Windows /

Anteprima Windows 8 per tablet

Anteprima Windows 8 per tablet

08 Giugno 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Steven Sinofsky, a capo dell'unità Windows, conferma che "the next Windows" non ha ancora un nome e il tablet Os arriverà entro ottobre 2012: "La cosa più affascinante di Windows è la sua evoluzione. E' cresciuta con l'hardware e ad un certo punto ha raggiunto un plateau ... una strada poteva essere raddoppiare le risorse a livello di sistema ... una strada da percorrere veramente difficile; per questo abbiamo capito che si poteva cambiare il sistema operativo senza aumentare i requisiti di sistema."

Microsoft ha tolto i veli all’attesissima Public preview di Windows 8 per tablet ma Steven Sinofsky, a capo dell’unità Windows e Windows Live, a D9 conferma che the next Windows” non ha un nome e la versione ufficiale arriverà entro ottobre 2012, ma non ha voluto concedere date anche se ha ribadito che Microsoft rilascia un nuovo sistema operativo ogni due o tre anni (e una release autunnale sembra però improbabile). Windows 8 girerà sia su processori x86 Intel che chip ARM e sarà ottimizzato per tablet multi-touch. Microsoft tiene a precisare che, al di là della data di rilascio, il colosso di Redmond non è ancora fuori dai giochi del mercato tablet, il cui boom è atteso solo tra il 2012 e il 2014.

A D9 conference di All Things Digital a Palos Verdes, in California, Sinofsky ha offerto una demo della starting page del “prossimo Windows” (che la stampa chiama Windows 8), pagina iniziale che assomiglia a quella del software Windows Phone di Microsoft con i live ’tiles’ manipolati dallo schermo invece delle classice icone, per aiutare gli utenti a navigare fra le apps. Ma la filosofia di Microsoft afferma che non deve esserci differenza fra tablet OS e Windows; se uno vuole usare le apps su tablet, è libero di farlo, come sarà altrettanto libero di servirsi di tastiere e mouse chi preferisce le applicazioni consuete: Windows 8 sarà un tablet OS o computer Os a seconda delle nostre esigenze. Microsoft sta facendo progressi nel tablet Os, e maggiori dettagli saranno rilasciati alla prossima conferenza sviluppatori, la PDC di settembre (dove ci si aspetta una Beta release di Windows 8, non ancora confermata).

L’approccio di Microsoft è agli antipodi di Apple: scommette sul legacy software come aspetto cruciale dell’esperienza Windows: ogni cosa dovrà essere in grado di girare sulla piattaforma. Sinofsky ha detto che Microsoft fornirà API agli sviluppatori per realizzare applicazioni centrare sul touchscreen, in grado di connettersi alle applicazioni Windows, nella speranza di colmare il gap fra i due.

Fonte: itespresso.it

 

Tag
comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


MSG applicationconsulting

Vai al profilo

Techmobile

Vai al profilo

Jekolab Srl

JekoLab, un laboratorio creativo Fondata a Torino nel 2011, JEKOLAB è specializzata...

Vai al profilo

MakeItApp

Makeitapp.eu è il primo social collaborative network per creare app insieme. Gli...

Vai al profilo