Ambiti di applicazione e Strategie /

Se UBER è una tecnologia dirompente, quelle che arriveranno lo saranno ancora di più

Se UBER è una tecnologia dirompente, quelle che arriveranno lo saranno ancora di più

29 Luglio 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
UBER non è la sola applicazione con caratteristiche tipiche di 'disruptive technology'. La sua forza dirompente è stata evidenziata dalle numerose proteste dei tassiti di mezzo mondo preoccupati per il loro modello di business e fonte di guadagno. Ma Uber non è che una delle molte applicazioni che porteranno novità e cambiamenti radicali in numerosi altri ambiti lavorativi e professionali.

La valutazione corrente di Uber, calcolata sul potenziale di business associato alle attività dei tassisti del mondo, ha raggiunto la folle cifra di 17 miliardi di dollari. Un valore incredibile per una startup ma indicativo di cosa possa valere avere un'idea e realizzare un'applicazione capace di trasformare un modello di business e di farlo con  il favore dei cosumatori e dei clienti.

Il servizio fornito da UBER è meno costoso di quello del tassita tradizionale ed è più semplice da attivare ma soprattutto offre una alternativa reale ai consumatori alla ricerca di un mezzo di trasporto economico e facile da chiamare.

Le nuove tecnologie mobili offrono strumenti e risorse reali per creare nuovo valore e così facendo per mettere in difficoltà modelli tradizionali e interi comparti professionali o economici. La rivoluzione mobile fatta da smartphone, tablet e telefoni cellulari è evidente a tutti e per i resposnabili IT delle aziende è andata oltre ogni loro aspettativa e previsione, obbligandoli a ripensare e riorganizzare buona parte dell'IT aziendale.

Tutti gli analisti di mercato concordano sulla forza dirompente delle tecnologie Mobile e sulla ineluttabilità di un cambiamento al quale sono chiamate tutte le aziende che vogliono continuare a restare competitive sul mercato. La mancata compresnione del fenomeno metterà a rischio imprese e modelli di business e interi comparti industriali e professionali.

I vari produttori e protagonisti della scena tecnologica si stanno muovendo in fretta con innovazioni e acquisizioni. E' recente ad esempio l'acquisto di Flurry da parte di Yahoo. Dropbox continua ad aggiunfgere nuove funzionalità alla sua offerta di servizi e sta allargando la sua sfera d'azione al di fuori degli Stati Uniti, Oracle e HP investono in Hadop e Hortonworks, IBM punta sul cloud per competere con Google e Amazon.

Già da settembre 2014 il mercato Mobile sarà protagonista di nuove UBER e di nuove tecnologie capaci di creare cambiamenti radicali. Basta attendere, ma chi attende solo rischia di essere perduto!

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Aidilab srl

Nata nel 2010 come startup dell’Interaction Design Lab (IDA) dell’Università di...

Vai al profilo

Cidroid

Cidroid nasce inizialmente come divisione di Nexus s.r.l., un’azienda che opera dai...

Vai al profilo

PowerSoftware

App for lifestyle of people !

Vai al profilo

Andrea Picchi

Cognitive Interface Designer & iOS Developer

Vai al profilo