Unified Communication /

Come scegliere un tablet per una unified communication aziendale

Come scegliere un tablet per una unified communication aziendale

18 Aprile 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Il Tablet PC è sul mercato da tempo (1980) ma solo il rilascio dell'iPad di Apple li ha resi 'visibili' obbligando CIO e IT manager ad affrontare il tema del loro utilizzo in azienda. Il tablet si posiziona a metà tra uno smartphone e un netbook ed è nato inizialmente per soddisfare le esigenze di un mercato conumer. L'utente privato ha finito per portare il tablet in azienda ponendo al CIO il problema di trovargli un ambito di utilizzo consono e coerente con le policy aziendali.

Uno degli aspetti critici da valutare in azienda è la coerenza dei nuovi device con eventuali strategie di Unified Communication implementate negli anni in azienda. Il proliferare di nuovi dispositivi obbligano le aziende che non lo avessero ancora fatto a porre il problema di una strategia unificata per la comunicazione aziendale sutl tavolo, soprattutto perchè le piattaforme in uso potrebbero essere eterogenee così come diverse le piattaforme di sistema operativo utilizzato nelle tre aree fondamentali di applicabilità dei tablet: computing, comunicazione e collaborazione.

 

Comparazione Tablet
Apple iPad Cisco Cius RIM PlayBook Avaya DVD Samsung Galaxy Dell Streak Lenovo X201
Dimensione schermo 9.7" 7" 7" 11.6" 7" 5" 12.1"
Peso 1.6 lbs 1.2 lbs 0.9 lbs 3.2 lbs 0.9 lbs 0.5 lbs 3.0 lbs
Sistema Operativo iOS Android 2.2 ONX Android 2.1 Android 2.2 Android 1.6 Windows 7
Camera (Fronte/Retro) None (Yet) F/B F/B F F/B F/B F
Wi-Fi a/b/g/n a/b/g/n a/b/g/n b/g/n n (dual band) b/g a/g/n
3G Y Y Thru Smartphone No
Y Y Y
Prezzo $500-$830 $1,000 N/A $2,000 N/A $550 $2,000

 

La maggior parte dei dispositivi tablet sono per il momento più orientati alla comunicazione e alla collaborazione che alla elaborazione applicativa ma l'interesse suscitato dall'iPad in azienda sta spingendo produttori e sviluppatori ad accelerare la ricerca e lo sviluppo di nuove soluzioni in grado di permettere una loro più rapida adozione anche a livello aziendale. Secondo quanto scrivono analisti e specialisti di mercato, il tablet più indicato per una comunicazione unificata dovrebbe possedere funzionalità per la gestione di contenuti testuali, audio, video, email, ma anche per una collaborazione tra persone, il tutto in un contesto capace di contestualizzare la comunicazione in base alla 'presenza'.

Tutti i dispositivi offrono già un facile accesso alla posta elettronica e al web, permettono di giocare e di scrivere/modificare testi, in pratica esattamente quello che era possibile fare su uno smartphone ma con un display più grande. Difficile immaginare che il tablet possa diventare in futuro l'unico dispositivo mobile di produttività personale, connettività e collaborazione così come non semplice sarà andare a definire in azienda esattamente quello che un utente potrà o non potrà fare su quel dispositivo.

Ad oggi il tablet è più usato per consumare che per produrre contenuti,  le maggiori capacità offerte rispetto al cellulare/smartphone potrebbe favorire cambiamenti rapidi nei comportamenti degli utenti. Non in tutti gli ambienti però un semplice schermo touch screen rappresenta la soluione ideale. In azienda potrebbe essere necessario dotare il tablet di accessori quali keyboard, mouse, dock station ecc. per garantire produttività e confidenza da parte dell'utente.

In conclusione unified communication, sicurezza, produttività, ambiti di applicazione, sicurezza, management e supporto sono le sfide che i CIO e gli IT manager hanno di fronte per il prossimo futuro nel caso in cui abbiano deciso di adottare il tablet come nuovo dispositivo mobile per l'azienda, da integrare o in sostituzione agli smartphone, laptop e notebook esistenti.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Terra dei colori

Storia interattiva, destinata sia ai bambini che ai più grandi La storia di...

Vai al profilo

PalmoLogix

PalmoLogix is a privately held software company and technical consultancy located in...

Vai al profilo

Temovo

Siamo un’azienda italiana che guarda al business in maniera internazionale. Ci...

Vai al profilo

D-One Software House

Sviluppo applicazioni personalizzate per iPad e iPhone

Vai al profilo