Ecosistemi /

Smartphone in un mercato che cambia

Smartphone in un mercato che cambia

29 Febbraio 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Durante il Mobile World Congress di Barcellona 2016 molti produttori hanno annunciato i loro nuovi modelli di smartphone. Annunci che hanno arricchito la loro proposizione commerciale e capacità competitiva ma anche evidenziato quali siano le tendenza in atto che stanno caratterizzando il momento attuale di evoluzione e di diffusione dello smartphone e le dinamiche emergenti che lo stanno caratterizzando.

Per chi fosse interessato a conoscere in dettaglio le caratteristiche tecniche dei vari prodotti annunciati o rilasciati non deve fare altro che andare sui numerosi siti italiani che li descrivono o, meglio, su quelli stranieri da cui molte informazioni sono riprese.

Su SoloTablet preferiamo offrire alcune riflessioni e analisi sui fenomeni che caratterizzano le dinamiche del mercato e che, in questo caso, vedono lo smartphone protagonista di una sua propria rivoluzione. Da semplice strumento cellulare per la comunicazione lo smartphone si è venuto sempre più caratterizzando come strumento di personal computing che, nelle mani di tecno-pragmatici nativi digitali, ha sostituito in molti casi il PC laptop e il tablet.

Ciò non significa che laptop PC, tablet o tabet ibrido e 2-in-1 abbiano perso il loro ruolo e la loro rilevanza ma che sempre più spesso lo smartphone viene usato al loro posto perché ritenuto sufficiente a soddisfare bisogni primari, nel consumo di contenuti ma anche in attività produttive e professionali.

Tra le dinamiche in atto clune si riferiscono alla competizione di piattaforma che da sempre ha caratterizzato il mercato dello smartphone. Una competizione che è diventata sempre più un confronto scontro tra la piattaforma iOS di Apple da un lato e quella Android dall’altro, tra un iOS proprietario a difesa del successo dell’iPhone e una aperta che ha reso protagonisti un numero crescente di produttori. Con l’80% del mercato conquistato i produttori di smartphone Android hanno vinto la battaglia con iOS ma oggi stanno puntando le loro strategie su una maggiore differenziazione dell’offerta, con l’obiettivo di rubare fette di mercato a produttori che come loro hanno scelto la piattaforma Android di Google.

Il cambio di strategia è legato alla maturità del mercato, alla sua saturazione e alla diffusione di smartphone di fascia bassa, quasi tutti con sistema operativo Android. I consumatori che dovevano fare una scelta tra iOS e Android l’hanno fatta e oggi il passaggio da una piattaforma a un’altra è più legata a contingenze casuali (ad esempio cambio di provider telefonico) che a nuove scelte di campo. Inoltre a migrare sono soprattutto possessori di dispositivi Android e non viceversa. La competizione verso il basso ha complicato la vita di produttori storici come Samsung ma anche di nuovi protagnisti del mercato come Xiaomi. Non rimane che puntare sulla qualità, su modelli di business simili a quelli di Apple, sulla differenziazione e sulla personalizzazione. E soprattutto guardare competitivamente nello stesso ecosistema Android puntando strategicamente su una proposizione ricca di accessori, applicazioni e servizi che insieme danno forma a ecosistemi attrattivi e capaci di soddisfare nuovi bisogni.

Il campo di competizione tra produttori di smartphone Android non è più solo il mercato consumer ma anche quello aziendale (enterprise). Uno dei produttori più focalizzati su questo mercato è Samsung con soluzioni capaci di garantire ai dipartimenti IT e ai dipendenti di un’organizzazione aziendale i livelli di sicurezza adeguati per un utilizzo dello smartphone in ambiti lavorativi e di produttività aziendale. Samsung ha aggiunto anche funzionalità specifiche per la separazione dei contenuti personali da quelli aziendali, una soluzione pensata per aziende che hanno adottato policy BYOD e accettano le pratiche associate. A muoversi sullo stesso mercato, in ottica di differenziazione e focalizzazione ci sono anche Vaio e HP con smartphone Windows.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


SellSmart

L’applicazione di sales force automation più indicata ai bisogni commerciali delle...

Vai al profilo

Omnys Srl

Azienda ad alta specializzazione ITC (Information & Communication Technology) con...

Vai al profilo

Digitelematica srl

Digitelematica è una software house già attiva in ambienti tradizionali (MF, As...

Vai al profilo

Andrea Parisse

Enterprise Architect Sono laureato in Informatica e lavoro nel settore ICT di una...

Vai al profilo