FLOW MAGAZINE 00

FLOW MAGAZINE 00 - GENNAIO 2012

Flow si colloca nell’intersezione fra le tecnologie emergenti e la creatività nelle sue molteplici forme: l’arte, la riflessione creatrice su sé e sul mondo, la ricerca del benessere globale dell’individuo nella bellezza, nell’equilibrio, nel cambiamento.

Le sezioni Visions, Sound, Body, Mind, People moltiplicano le prospettive, arricchiscono l’esperienza, generano ispirazione.

Il magazine prende il nome dallo stato di Flow – flusso, o esperienza ottimale - in cui ci si trova quando si  è concentrati su un’attività che ci cattura totalmente e profondamente, quando ogni azione, movimento e pensiero segue l’altro senza interruzione, fluisce, l’intera persona è coinvolta e le capacità vengono usate al massimo.

Uno stato di grazia che tutti hanno sperimentato nelle situazioni più disparate, leggendo, giocando, interagendo con una persona cara, lavorando su un progetto appassionante, meditando, creando.

E’ un’eccellente realizzazione di Tecnologia Positiva, in quanto l’innovazione digitale consente di promuovere interesse e piacere, di stimolare il pensiero e l’emozione.

Verticale o orizzontale?

Il lettore per primo mette in campo la sua stessa creatività grazie alla innovativa design usability, in quanto il materiale multimediale ed i testi cambiano al cambiare della posizione dell’iPad:  alla lettura verticale di un articolo può seguire in orizzontale la visione di un video o delle immagini, e viceversa.

Così il lettore diventa primo artefice del suo viaggio,  scegliendo di volta in volta dove dirigere la sua esplorazione dei contenuti: egli può - se vuole - abbandonarsi alle sollecitazioni multimediali random date dal cambio verticale/orizzontale che offrono via via nuovi spunti alla mente e alla sensibilità.

Una libertà interattiva che induce un profondo senso di controllo e al contempo facilità e naturalezza nell’azione, come è appunto lo stato di Flow. Un’esperienza unica che permette di disgregare e ricomporre creativamente linguaggi e visioni, tecnologia e anima creativa.

Flow: nell’era del digitale, una metamorfosi verso l’integrazione fra reale e virtuale che non potete perdere e della quale potete essere protagonisti con noi.

LE RUBRICHE:

Suddivisa in 6 Rubriche (Visions -Words-Sounds-Mind-Body-People) con 1 tema per ogni Numero, nel numero ZERO il tema è “Crossing”. (incroci, attraversamenti, ecc)

VISIONS - tutto ciò che si può vedere (Fotografia, Cinematografia, arti visive ecc ecc)

WORDS - tutto ciò che è legato alle parole, scritte o parlate (poesia, libri, caratteri, calligrafia ecc ecc)

SOUNDS - tutto ciò che si può sentire (musica, rumori, arti legate ai suoni ecc ecc)

MIND - tutto ciò che è Mentale, psicologico (sogni, pensieri, desideri ecc ecc)

BODY - tutto ciò che riguarda il corpo (teatro, danza, scultura, attività fisica e sportiva ecc ecc)

PEOPLE - Persone, personaggi di ogni genere e tipo.

Autore: Studio 361°

Website: http://www.studio361.it

Categoria: Soluzioni editoriali

Piattaforme: iOS

iTunes Store: http://itunes.apple.com/us/app/flow-magazine/id492541746?ls=1&mt=8