Ambiti di applicazione e Strategie /

I media Mobile verso la maturità

I media Mobile verso la maturità

02 Marzo 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
La fase adolescenziale dei Media Mobile è terminata. Lo indicano segnali diversi, primo fra tutti la crescita esponenziale di smartphone e, a seguire, di tablet ed ora anche di phablet. Il fenomeno apre nuove frontiere e nuove opportunità per le agenzie che da anni hanno investito sui nuovi media. Vantaggi e benefici non saranno per tutti!

La diffusione degli smartphone, che stanno sostituendo nel gusto e nelle scelte dei consumatori i telefoni cellulari, e la crescita costante dei tablet ( ora anche dei phablet ) ha cambiato il panorama del mercato dei media. Cambiano i gusti e le preferenze dei vari segmenti di mercato e delle audience di riferimento, cambiano le modalità e i dispositivi con cui le persone accedono ai dati e alle informazioni. La varietà dei dispositivi disponibili, delle piattaforme di sistema operativo e degli ecosistemi applicativi rende ancora complicato sfruttare i nuovi media mobile per attività e iniziative di comunicazione e promozionali efficienti e remunerative (ROI). Bisogna tenere conto della diversità nelle dimensioni e risoluzione dei display, l’eterogeneità delle interfacce utente e delle loro funzionalità tattili e vocali e delle reti utilizzate per accedere alle informazioni. Per superare queste diversità sono stati definiti alcuni standard di formato come l’MRAID, il Mobile Rising Stars e il Responsive Web Design, pensati per facilitare la creatività individuale, il fattore di conversione e la soddisfazione dell’utente cliente.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

A rallentare la crescita degli investimenti pubblicitari e promozionali sui Media Mobile non è comunque l’eterogeneità e la diversità delle tecnologie disponibili. La vera barriera all’ingresso è la difficoltà nel misurarne l’efficacia e il ritorno sugli investimenti eseguiti e i budget allocati. Non esistono per il momento modelli e criteri di misurazione condivisi e validi ma molto viene deciso e implementato seguendo le buone pratiche note e che hanno provato la loro validità con impatti positivi su iniziative  già completate. Ogni investimento sui Media Mobile deve avere un senso e i risultati devono poter essere misurabili in modo tangibile.

 

Fonte: www.sterkly.com

Il 2013 può diventare l’anno determinante nel far emergere il mercato della pubblicità Mobile come la nuova frontiera per il business futuro di molte agenzie e marchi che vivono di comunicazione e immagine e di promozione pubblicitaria. E’probabile che l’approccio sia di tipo integrato,  allo scopo di costruire campagne di comunicazione coese, coerenti ed efficaci. E’ probabile che il mezzo più utilizzato sia il video, uno strumento perfetto per essere utilizzato sui display tattili ad alta risoluzione dei dispositivi mobili. E’ infine necessario che tutti gli uffici marketing e le agenzie investano molto in formazione e acquisizione di conoscenze utili a fornire le informazioni che servono per il disegno e implementazioni delle nuove campagne mobile.

Finite le fasi di investigazione e ricerca (2010-2011) e di sperimentazione (2011-2012) è ora tempo (2013) di mettere alla prova le esperienze fatte, le conoscenze acquisite e le buone pratiche apprese.

Non tutti saranno sulla stessa linea di partenza ma molti potranno trarre vantaggio da una tendenza ormai affermatasi e che vede la lenta ma inesorabile sostituzione del personal computer con un dispositivo mobile e il passaggio della comunicazione marketing e pubblicitaria dalla carta e dalla televisione al Web e al Mobile.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


PS.Mobile

PS.Mobile, software house di Bologna dal 2001, offre ai suoi clienti progetti...

Vai al profilo

Andrea Picchi

Cognitive Interface Designer & iOS Developer

Vai al profilo

Alternative Apps

Alternative Apps design and develop applications for iPhone/iPod and iPad.

Vai al profilo

DUECI

Il mondo Apple per le aziende e gli ambienti di produzione - Sviluppo software su...

Vai al profilo