Arsenal S.R.L.

Arsenal S.R.L.

La società 

Arsenal opera dal 1998. Il fondatore, l'ingegner Piero Miceu ha maturato un'esperienza ventennale nell'industria aerospaziale dove si applica la Simulazione per l'aviazione militare. Alla fine degli anni '90 la tecnologia per la Simulazione, o Realtà  Virtuale, incomincia ad essere abbordabile anche per un'utenza non disposta ad investire le cifre altissime spese per le applicazioni militari; la stabilizzazione di questa tendenza é determinante per la decisione di imprendere nel mercato civile. Il fondatore raccoglie quindi un gruppo di specialisti entusiasti, uniti nella missione stabilita: lo sviluppo di progetti di Realtà  Virtuale con orientamento spiccatamente tecnico, ma senza disdegnare i progetti multimediali.

Strategia e know-how 

La strategia di Arsenal é stata ed é tuttora quella di finanziare la ricerca, e lo sviluppo di propri strumenti per la Realtà  Virtuale, con le attività  più popolari basate sulla computer grafica, come multimedia e web. Questa strada, per quanto faticosa ma perseguita con tenacia, ha consentito alla società  di concretizzare una serie di progetti di Realtà  Virtuale che permettono ora di distinguere nitidamente il profilo di Arsenal, cioé il suo carattere tecnologico e scientifico, distanziandola da una folta schiera di imprese che si offrono in modo generico sul mercato della computer grafica e del multimedia. Fondamentale, in questo processo, é stata la realizzazione di una piattaforma di sviluppo e di altri strumenti software che ci consentono ora il pieno controllo delle tecnologie impiegate.

Altrettanto importante per Arsenal é la conoscenza sempre aggiornata della tecnologia dei processori grafici, necessaria per ottenere sempre il massimo rendimento nel rendering in real time, aspetto critico della Realtà  Virtuale. Un altra capacità  che Arsenal ha acquisito é quella di progettare con la massima attenzione ai fattori della percezione umana; infatti, il rendering in real time, che fa uso intensivo delle risorse hardware, impone economia nella complessità  dei contenuti grafici, e stimola conseguentemente la ricerca di soluzioni semplificate ma efficaci.

Partnership 

Arsenal affianca al proprio know-how la collaborazione dell'Università  per la Psicologia della Percezione, fattore molto importante per tutti gli aspetti dell'HCI
(human - computer interface) e dell'Usability implicati nella Realtà  Virtuale.
Le attività  di Arsenal si svolgono secondo i canoni dei Sistemi di Qualità  applicabili al proprio processo e con gli strumenti del Project Management per la pianificazione e controllo; entrambe le discipline sono state vissute a lungo nelle precedenti esperienze industriali dei fondatori. Arsenal é specializzata nelle applicazioni della Simulazione real time collegate direttamente con il mondo fisico; questo significa che segnali ricevuti da sistemi di sensori esterni modificano le caratteristiche della scena virtuale, ne muovono gli oggetti 3D e ne aggiornano i dati visualizzati in forma numerica e di testo.

Per i sistemi di sensori e di trasmissione dati, Arsenal ha stabilito fin dall'inizio una collaborazione sinergica con t&t telematica e trasporti, società  specializzata nel settore ITS (Intelligent Transport Systems); i suoi prodotti sono costituiti da sistemi hardware e software impiegati soprattutto per il controllo e la gestione delle flotte dei mezzi di trasporto pubblico X-CAM, applicato nel sistema Urbis, é un esempio di questa collaborazione; in questo caso le unità di rilevamento e trasmissione dati impiegate dalla t&t sono i loro SBX, che vengono installati sugli autobus.