Ambiti di applicazione e Strategie /

Mobilità aziendale al punto di svolta?

Mobilità aziendale al punto di svolta?

12 Gennaio 2016 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
Per la business mobility secondo un report di VMware siamo al punto di svolta. E' cresciuta e sempre più diffusa la consapevolezza che la mobilità aziendale non deve più mirare soltanto al miglioramento della produttività per gli individui, ma a trasformare interi processi di business. Solo il 17 per cento delle aziende nel mondo ha adottato un modello mobile per almeno un processo chiave dell’organizzazione.

In questo mondo in continuo cambiamento, l’unica cosa di cui si può essere sicuri è che l’innovazione non si fermerà, lo status quo sarà messo in discussione e ad avere un vantaggio competitivo saranno quelle aziende abbastanza agili per rispondere rapidamente al mutamento.

In questo scenario, prende sempre più piede l’approccio ‘mobile’, soprattutto quando si tratta di business transformation. Prendiamo per esempio Uber, o Hive; aziende che stanno rivoluzionando interi settori industriali attraverso nuovi modelli di business basati sulla mobilità e su funzionalità mobili. Il motivo del loro successo? Essere in grado di rispondere alla domanda dei consumatori e offrire un servizio che fa fronte alle loro aspettative utilizzando la tecnologia mobile per soddisfare il bisogno di flessibilità e di servizio clienti, sempre e ovunque. Queste organizzazioni non solo sono rilevanti, ma stanno ridefinendo cosa significhi essere rilevanti.

È in questo contesto che VMware  deciso di analizzare lo stato della business mobility nel 2015. Con il suo impatto potenziale sulle imprese in tutto il mondo e di trasformazione del nostro modo di lavorare con i clienti, partner e dipendenti, il report sintetizza il parere di oltre 1.000 decision maker IT, influenzatori, e decisori aziendali di tutto il mondo per capire lo stato della mobilità aziendale di oggi. L’indicazione prevalente è che siamo al punto di svolta.


La fase iniziale del mercato mobile era governato dai dipendenti in grado di lavorare sempre e ovunque, in modo sicuro, sempre in grado di accedere a servizi come e-mail, calendario e applicazioni di base di produttività. Oggi che il mercato si sta rapidamente riorientando, occorre concentrarsi su come la mobilità può cambiare il funzionamento di un’organizzazione e di competere. La Business Mobility non ha più solo a che fare con come migliorare la produttività per gli individui, ma come trasformare interi processi di business in modo che le organizzazioni siano posti migliori per connettersi con i clienti, ottimizzare le operazioni e generare nuovo business.

Pochi leader aziendali hanno effettivamente raggiunto la mobilità aziendale

Come ci si aspetterebbe in un settore che sta evolvendo rapidamente come questo, alcuni passi in avanti sono già stati fatti per migliorare l’efficienza mobile sul posto di lavoro. L’85 per cento delle organizzazioni, per esempio, ha attivato applicazioni di produttività individuale di base come la posta elettronica. Tuttavia, vi è un chiaro abisso quando si tratta di migliorare la produttività aziendale in senso più ampio, con solo il 17 per cento delle aziende nel mondo ad avere adottato un modello mobile per almeno un processo chiave dell’organizzazione. Ciò significa che abbiamo ancora molta strada da fare prima che il vero valore della mobilità business sia riconosciuto. Significa anche che coloro che si muoveranno in fretta in questa direzione guadagneranno un vantaggio competitivo.

La ricerca mostra infine anche i principali vantaggi che dichiarano di aver ottenuto coloro che hanno implementato con successo strategie per la mobilità in azienda: miglioramento della produttività della forza lavoro mobile (52 per cento), ottimizzazione dei processi aziendali (51 per cento) e riduzione dei costi di supporto (37 per cento).

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Aidilab srl

Nata nel 2010 come startup dell’Interaction Design Lab (IDA) dell’Università di...

Vai al profilo

MakeItApp

Makeitapp.eu è il primo social collaborative network per creare app insieme. Gli...

Vai al profilo

NeaLogic

NeaLogic è specializzata nella realizzazione di soluzioni mobile compatibili con...

Vai al profilo

SAYSOON S.r.l.

SAYSOON è la nuova Mobile Innovation Solution Factory, start-up del Gruppo GMDE...

Vai al profilo