Sicurezza Mobile e Privacy /

Avviso agli utenti Mobile, Malware in crescita

Avviso agli utenti Mobile, Malware in crescita

09 Dicembre 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
L'aumento costante di smartphone e tablet fa crescere in parallelo i rischi di malware e di attacchi cyber-criminali. Gli esperti mettono in guardia dai rischi di malware sempre più sofisticati ma soprattutto in grado di aggredire le nuove tecnologie e i nuovi dispositivi in tempi sempre più rapidi.

Il problema malware è particolarmente sensibile per le aziende, soprattutto a fronte di una adozione sempre più generalizzata di smartphone. I nuovi dispositivi diventano automaticamente gli strumenti per accedere ai dati aziendali e alle email delle persone che contengono dati e informazioni aziendali. Ad oggi molte aziende non dispongono delle adeguate misure e degli strumenti di difesa necessari. Secondo le aziende che si occupano di sicurezza ( Websense, McAfee, Symantec ) se il 2011 è stato l'anno della preoccupazione, il 2012 potrebbe vedere l'esplodere di un fenomento pericoloso di malware che potrebbe caratterizzare l'intero anno e costare molto caro alle aziende e i privati.

Gli attacchi di nuovi malware nel 2012 potrebbero salire a quasi 8000 rispetto ai 2000 del 2011 e molti di questi potrebbero interessare soprattutto le piattaforme Android, le più vulnerabili al momento ad attacchi cyber-criminali. A mettere a rischio i dispositivi Android è il modello di distribuzione delle applicazioni libero e meno controllato di quanto non sia quello del mondo iOS di Apple. Nel modello Android gli utenti possono scaricare le applicazioni da fonti diverse e con la crescita dei download, cresce esponenzialmente anche il numero di rischi di malware distribuiti.

Non è al sicuro neppure il sitema operativo iOS. Nonostante Apple abbia definito un modello di revisione delle applicazioni e distribuzione controllato e chiuso nel quale agli utenti viene impedito di scarocare le applicazioni da fonti diverse da quella prevista da Apple, gli utenti sono comuqnue in grado di manipolare il loro dispositivo per superare i controlli di Apple.

A preoccupare di più è il salto di qualità avvenuto nel mondo del malware. Mentre per anni questo è stato un campo di sperimentazione e gioco di molti giovani geniali e intraprendenti, oltrechè criminali, oggi lo è per criminali veri alla ricerca di un guadagno immediato. Virus come Android/Wapaxy, Android/LoveTrp e Android/HippoSMS vengono spesso usati per far pagare ad utenti ignari abbonamenti o sottoscrizioni a servizi a pagamento che non capiscono neppure di averlo fatto perchè il virus intercetta anche le comunicazioni di conferma speedite al mittente.

I virus e il malware in circolazione sono diventati sempre più aggressivi e intrusivi e quindi pericolosi. Possono agire su email, sms, foto, liste di contatti, cronologia del browser, telefonate e molto altro. Android/NickiSpy.A e Android/GoldenEagle possono anche registrare le telefonate!

Per le aziende poi un altro problema crescente è la pedita o il furto dei dispositivi dei loro dipendenti. Fortunatamemente con le nuove tecnologie è possibile individuare rapidamente dove si trova il dispsitivo e cancellare i dati in esso presenti (wipe).

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


ALGORITMA

ALGORITMA progetta e sviluppa soluzioni software per ambienti desktop e mobile...

Vai al profilo

Raffaele Gentiluomo

Computer Grafica

Vai al profilo

Algos

Software house milanese specializzata in sviluppo di applicazioni gestionali...

Vai al profilo

SAYSOON S.r.l.

SAYSOON è la nuova Mobile Innovation Solution Factory, start-up del Gruppo GMDE...

Vai al profilo