Ambiti di applicazione e Strategie /

Innovazione Mobile e nuove opportunità

Innovazione Mobile e nuove opportunità

18 Settembre 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Benchè le politiche economiche e finanaizarie di quasi tutti i paesi occidentali non siano mutate e persistano nell'errore, tutti richiamano l'innovazione come l'unica scelta da fare per uscire dalla crisi. Uno scenario simile si manifesta nelle aziende alle prese con l'urgenza della innovazione Mobile e con le resistenze che la frenano o la condizionano in modo innaturale.

La rivoluzione determinata negli ultimi tre anni dall'emergere delle nuove tcenologie Mobile e dalla rapida evoluzione e integrazione delle stesse viene spesso paragonata a quella che ha scosso la fissità del mondo IT dei Mainframe introducendo il client-server e a quella successiva che dal client-server ha portato ad internet e alle applicazioni web. Oggi dal web si sta passando alle APP e dal personal computing (client-server) al mobile computing caratterizzato da dispositivi consapevoli del contesto in cui sono utilizzati, dotati di interfacce tatili e vocali e capaci, in un futuro a venire molto ravvicinato, di completare compiti e attività al nostro posto nelle scadenze e nei modi previsti.

Le caratteristiche tecniche, le funzionalità e le applicazioni dei nuovi dispositivi mobili offrono ad aziende e loro clienti, produttori e consumatori nuove opportunità e numerosi vantaggi in termini di maggiore produttività,  processi più efficienti, maggiore capacità di fidelizzazione e soddisfazione dei bisogni dei clienti, maggiore flessibilità e adattabilità al nuovo e alla globalizzazione dei mercati e delle economie.

Benefici e vantaggi sono alla portata di ogni tipo di organizzazione e azienda ma sono raggiungibili solo da chi che saprà delineare nuove strategie capaci di introdurre cambiamenti radicali in termini di modelli di business, sistemi informativi aziendali, architetture organizzative e approcci al mercato. L'applicazione delle nuove strategie e la loro traduzione in programmi e pratiche non ha bisogno di manifestarsi immediatamente in tutti gli ambiti aziendali ma di farlo nel tempo mantenendo la radicalità del cambiamento e il livello di innovazione.

La declinazione attenta di una strategia di mobilità aziendale fatta di piccoli e ben pianificati passi (fasi) può trasformare la realtà esistente grazie alle molteplici opportunità offerte dalle nuove tecnologie emergenti e dai trend ad esse associati. In queste fasi non può mancare una analisi dei bisogni e delle necessità delle varie componenti organizzative aziendali ( processi ed efficienza, costi, fedeltà dei clienti e life time value, crescita di fatturato e marginalità, collaborazione, ecc.), l'analisi degli asset tecnologici esistenti ( infrastruttura e architetture d sistema, data warehouse, sistemi ERP, CRM, ecc., piattaforme di collaborazione, sistemi di commercio elettronico, ecc.), la verifica e sperimentazione delle tecnologie emergenti ( internet degli oggetti, interfacce utente, Big Data, Cloud computing, APP, dispositivi, ecc.) e la scelta delle innovazioni da introdurre.

Le fasi che compongono l'intervento di innovazione non sono tra loro sequenziali o lineari ma si sviluppano in parallelo e in modo tra loro integrato con l'obiettivo di fornire feedback e retro-feedback utili ad aggiustamenti evolutivi successivi. In ogni fase si interviene direttamente sui processi, sulle procedure e sulle pratiche operative come ad esempio la supply chain, le vendite, il marekting e l'amministrazione, prestando sempre attenzione a trovare sinergie e collaborazione tra le componenti IT aziendali e quelle business. La fase che prevede l'analisi degli asset tecnologici serve anche a definire i budget necessari alle strategie mobile e finalizzati alla riduzione dei costi, resa possibile dalla efficienza e flessibilità delle nuove tecnologie.

 

 

Per diventare efficcaci e produrre un ROI positivo le nuove strategie e pratiche Mobile devono essere implementate in modo intelligente e innovativo andando a rendere più efficienti processi che non lo sono, ad aumentarela produttività del personale in mobilità, a migliorare servizi, programmi  e relazioni con clienti, partner a share holders.

In tutti gli scenari che le nuove tecnologie rendono possibili, esiste un elemento sorpresa che non va sottovalutato. Questo elemento deriva dall'emergere di nuove applicazioni pubbliche che hanno effetti dirompenti sia per la logica ad esse sottostanti che per il servizio offerto e il successo di mercato ottenuto. Ove questo elemento di sospresa si manifesta si presenta l'opportunità di trarne vantaggio trasformandolo in un nuovo asset aziendale.

In sintesi, le tecnologie mobili sono prodromiche a grandi opportunità e vantaggi. Le une e gli altri si trasformano in benefici reali perchè ad essere realmente dirompente è la semplice capacità di definire e declinare una strategia di mobilità aziendale. L'innovazione legata all'applicazione di queste tecnologie non è destinata a razionalizzare l'organizzazione esistente ma a ridurre gli elementi di criticità del sistema complesso rappresentato da ogni organizzazione azienda. Innovare permette di ripensare e immaginare missione e visione dell'azienda, nuovi modi di interagire e collaborare con dipendenti e clienti e nuove strategie di mercato e competitive.

 

Fonte: www.controlsoftltd.com

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


NeaLogic

NeaLogic è specializzata nella realizzazione di soluzioni mobile compatibili con...

Vai al profilo

Arsenal S.R.L.

Simulatori e visual simulation immersiva ad elevata interattivita' - con software di...

Vai al profilo

Visureasy

Visureasy fornisce diversi servizi di reperimento visure, alcune tipologie di visure...

Vai al profilo

ArsETmedia Srl

MOBILE MEDIA APPLICATIONS ET SOLUTIONS Sviluppo applicazioni, giochi, eBooks su iOS...

Vai al profilo