Sicurezza Mobile e Privacy /

Malware Mobile. Nel 2013 sarà peggio!

Malware Mobile. Nel 2013 sarà peggio!

02 Gennaio 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Il messaggio è rivolto a tutti ma in particolare ai possessori di un dispositivo con piattaforma Android. Se nel 2012 ve la siete scampata, preparatevi ad investire maggiormente in protezioni e attenzione, il 2013 è destinato a peggiorare per quantità e qualità in termini di attacchi alla sicurezza digitale e alla nostra presenza online.

Molti analisti ed esperti di sicurezza vedono nella dissffusione di malware una delle tendenze principali del 2013. Lo illustra anche un rapporto di Eset, una società che sviluppa e propone soluzioni di sicurezza. A far salire l'allerta è l'interesse crescente dei criminali digitali verso le piattaforme Mobile come i tablet e gli smartphone e in particolare verso quei dispositivi che montano un sistema operativo Android. L'interesse è motivato dall'aumento delle transazioni commerciali attraverso dispositivi moblli.

Secondo il rapporto di Eset l'aumento dei rischi e di malware è direttamente proporzionale alla velocità con la quale si vanno diffondendo la nuove tecnologie e con la loro pervasività nella vita personale e professionale degli individui. Aumentano i dati e le informazioni archviate attraverso i nuovi dispositivi, aumenta l'uso che di essi viene fatto in molte attività quotidiane e aumenta di conseguenza il rischio di attacchi malware.

Ad essere maggiormente a rischio sono le piattaforme Android, in primo luogo perchè rappresentano il 63% del mercato smartphone ( era il 41% nel 2011) e in secondo luogo a causa della eterogeneità delle versioni di sistema operativo disponibili, della difficoltà a garantire adeguati aggiornamenti da parte dei produttori e della trascuratezza da parte degli utenti sul tema della sicurezza.

I pericoli maggiori per il mondo Android sono rappresentati da programmi malevoli (40%) che sottoscrivono all'insaputa dell'utente servizi premium SMS, da applicazioni malevoli (32%) capaci di trasgormare un dispositivo in zombie controllati da fonti esterne e da applicazioni (28%) che rubano informazioni private e sensibili degli utenti.

Il malware che interesserà i sistemi Android durante il 2013 è destinato, secondo quanto rilevato da Eset, ad evolvere e a diventare per forza e virulenza molto simile a quello cnosciuto da anni nel mondo dei personal computer.

Stay Tuned and WatchGuard!

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo

100 Things App e giochi per Bambini Genitori e Nonni

La vita di per sé è la favola più fantastica! (Andersen) Anche noi da bravi danesi...

Vai al profilo

Appspa - Sviluppo App Personalizzate

Sviluppiamo l'app personalizzata per il tuo business! L'app che realizzeremo per te ti...

Vai al profilo

PowerSoftware

App for lifestyle of people !

Vai al profilo