Ambiti di applicazione e Strategie /

Il desktop PC si sente abbandonato ma senza ragione, molti ne hanno ancora bisogno

Il desktop PC si sente abbandonato ma senza ragione, molti ne hanno ancora bisogno

27 Maggio 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Nessuno parla più di personal computer desktop. L’oggetto sembra essere diventato un ‘missing in action’ e un argomento noioso per giornalisti e lettori. Eppure cosa succede se il vostro vecchio desktop si guasta? Con cosa lo sostituite? Un iPad o un tablet?

Lo spunto per questo articolo viene da uno scritto di  Jack Schofield pubblicato sul quotidiano The Guardian del 23 di maggio 2013 che si interroga su cosa bisognerebbe acquistare nel caso in cui il desktop posseduto si dovesse guastare.

La domanda non è per nulla capziosa, soprattutto se il desktop viene principalmente utilizzato per guardare film e video, per visionare le proprie foto, per gestire la casella di posta e navigare in rete. Tutte cose che si possono tranquillamente fare con un semplice tablet dotato di un display più o meno grande. La risposta che propone il giornalista non guarda alle capacità del desktop in termini di potenza del processore a alla sua utilizzabilità per giocare. L’attenzione viene richiamata sul fatto che un desktop è un sistema affidabile, con un motore diesel che lo fa funzionare tranquillamente per almeno cinque anni e che ha un costo tutto sommato molto eonomico. Unico problema potrebbe essere lo spazio, soprattutto se confrontato con quello richiesto da una tavoletta che può stare benissimo su uno scaffale della libreria di casa.

La grandezza del desktop (tower, mini-tower) e la sua forma sono spesso legate al tipo di configurazione scelta, alla sua espandibilità futura e alla quantità di storage di cui viene fornito ( si parla ormai di terabyte senza problemi). La differenza, anche in termini di costi, la fanno il processore e il sistema operativo. La scelta in questo campo è ampia (Core i5-3570K,Core i5-3550. Core i5-3XXXX) e determinata da quanta potenza si vuole avere. Con Windows 8 poi è possibile acquistare monitor con display tattile o semplicemente usare due schermi collegati, il vecchio e il nuovo, senza problemi.Infine rimane il problema di quale marca scegliere. Il giornalista del Guardian si sofferma in particolare su Dell ( Dmension 8400, Vostro 470MT)  e Lenovo (ThinkCentre Edge 72).

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

Negli ultimi anni il PC desktop è stato sostituito in molti casi da potenti e grandi notebook PC anche se in questi casi la scelta è stata motivata dall’assenza del bisogno di grandi schermi, maggiore velocità e potenza, economicità e possibilità di aggiornamento hardware. Tutte cose queste che un desktop PC offre da sempre con piena soddisfazione dell’utente unitamente ad una condizione di lavoro che protegge da posture anomale e da conseguenze dolorose per la schiena dell’utente e per il suo portafoglio.

 

La realtà che emerge è quindi più complessa di quanto viene raccontato quotidianamente in rete e sulla stampa. Forse non è poi così vero che il desktop PC sia stato abbandonato e tanto meno che l’abbandono sia naturale e frutto della evoluzione della tecnologia.

Il bisogno di un desktop continua ad essere forte, motivato e a manifestarsi in molti modi. Il diffondersi dei dispositivi mobili non ha portato ad un abbandono del desktop. La vera tendenza è piuttosto verso il possesso di dispositivi multipli tra loro diversi. Chi ha acquistato il tablet non ha abbandonato lo smartphone e chi aveva un notebook spesso se lo porta appresso insieme ad un iPad 3 nuovo fiammante appena acquistato.

Tablet e ultrabook sono sempre più dei PC portatili ma quanti di essi sono usati in casa in presenza di un desktop comodo, potente e dotato di uno schermo da 20+ pollici? E quanti sono disposti a rinunciare ai vantaggi che il 'vecchio', noioso e caro Desktop PC è in grado ancora di ofrire?

Premesso che la eventuale sostituzione può essere dettata da ragioni molto semplici quali lo spazio occupato in casa o bisogni lavorativi e personali il desktop ha alcuni vantaggi che chiunque dovrebbe prendere in considerazione.

Il dispositivo mobile viene sostituito rapidamente mentre il desktop continua a fornire egregiamente il suo servizio per anni. Il costo dell’aggiornamento o della riparazione di un dispositivo mobile ne consiglia a volte la sostituzione, il desktop no e può essere riparato facilmente in caso di guasti. L'ergonomia del desktop e della sua tastiera presenta numerosi vantaggi e offre maggiori possibilità di accuratezza e precisione nella scrittura. Lo schermo, solitamente grade, offre una varetà di opzioni ( schermi OLED, piatti, ecc,) molto ampia con benefici e vantaggi notevoli dal punto di vista della visione. Il desktop offre una elaborazione multitasking insuperabile per coloro che al PC ci lavorano quotidianamente. Un desktop ha vita lunga, anche grazie ai numerosi componenti che possono essere costantemente aggiornati in potenza, capacità, caratteristiche teciche. Infine i produttori di PC Desktop non sembrano voler abbandonare il mercato ed anzi continuano a sfornare nuove proposte con nuove ed innovatove soluzioni tecnologiche, soprattutto pensate per rendere facile e produttiva una delle attività principali degli uetenti, la navigazione sul Web.

Così come il tablet non sostituirà il notebook perchè soddisfa in realtà bisogni diversi e perchè può essere visto come una evolzione convergente del notebook stesso, il PC Desktop non finirà in cantina o in soffitta presto. I dispositivi mobili non vanno visti in sostituzione ma come strumenti aggiuntivi, potenti, comodi e portatili ma anche facili da deporre e far riposare quando, in casa o in ufficio, si vuole disporre di un sistema affidabile e potente come un Desktop.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

FW LAB AC

Sviluppatore Italiano specializzato nello sviluppo di software per dispositivi...

Vai al profilo

ArsETmedia Srl

MOBILE MEDIA APPLICATIONS ET SOLUTIONS Sviluppo applicazioni, giochi, eBooks su iOS...

Vai al profilo

Nex Mobile Apps

Vai al profilo