Calcolo cedolare secca affitti

Calcola la convenienza della Cedolare Secca sugli Affitti rispetto alla normale tassazione IRPEF.
L'applicazione permette di effettuare in modo rapido e semplice il raffronto tra la tassazione con le modalita` ordinarie e la tassazione in base all’applicazione della cedolare secca al fine di poter optare per il regime piu` conveniente.
In alternativa facoltativa rispetto al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini dell`imposta sul reddito delle persone fisiche, il proprietario o il titolare di diritto reale di godimento di unita` immobiliari abitative locate ad uso abitativo puo` optare – con decorrenza dal 7 aprile 2011 - per il regime della cedolare secca sugli affitti. Sono percio` esclusivamente interessate le unita` abitative accatastate nelle categorie da A1 a A11, esclusa l’A10 (uffici o studi privati) e le relative pertinenze (solo se locate congiuntamente all’abitazione).
Il programma è aggiornato alle ultime disposizioni del 7 aprile 2011 ed applica le aliquote del 19% e 21% rispettivamente per i contratti di affitto a canone concordato e a canone libero.
Il calcolo tiene conto, oltre ai redditi di locazione a canone concordato e libero, anche dei redditi complessivi, degli oneri deducibili, delle detrazioni e altri crediti di imposta, nonchè delle addizionali IRPEF regionali e comunali, dell'imposta di registro e di bollo.

Per l'utilizzo non è richiesta alcuna connessione ad internet.
Calcola la convenienza della Cedolare Secca sugli Affitti rispetto alla normale tassazione IRPEF.

L'applicazione permette di effettuare in modo rapido e semplice il raffronto tra la tassazione con le modalita` ordinarie e la tassazione in base all’applicazione della cedolare secca al fine di poter optare per il regime piu` conveniente.
In alternativa facoltativa rispetto al regime ordinario vigente per la tassazione del reddito fondiario ai fini dell`imposta sul reddito delle persone fisiche, il proprietario o il titolare di diritto reale di godimento di unita` immobiliari abitative locate ad uso abitativo puo` optare – con decorrenza dal 7 aprile 2011 - per il regime della cedolare secca sugli affitti. Sono percio` esclusivamente interessate le unita` abitative accatastate nelle categorie da A1 a A11, esclusa l’A10 (uffici o studi privati) e le relative pertinenze (solo se locate congiuntamente all’abitazione).
Il programma è aggiornato alle ultime disposizioni del 7 aprile 2011 ed applica le aliquote del 19% e 21% rispettivamente per i contratti di affitto a canone concordato e a canone libero.
Il calcolo tiene conto, oltre ai redditi di locazione a canone concordato e libero, anche dei redditi complessivi, degli oneri deducibili, delle detrazioni e altri crediti di imposta, nonchè delle addizionali IRPEF regionali e comunali, dell'imposta di registro e di bollo.

Autore: AICON

Website: http://apps.aicon.com

Categoria: Altro

Piattaforme: Android, BlackBerry Tablet OS, iOS

iTunes Store: http://itunes.apple.com/it/app/cedolare/id439254987?mt=8

Android Market: https://market.android.com/details?id=com.ai.Cedolare&feature=more_from_developer