Ambiti di applicazione e Strategie /

Adattarsi al cambiamento si può, non tutti ci riescono!

Adattarsi al cambiamento si può, non tutti ci riescono!

14 Marzo 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Lo scenario è fatto da aziende che fanno fatica ad adattarsi ai comportamenti mutanti dei loro clienti e dipendenti. Una incapacità che impedisce di soddisfare aspettative prima ancora che bisogni e necessità. Eppure basterebbe accettare gli effetti positivi delle nuove applicazioni Mobile!

La conseguenza di questa inadeguatezza è la perdita di clienti che se ne vanno da un’altra parte (churn rate) e di dipendenti che preferiscono optare per un datore di lavoro più innovativo e capace di comprenderne le esigenze e le aspettative, professionali ma anche individuali e personali. Questa incapacità all’adattamento comporta anche il superamento da parte della concorrenza con nuovi modelli organizzativi e di business.

La soluzione è però alla portata di tutti e richiede semplicemente la volontà e la capacità di trasformare la propria organizzazione in modo da poter sfruttare al meglio le nuove tendenze alla collaborazione, alla socialità e alla mobilità e le tecnologie che le rendono possibili.

La trasformazione passa attraverso una acclimatizzazione ai nuovi ambienti determinati dalle pratiche BYOD in azienda e dagli effetti delle nuove tecnologie e in particolare delle APP. Grazie alle nuove APP, sociali, collaborative, mobili, in cloud, l’individuo e il gruppo di lavoro così come l’organizzazione possono trarre maggire vantaggi dagli ecosistemi e dalle comunità o reti sociali di appartenenza.

Grazie alle APP le persone e l’organizzazione acquisiscono maggiore conoscenza, possono produrre rapidamente nuove conoscenze e crescere maggiormente informati e preparati ad affrontare le novità. Informazioni e conoscenze non provengono più dalle comunità di pratica e dalle reti sociali e lavorative in azienda ma anche dai social network alla Facebook e alla Linkedin.

Le aziende capaci di adattarsi sono organizzazioni che percepiscono innanzitutto le novità tecnologiche e comportamentali come occasione di nuove opportunità e maggiori vantaggi in termini di competitività e crescita. L’una e l’altra dipendono dalla maggiore rapidità di risposta e reazione facilitata dai dispositivi mobili, dalla personalizzazione delle APP, dalla diminuzione delle distanze tra produttori e consumatori, tra processi aziendali e personali e tra interessi e bisogni  individuali e professionali.

Le applicazioni mobili introducono in azienda il passaggio ad una nuova era caratterizzata da maggiore personalizzazione e socializzazione.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Appytech Srl

Vai al profilo

Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo

Simplicissimus Book Farm srl

Simplicissimus Book Farm nasce nel giugno 2006, alla fine di una vera e propria indagine...

Vai al profilo

iMotion Software

iMotion Software è una realtà attiva nello sviluppo di soluzioni mobile in ambito...

Vai al profilo