Ambiti di applicazione e Strategie /

Mobilità in azienda al suo tipping point

Mobilità in azienda al suo tipping point

01 Agosto 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Un articolo di Linda Tucci di Itknowledgeexchange suggerisce che il fenomeno della mobilità in azienda guidato dagli smartphone e ora dai tablet abbia raggiunto il tipping point. Il ricorso alla mobilità si sta diffondendo rapidamente e interessando un numero elevato di aziende. Facile prevedere che si possa raggiungere presto un punto di stabilità, nell'offerta ma anche nell'adozione e implementazione di progetti Mobile.

Il messaggio che viene dal fenomeno che interessa i  tablet e i dispsitivi mobili attuali è che un IT manager non possa semplicemente sopravvivere in modo confortevole con l'esistente ma debba fare i conti con l'innovazione e la velocità del cambiamento, soprattutto quando questo cambiamento risulta essere accelerato.

 

La realtà attuale è resa particolarmente interessante dal fatto che il mercato sembra aver trovato una qualche forma di stabilizzazione. Android è sempre più paragonabile, anche in termini di sicurezza, alle piattaforme iOS di Apple e Blackberry di RIM. Le aziende potranno facilemente definire e gestire le stesse policy per tutte e tre le principali piattaforme di sistema operativo. Questa stabilità dovrebbe risultare in maggior tempo e maggiori risorse dedicate dai dipartimenti IT al mondo applicativo mobile e alla sua integrazione con quello esistente.

Fonte: Linda Tucci Senior News Writer

Tag
comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


ALGORITMA

ALGORITMA progetta e sviluppa soluzioni software per ambienti desktop e mobile...

Vai al profilo

RAD Solutions S.R.L

Distributore GeneXus per Italia e Svizzera

Vai al profilo

ItacaSoft

ItacaSOFT è uno studio professionale di sviluppo software che progetta e realizza...

Vai al profilo

Catalab

CATALAB è il progetto imprenditoriale di una realtà commerciale giovane e dinamica in...

Vai al profilo