Vari /

Sistemi operativi, l'evoluzione della specie per mercati tra loro molto diversi!

Sistemi operativi, l'evoluzione della specie per mercati tra loro molto diversi!

02 Marzo 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
In un interessante articolo, Ben Bajarin su Techpinion sostiene che i produttori di dispositivi mobili devono fare i conti con mercati diversi, non omogeneizzabili globalmente perchè diversi sono i consumatori e i loro comportamenti e diversa è la loro cultura. L'articolo mostra anche l'evoluzione dei sistemi operativi negli anni e la loro attuale penetrazione di mercato. Con alcune conferme e molte novità.

Con il titolo "All Opportunities in Mobile are Not Created Equal" Ben Bajarin, un analista di mercato di Creative Strategies e redattore di Techpinion, ha scritto un articolo sul panorama del mercato mobile corrente per evidenziare alcuni fenomeni emergenti dall'analisi del mercato dei dispositivi di personal computing.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

L'analisi parte dalla constatazione di come e quanto sia cambiato il mercato dei dispositivi di personal computing. In pochi anni, dal 2008-2009 ad oggi, il mercato si è completamente trsformato passando da una predominanza assoluta del personal computer con Windows (il Mac nel 2010 era solo al 3%) e dall'uso di una singola piattaforma di personal computing ad un panorama nel quale sono emerse in modo prepotente nuove tipologie di sistema operativo come Android, iOS, AOSP e altri.

 

 

La vera novità secondo l'autore sta però nei cambiamenti avvenuti in termini di mercato e di comportamenti dei consumtaori. Quelli degli utilizzatori di PC in azienda e/o come consumatori erano abbastanza simili e distribuiti a livello globale. Oggi l'eterogeneità delle piattaforme esistenti obbliga a guardare ai loro mercati come diversi e con bisogni che non possono essere soddisfatti con proposte generaliste. L'utente Android è diverso da quello iOS così come quello cinese che usa una versione non-Google di Android lo è da quello Android Google.

Nel suggerivirvi la lettura dell'articolo sintetizziamo alcune interessanti riflessioni:

  • Il PC non è più l'unica piattaforma di personal computing
  • Grazie alla pervasività dello smartphone sono aumentati numericamente i dispositivi di personal computing in circolazione ma anche le piattaforme di sistema operativo
  • I comportamenti degli utilizzatori delle diverse piattaforme sono tra loro diversi e obbligano i produttori a strategie marketing differenziate
  • Le informazioni disponibili permettono di comprendere i bisogni delle varie audience di mercato e di operare le necessarie segmentazioni
  • Le opportunità per ogni sgmento di mercato sono molto diverse, anche per chi sviluppa applicazioni
  • il futuro non è detto che assomigli al preente

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Marg8.com

Marg8.com realizza a Bologna applicazioni Web, Mobile e App iOS, con soluzioni dedicate...

Vai al profilo

Giulio Di Simine

Sono un giovane sviluppatore, ho 18 anni; sviluppo applicazioni da poco più di un anno e...

Vai al profilo

MDeeS

software,house,sviluppo,divertimento,per sempre

Vai al profilo

DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo