Blackberry OS /

Playbook e Blackberry Tablet OS

Playbook e Blackberry Tablet OS

06 Luglio 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Un sistema operativo tablet con un kernel moderno, una interfaccia pulita e accattivante e un browser solido e performante. E' la risposta di RIM a Apple e Google e ai loro iOS e Android alla ricerca del predominio passato avuto sugli smartphone e di una fetta di mercato significativa. Per riuscirci RIM deve rendere più stabile la piattaforma di SDK, più stabile la memoria e far crescere l'ecosistema applicativo.

Il sistema operativo di RIM per il tablet Playbook è raccontato in modo esauriente da una presentazione confezionata dalla rivista PCMAG sotto forma di presentazione slideshare.

Il sistema operativo di RIM per i tablet ha fatto il suo debutto sul BlackBerry PlayBook ($499-$699) proponendo una architettura solida m ancora abbozzata e carente di elementi portanti in grado di renderlo veramente competitivo rispetto alle piattaforme più diffuse ed affermate quali iOS di Apple e Android di Google. La versione di questo sistema operativo non ha nulla delle versioni precedenti disponibili sugli smartphone e sarà disponibile sui tablet oltre che sugli smartphone di nuova generazione. L'interfaccia è potente e concorrenziale con l'iOS ma poche sono ancora le applicazioni sipsonibili.

Il nuovo Tablet OS è molto lontano dalle versioni java del passato e da Symbian e molto vicino all'iOS e ad Android. Uguale a quello di Apple e Googl l'approccio impiegato da RIM nel definire una strategia per l'implementazione con lo sviluppo di un kernel completamente nuovo che è durato quasi 10 anni e che dopo il rilscio attuale vedrà nuove versioni più aggiornate e potenti nel 2012.

rimsdk

Alla base del nuovi sistema operativo c'è un microkernel unix-like  (come iOS e Android) QNX Neutrino specializzato nella distribuzione del carico e dei threads sui processori disponibili in ambienti multitasking. Il sistema operativo supporta le API POSIX e oltre a garantire applicazioni per dispositivi mobili è già usato anche in ambiti applicativi diversi, ad esempio nel mercato dell'automobile.

 

L'intefaccia grafica, completamente nuova e molto ben realizzata,  del sistema operativo Tablet OS è il prodotto di una società svedese acquisita da RIM, la componente web è un browser Webkit acquistato da Torch Mobile e la suite di prodtti office, compatibili con quelli di Microsoft, è stata acquisita da Dataviz.

La specifictà del sistema operativo di RIM è di essere completamente multi-tasking, di fornire prestazioni elevate e un browser internet superlativo con supporto per Flash di Adobe.

Rimangono alcune problematiche aperte nell'ottimizzazione nella gestione della memoria che può inficiare il multi-tasking e le performnce applicative e soprattutto rimangono aperti tutti gli interrogativi sulla capacità di RIM di far crescere intorno alla sua piattaforma tablet un ecosistema applicativo consistente a sufficienza per essere competitivo con quelli di iOS Apple e Android. A fronte di applicazioni office, video, musica, mappe e altre, mancano infatti applicazioni fondamentali per un mondo Mobile quali l'e-mail, contatti e calendari che devono ancora passare attraverso le funzioni disponibili sui telefonini Blackberry ( Blackberry Bridge).

rimsdk2

Il sistema prevde una sicronizzazione attarevrso PC o Mac, offre il supporto Cisco e VPN.

Infine sul fronte dello sviluppo RIM ha partorito una proposta confusa in termini di SDK che finirà per penalizzare la  crescita dell'ecosistema di cui ha bisogno per affermarsi nel mercato dei tablet e per contrastare concorrenti agguerriti come Apple.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

Sandro Sanna

Docente

Vai al profilo

Disruptive Innovation

Management Consulting

Vai al profilo

Solair

Tutti hanno diritto al Better Business

Vai al profilo