Ambiti di applicazione e Strategie /

2013 - Dove gli sviluppatori devono investire

2013 - Dove gli sviluppatori devono investire

27 Dicembre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
In un libriccino famoso (Who moved my cheese) che ha reso molto ricco il suo autore, si suggerisce di accettare il cambiamento come una componente essenziale della propria vita, sia essa personale o professionale. Questo suggerimento vale oggi anche per chi sviluppa e chi costruisce sulla tecnologia il proprio futuro professionale, di successo e di guadagno. Per chi volesse trarre vantaggio dal cambiamento dovrebbe prestare attenzione ad alcuni dei trend tecnologici principali.

L'evoluzione costante della tecnologia ha reso più semplice e più maturo lo sviluppo del software ma sta obbligando gli sviluppatori ad un aggirnamento continuo e ad evolvere al passo con le nuove tecnologie e i nuovi strumenti tecnologici disponibili. Nulla ormai rimane statico a lungo e la tecnologia è oggi chiamata a corrispondere a bisogni e necessità emergenti a cui non è possibile oppore un rifiuto. L'evolzuione in atto della texcnologia va infatti di pari passo con la crescita della consapevolezza delle opportunità offerte e della richiesta di nuovi servizi e funzionalità.

Senza un aggiornamento costante diventa sempre più complicato stare al passo con la domanda e quasi impossibile mantenere i risultati ottenuti. Iò cambiamento va di pari passo con la capacità di cogliere le nuove tendenze emergenti e di valutare su quali delle nuove tecnologie valga la pena investire tempo, studio e denaro. Per uno sviluppatore che vuole stare al passo è fondamentale non rimanere indietro sugli ultimi trend tecnologici e fare le scelte più adeguate e per tempo in modo da poter trarre vantaggio dalle novità che arriveranno.

L'inizio di ogni anno è il periodo perfetto per una riflessione sulla propria attività e su quella futura. Questa riflessione è resa più semplice dai molti osservatori tecnologici attivi, dalle molte analisi condivise in rete e, più in generale, da una maggiore circoalzione di informazioni e conoscenze rispetto ad alcuni anni fa.

Per il 2013 i trend emerhenti che dovrebbero rientrare nei radar degli sviluppatori di applcazioni possono riassumersi nella lista che segue.Un elenco incompleto di skill necessari legati a trend che potrebbero affermarsi nell'arco del 2013 e che andrebbe completato con quanto già pubblicato in altri articoli disponibili sul nostro portale.

  • Tecnologie Mobile: il fenomeno espansivo delle tecnologie Mobile prosegue ininterrotto da tempo ma nel 2012 ha acquisito maggiore virulenza grazie alla diffusione e alla pervasività di numerosi nuovi modelli di dispositivi Mobili. Internet è sempre più utilizzato da terminali mobili e chi ha finora sviluppato per il web non può fare a meno di cogliere la novità associata alle nuove piattaforme mobili come Android, iOS, BlackBerry e Windows 8.
  • Metodologia Agile: per sopravvivere con successo nell'ambiente dinamico e in costante cambiamento delle tecnologie correnti è necessario dotarsi di metodologie per lo sviluppo adeguate. Tra queste quella che sta emergendo come la più consona alla fase di sviluppo delle tecnologie correnti è la Metodologia Agile con i suoi principi che aiutano lo sviluppatore dalla fase di progettazione e Project Management a quella dello sviluppo quotidiano. La metodologia Agile si sta affermando ancora troppo lentamente ma per la produzione di software di qualità è diventata la scelta obbligatoria per tutti gli sviluppatori e le aziende che hanno deciso di investire sulle nuove tecnologie.

  • Nuove tecniche di testing: gli strumenti disponibili sono molteplici, ciò che conta è dotarsi di almeno uno di essi ed apprendere come utilizzarlo e applicarlo alle applicazioni sviluppate e prodotte.
  • Cloud Computing: Il Cloud computing è ormai una componente impresciendibile di qualsiasi sviluppo software e/o reingegnerizzazione dei processi attarevrso l'information technology. Il cloud computing  contribuisce alla semplificazione di molti processi di business rendendo più facile e più efficiente la loro implementazione nelle varie fasi e attività operative quotidiane. Il cloud computing è destinato a crescere in modo esponenaziale per tutto il 2013.
  • HTML5:  il lingaggio HTML5 è ormai una competenza/conoscenza che non può mancare nel portafoglio degli skill di qualsiasi programmatore e sviluppatore. Non ha ancora raggiunto il livello massimo di diffusione ma proprio per questo il 2013 è l'anno giusto per farne conoscenza, per studiarlo e applicarlo nello sviluppo di nuove applicazioni.
  • Python o Ruby:   ancora oggi il PHP è considerato il linguaggio vincente ma negli ultimi anni Python e Rub y si sono affermati nell'industria dello sviluppo software come strumenti e linguaggi alternativi potenti. Le piattaforme Ruby+Rails e Python+Django sono oggi potenti e ricche di risorse per lo sviluppo di molti progetti web. Il 2013 non è l'anno dell'abbandonbo del PHP ma quello in cui tutti gli sviluppatori dovrebbero dedicare un pò di tempo all'apprendimento di Python e/o Ruby.
  • CSS3: uno standarda che accquisirà tanta più visibilità quanto più si diffonderà l'uso dell'HTML5. L'uso congiunto di HTML5 e CSS3 favorirà l'implementazione di nuovi progetti web semanticamente coerenti.
  • Pagine Web 'Responsive': il disgeno di pagine web 'Responsive' sarà una delle novità assolute del 2013. Nessun sviluppatore potrà fare a meno di confrontarsi con questi nuovi approcci e tecnologie. Tutti dovranno essere in grado di costruire pagine web adattabili ai diversi dispsitivi su cui verrà visualizzata e per farlo dovrà impossessarsi delle nuove conoscenze per lo sviluppo di Pagine Web Responsive.
  • JavaScript e jQuery: dopo il rilascio di Windows 8 il linguaggio Javascript assume ancor più rilevanza per lo sviluppo di applicazioni per tablet ma anche per desktop. Javascript e iQuery sono due tecnologie di cui difficilmente si potrà fare a meno, in particolare per applicazioni business e aziendali.
  • Location based Computing: considerando che la maggior parte dei nuovi dispositivi mobili è doatat di GPS conoscere il software necessario alla realizzazioni di applicazioni sensibili al contesto e geo-localizzate non è un optional ma una necessità. Lo è già oggi e lo sarà, a maggior ragione nel nuovo anno.

* Fonte usata per trarre alcuni spunti per questo articolo: Snashinghub

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


SANMARCO INFORMATICA SPA

Sanmarco Informatica opera nel settore dell'informatica da oltre 20 anni con...

Vai al profilo

Vincenzo Falanga

Mi chiamo Vincenzo Falanga e la mia professione è l'innovazione! Tutto ciò che...

Vai al profilo

Mr. APPs srl

Siamo un'azienda di giovani professionisti e creativi impegnati nello sviluppo di...

Vai al profilo

MDeeS

software,house,sviluppo,divertimento,per sempre

Vai al profilo