Unified Communication /

Il Tablet PC per una comunicazione integrata mobile

Il Tablet PC per una comunicazione integrata mobile

15 Marzo 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Negli ultimi mesi abbiamo tutti assistito ad un fiume in piena fatto di annunci e/o di annunci su annunci futuri, sia da parte di vendor di device mobili storici che di nuovi player. Alcuni si sono limitati ad annunciare delle intenzioni e/o piani di rilascio, altri hanno rilasciato prodotti competitivi e misurabili con il prodotto che ha fatto da apripista, l'iPad di Apple.

I tablet PCs sono sul mercato da vari anni, precisamente dal 1980, ma solo l'introduzione delliPad di Apple li ha portati in prima pagina e sotto l'attenzione di tutti. I tablet stanno tra gli smartphones e i netbooks, anche se la presenza di una tecnologia  touch screen sono assimilabili più ai primi che ai secondi. Tuttavia come spesso succede con tutti i device mobili, i prodotti finiscono per allinearsi ai requisiti degli utenti e alle loro scelte di acquisto. La consumerizzazione dell'IT rappresenta una sfida reale per le aziende legata all'interrogativo su quale device scegliere come strumento di lavoro per il proprio dipendente e sulla possibilità di integrare senza problemi il nuovo device all'interno di unified communications aziendale.

Negli ultimi mesi abbiamo tutti assistito ad un fiume in piena fatto di annunci e/o di annunci su annunci futuri, sia da parte di vendor di device mobili storici che di nuovi player. Alcuni si sono limitati ad annunciare delle intenzioni e/o piani di rilascio, altri hanno rilasciato prodotti competitivi e misurabili con il prodotto che ha fatto da apripista, l'iPad di Apple. Anche se alcuni prodotti, interessanti sulla carta, verranno rilasciati in un futuro più o meno prossimo, è importante che le aziende comincino fin d'ora ad analizzare quali delle nuove tecnologie e piattaforme potrebbero trovare un ruolo chiave nelle procedure e applicazioni aziendali in un'ottica di maggiore efficienza dei processi, efficacia delle procedyre e produttività delle persone in ter ambiti concreti: comunicazione, computing e collaboration.

Nessuno dei tablet ad oggi disponibili sono utilizzabili in ambienti che richiedono elevata potenza di elaborazione e ciò non è destinato a cambiare presto nell'immediato futuro. I Tablet sono infatti device ottimizzati per la comunicazione e la collaborazione ma in ottica di unified communication l'ecosistema da considerare dovrebbe vedere la convergenza di voce, video, email, testo e funzionalità che facilitino la interazione e la collaborazione.

Funzioni out-of-the-box quali email e media playing sono essenzialmente paragonabili a quelle disponibili attraverso smartphone. I Tablet con schermi più grandi offrono naturalmente una user experince diversa e più significativa perchè facilitata e semplificata dal ricorso a gesti (dito, pennino ecc.). Schermi di dimensione più ampia facilitano anche l'applicazione del tablet al mondo degli eBook e degli e-reader.

Il futuro sarà determinato da quello che i tablet saranno in grado di permettere all'utente consumatore. L'elemento determinante sarà a creazione di contenuti, piuttosto che il loro consumo. Ma le funzionalità dei tablet sono numericamente molte quali quelle per le video conferences.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


MamoSoftware

Sviluppo software per passione. Ho realizzato il Gestionale AlfaDesk su piattaforma...

Vai al profilo

Centrica

Centrica progetta e sviluppa tecnologie innovative nei settori del digital imaging...

Vai al profilo

NERDYDOG

NerdyDog Web Agency è specializzata nello sviluppo applicazioni per mobile in...

Vai al profilo

Giemme informatica srl

Software house di ventennale esperienza, nel corso degli anni, Giemme ha individuato il...

Vai al profilo