Sicurezza Mobile e Privacy /

Avviso ai naviganti Mobili: fate molta attenzione…al malware

Avviso ai naviganti Mobili: fate molta attenzione…al malware

28 Febbraio 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Il richiamo ad una maggiore attenzione nell’utilizzo di applicazioni Mobile viene da Palo Alto Research. I rischi di malware e infezioni da virus sono molto elevati con le applicazioni aziendali, critiche per il businesse e minori per le applicazioni sociali. Una sorpresa, forse nessuna!

A mettere in guardia gli utilizzatori di dispositivi mobili è questa volta un rapporto (Application Usage and Threat Report) di Palo Alto Research che ha analizzato 3000 organizzazioni ricavandone interessanti informazioni nell’arco di quasi sette mesi, da maggio a dicembre 2012.

Il nuovo rapporto fornisce una analisi nell'uso di applicazioni mobili e i rischi ad esse associati in termini di attaccchi di malware e criminalità digitale. L'indagine sintetizza il lavoro di analisi svolto monitorando il traffico mondiale di 3.000 organizazioni che ha permesso l'osservazione empirica di 1395 applicazioni, di un traffico di rete pari a 12,6 Petabytes, di 264 milioni di log riferiti a tentativi di attacco e di 5307 malware diversi.

Lo scopo dell’indagine era di verificare la pericolosità e la correlazione tra uso di applicazioni e malware sui dispisitivi mobile. L’indagine ha preso in considerazione tre tipologie diverse di applicazioni: personali ((Facebook, Pintrest, Tumblr e Twitter, BitTorrent, Box, Dropbox, Skydrive e YouSendit YouTube, Netflix, Hulu Networks), aziendali e professionali (SQL Server, Microsoft Active Directory, SMB, Microsoft RPC ) e personalizzate e interne alle aziende che fanno uso di protocolli di comunicazione diversi.

L’indagine ha evidenziato come il maggior numero di attacchi e l’attività dei ‘malfattori’ digitali, si rivolga prevalentemente alle applicazioni business e aziendali e meno ( 1% del totale) a quelle personali rappresentate dai social network, dal file sharing (condivisione file) e dai video.

L’indagine ha preso in esame quasi 400 applicazioni sociali di uso personale e quasi 1400 applicazioni aziendali ed ha rilevato come nove applicazioni siano responsabili o oggetto dell’82% degli attacchi complessivi. Le applicazioni più a rischio rimangono quelle aziendali personalizzate ( 55% delle minacce complessive).

Per chi fosse interessato all'indagine:



comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Techmobile

Vai al profilo

ARKEBI

Prof. arch. Emiliana Brambilla

Vai al profilo

Andrea Picchi

Cognitive Interface Designer & iOS Developer

Vai al profilo

Bluzz

Bluzz è un marchio che raggruppa professionisti e aziende che operano da più di...

Vai al profilo