Android /

Android, non più solo per tablet e smartphone

Android, non più solo per tablet e smartphone

14 Gennaio 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Il CES di las Vegas appena concluso è servito anche ad indicare, se mai ce ne fosse ancora bisogno, la potenza e la vitalità di Android, il sistema operativo su cui Google sembra voler puntare ancora di più e non solo per il mondo del mobile nella forma di tablet e smartphone. Andorid fa la sua apprizione anche su dispositivi PC, desktop e laptop.

L’arrivo di Android su personal computer non sembra essere una scelta di Google e neppure l’espressione di una nuova startegia. Il personal computer per Google è infatti legato alla piattaforma Chrome e ai dispositivi Chromebooks ad essa associati.

La novità è arrivata dagli OEM di Google e da produttori che hanno determinato il successo di Android con una proposizione ricca di modelli smartphone e tablet e che ora sembrano intenzionati a cavalcare l’onda dei nuovi dispositivi ibridi e convertibili in arrivo e che caratterizzeranno il 2014 del personal computing.

L’approccio di questi produttori è di unire insieme piattaforme di sistema diverso quali ad esempio Android e Windows per dare la possibilità agli utenti di trarre benefici e vantaggi da entrambe le piattaforme e relative applicazioni.

Al CES a presentare piattaforme di questo tipo sono stati HP, Lenovo ma anche Asus. I prodotti presentati sono generalmente tablet convertibili o dispositivi all-in-one dotati di sistema operativo Windows oltre che Android.

HP ha presentato il nuovo desktop Slate 21 Pro all-in-one con un display da 21.5 pollici e sistema operativo Android 4.3 Jelly Bean. Un desktop dallo schermo grande pensato per l’ufficio e attività professionali capace di eseguire le numerose applicazioni disponibili sullo store di Android di Google Play. Il dispositivo può funzionare come thin client o desktop virtuale Windows utilizzando Citrix Receiver in un ambiente Xen Mobile di Citrix. Può trasformrsi in un onitor di PC semplicemente collegandolo in HDMI ad un personal computer a ttivando, con l’apposito bottone, il passaggio da una modalità ad un’altra. Il dispositivo è destinato prevalentemente al mercto delle piccole e medie imprese.

CONSIGLIATO PER TE:

Microsoft reinventa il desktop

Lenovo ha presentato il nuovo ThinkVision 28, un dispositivo all-in-one con Android e un display da 28 pollici e 4K che sarà disponibile a partire da 1199 dollari. Il display può sdoppiarsi per diventare il monitor di un PC. Il nuovo dispositivo è destinato al mercato dei professionisti che operano nel mercato della fotografia e della creatività, del design e della produzione artistica.

A sostenere questo nuovo trend non ci sono solo i produttori di PC ma anche quelli di processori come Intel e AMD. Entrambi stanno sviluppando piattaforme e architetture capaci di permettere l’esecuzione di ambienti di sistema operativo diversi, Windows e Android.

A partire da questa tecnologia Asus ha annunciato al CES il rilascio, entro la prima metà del 2014, dei nuovi tablet convertibili da 13.3 pollici Transformer Book Duet. Tablet da usarsi con Windows e/o Android e che arriveranno sul mercato al prezzo di 599 dollari.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


GetConnected Srl

GetConnected progetta e sviluppa applicazioni mobile chiavi in mano, partendo...

Vai al profilo

DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo

The Box Srl

The Box S.r.l. nasce dall’esperienza dei suoi soci fondatori e di Arka Service S.r.l...

Vai al profilo

SANMARCO INFORMATICA SPA

Sanmarco Informatica opera nel settore dell'informatica da oltre 20 anni con...

Vai al profilo