Ambiti di applicazione e Strategie /

Apple Watch in azienda, un altro gadget per CIO e responsabili IT

Apple Watch in azienda, un altro gadget per CIO e responsabili IT

16 Marzo 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
I CIO sono avvisati e già in allerta. Così come le prime pratiche BYOD hanno portato l'iPhone in azienda, le stesse pratiche ora consolidate e diffuse faciliteranno il proliferare di nuovi gadget tecnologici in azienda come il nuovo Apple Watch. Il predominio e la diiffusione dello smartphone di Apple nelle aziende sono due delle condizioni che faciuliteranno l'adozione e l'ingresso dell'orologio intelligente di Apple in azienda. Ai CIO non rimane che prepararsi e attrezzarsi.

I responsabili IT delle aziende sono consapevoli del successo del nuovo gadget della Apple. Lo sono perchè condividono con i loro colleghi e magare d'azienda ma anche con opinionisti e decision maker la rivoluzione incombente delle nuove tecnologie indossabili. Per molti consumatori, così come per molte aziende, le nuove tecnologie sono già una priorità paragonabile a quella che nel 2010 li spinse alla corsa verso nuovi dispositivi mobili, iPad incluso. Quando quasi il 50% dei dipendenti utilizza uno o più dispositivi mobili, la mobilità si è trasformata in una priorità reale.

L'arrivo di nuovi gadget tecnologici indossabili offre a strutture aziendali marketing e commerciali nuove opportunità di innovare comunicazione e processi facendo aumentare la produttività personale e soddisfacendo anche stili di vita e abitudini dei dipendenti come persone e consumatori.

 

Le tecnologie mobili hanno cambiato radicalmente il modo di lavorare, suggerito nuovi comportamenti e dato forma a nuove abitudini. Il lavoro è frammentato in mille attività che possono essere svolte più freqeunetemente, in ogni luogo e momento e sfruttando le funzionalità di dispositivi tra loro diversi. Non solo PC desktop o laptop ma dipositivi diversi usati in base alle loro caratteristiche e funzionalitù e soprattutto alla loro utilità e finalità d'uso momentaneo e contingente. A guidare le attività del lavoratore mobile è la possibilità di essere sempre connesso, la facilità di accesso e la velocità di esecuzione. L'arrivo di strumenti come Apple Watch offre al lavoratore mobile una nuova alternativa e nuove opportunità di svolgere al meglio il suo lavoro. Il fatto che sia un dispositivo da polso lo rende particolarmente comodo per visualizzare mappe e seguirne le indicazioni, per ricevere e replicare a notifiche e messaggi e per rispondere più velocemente a chiamate urhenti.

L'Apple Watch può svolgere una funzione importante in tutte le realtà aziendali e organizzative nelle quali la forza di lavoro è dotata di tablet e/o laptop. Lo schermo dell'orologio può servire a rendere accessibili informazioni anche quando i due dispositivi sono chiusi o quando la persona è impegnata in attività lavorative che ne impediscono l'uso. Ad esempio persone tecniche addette a manutenzioni o riparazioni.

A rendere promettente un dispositivo come Apple Watch in azienda è anche l'evoluzione futura delle sue funzionalità e soprattutto interfacce vocali capaci di far interagire l'utente con agenti intelligenti chiamati a eseguire comandi e attività e a risolvere problemi,

Apple Watch, così come i numerosi prodotti tecnologici indossabili simili, produrranno grandi quantità di nuovi dati da trasmettere e usare in ogni luogo e con nuove applicazioni. Un problema in più da gestire per responsabili IT attenti alle policy e alla sicurezza aziendali e preoccupati delle potenziali vulnerabilità delle nuove tecnologie.

Il futuro delle tecnologie indossabili è già arrivato e le aziende devono dotarsi di nuove strategie e di nuovi strumenti per permetterne un uso vantaggioso all'interno delle loro organizzazioni.

Difficile pensare che le aziende vogliano fare a meno delle novità tecnologiche ma si devono anche preparare a gestire le pratiche BYOD adotatte dai loro dipendenti e che faranno proliferare nuove applicazioni e dispositivi. Le une e gli altri, unitamente ai dati da essi prodotti, avranno bisogno di essere governati e gestiti. Compito non semplice e nuove sfide per CIO e resposnabili IT.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Spindox

Spindox opera nell’ambito ICT, fornendo servizi di consulenza, system integration...

Vai al profilo

Unified Communication

Unified Communication è un’azienda italiana leader nel mercato europeo del...

Vai al profilo

foolix

Foolix è una società di consulenza e sviluppo software specializzata nello sviluppo...

Vai al profilo

New Amuser s.r.l.

Software developer, sono laureato in informatica curriculum " Sistemi e Reti...

Vai al profilo