il testo trae spunto e utilizza contenuti pubblicati in più di dieci anni sul blog dell'autore per offrire una storia alternativa dell'era digitale che stiamo vivendo raccontando i grandi fallimenti nascoti dietro i grandi trionfi e illustrando le numerose conseguenze indesiderate e inattese.

Carr se la prende soprattutto con i numerosi zeloti e corifei tecno-ottimisti che credono così ciecamente nei computer e nella tecnologia dell'informazione dall'aver abbandonato il buon senso. Secondo l'autire il fatto di disporre tutti di piccoli e potenti gadget tecnologici non ci trasforma automaticamente in novelli Fellini o Dylan e i social network possono essere divertenti ma non possono essere considerati strumenti per la costruzione di se stessi.

L'abuso di Like e cinguettii non è destinato ad arricchire il discoro umano e le tecnologie percepite come il veicolo verso il paradiso e la prosperità ci stanno facendo dimenticare noi stessi e chi siamo.

Nel suo nuovo libro Carr ritorna sui temi a lui cari mettendo in guardia i lettori da una fede cieca nella tecnologia e suggerendo una maggiore attenzione e riflessione critica sulla tecnologia e in particolare sulla crescita dell'intelligenza artificiale.

Nel testo Carr, atraverso l'esame di recenti scoperte scientifiche e sociologiche, dissezione la logica che guida la Silicon Valley e la sua mitologia di liberazione mostrando come la tecnologia ci abbia arricchito ma al tempo stesso imprigionati.

Il richiamo finale è alla resistenza verso una realtà tecnologica che ci ha intrappolati tutti: "Resistence is never futile"


 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Creact

Creact si occupa dello sviluppo di soluzioni mobile, web e desktop. Creact dà vita a...

Vai al profilo

Centrica

Centrica progetta e sviluppa tecnologie innovative nei settori del digital imaging...

Vai al profilo

Giulio Di Simine

Sono un giovane sviluppatore, ho 18 anni; sviluppo applicazioni da poco più di un anno e...

Vai al profilo