Soluzioni editoriali /

Digital publishing, un convegno a Milano

Digital publishing, un convegno a Milano

02 Febbraio 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Oggi, 3 Febbraio, a Milano, si è aperto l'evento If Book Then, interamente dedicato all'editoria il punto della situazione di mercato e ad illustrare alcune buone pratiche e casi di studio interessanti.

Argomenti dell'incontro sono il self publishing, il  ruolo dell'editore, il mercato digitale, ruolo e peso della pirateria, i nuovi modelli di business.

L'evento di «If Book Then» ha un respiro internazionale ed è dedicato al futuro dell'editoria.

Ideato e organizzato da Bookrepublic e rivolto a editori, autori, agenti letterari, distributori, librai, l'incontro si tiene presso  NHow, in via Tortona 35, Milano con inizio alle 9.30.

Oltre a Giuseppe Granieri, che si racconta come editore «nativo digitale», si discuterà di numeri di mercato, presentati da Jonathan Nowell (presidente di Nielsen Book), della nuova relazione tra autore, editore e lettore con Molly Barton (Penguin US), David Miller (Rogers, Coleridge&White) e Richard Nash (fondatore e CEO di Cursor). Di musica, libri e digitale parlerà Sascha Lazimbat (CEO di A2 Electronic Publishing), mentre i temi «caldi» sono pirateria (con Timo Boezeman), reading experience (con Peter Meyers) e importanza crescente degli Analytics (con Peter Collingridge). Inoltre Fondazione Mondadori propone un workshop sulla cessione del diritto d'autore sui contenuti digitali (3 febbraio, via Riccione 8, Milano).

Il programma completo disponibile su: ifbookthen.com.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Consoft Sistemi S.p.A.

Web & Digital Technology, Big Data, IoT & Telemonitoring

Vai al profilo

Jekolab Srl

JekoLab, un laboratorio creativo Fondata a Torino nel 2011, JEKOLAB è specializzata...

Vai al profilo

Protech System

Consulenza e sviluppo App mobile in linguaggio nativo per iOS e Android. Seguiamo il...

Vai al profilo

Giulio Di Simine

Sono un giovane sviluppatore, ho 18 anni; sviluppo applicazioni da poco più di un anno e...

Vai al profilo