I protagonisti si raccontano /

Il Mobile Marketing raccontato dai protagonisti: Nubess

Il Mobile Marketing raccontato dai protagonisti: Nubess

10 Marzo 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
SoloTablet intervista Stefano Struia Responsabile Marketing di Nubess, una realtà italiana forte di un team di esperti di web marketing, creativi, tecnici. L'approccio di Nubess è di tipo consulenziale, affianca l'azienda cliente e l'aiuta a crescere sfruttando tutti i nuovi strumenti messi a disposizione dalla tecnologia. Con questa intervista a SoloTablet Nubess racconta la sua visione di un mercato in crescita ma ancora ricco di grandi contraddizioni. (Intervista SoloTablet Mobile Marketing N° 3).

SoloTablet intervista i protagonisti del mercato digitale mobile italiano: Nubess


 

SOLOTABLET: Ci può raccontare qualcosa di lei e della sua realtà aziendale e dirci in che modo la sua/vostra offerta si posiziona nel mercato Mobile italiano?

Nubess può essere definita come un partner strategico per le aziende che hanno capito che la crescita, oggi, si ottiene investendo in digital. All’interno del nostro staff sono presenti consulenti web marketing, web designer, sviluppatori web, ingegneri informatici, programmatori specializzati in vari linguaggi. Insomma, Nubess è molto di più di una web agency, è molto di più di una software house, è molto di più di una società di consulenza strategica.

È chiaro, quindi, che operando su di un mercato del genere, il mobile è un fattore chiave. L’offerta di Nubess in questo segmento si posiziona su tre direttrici:

  • Sviluppo app (iOS, Android)
  • Sviluppo web site (mobile o responsive design
  • Nubess Hub app; ovvero la possibilità di gestire tutti i processi marketing, commerciali e post vendita…con un dito.

 

 

SOLOTABLET: Il tablet, unitamente alle tecnologie Cloud, Social e Mobile è strumento potente della rivoluzione digitale in atto. Lei cosa ne pensa? Semplice evoluzione tecnologica o vera rivoluzione?

io: direi entrambe. L’incredibile evoluzione tecnologica nella quale siamo immersi oggi, consente di fare cose impensabili  fino a 4 anni fa. Sarebbe sciocco non sfruttare tutto questo per rivoluzionare il modo di fare impresa.

 

SOLOTABLET: Cosa pensa dell’attuale mercato Mobile italiano e perché ritiene utile investirvi? Che opportunità ci sono?

All’inizio del 2012 erano circa 20 milioni gli smartphone in Italia. All’inizio di quest’anno abbiamo superato la metà della popolazione italiana. Nel 2010 quelli che avevano uno smartphone erano visti come degli appassionati di prodotti tecnologici (quasi dei nerd); oggi lo smartphone (ma anche il tablet) è diventato quasi un elettrodomestico.

Suppongo che questi dati debbano far riflettere gli imprenditori italiani; le opportunità sono infinite sia sui mercati btoc che btob, quello che serve è solo un buon partner strategico capace di guidare le aziende nella giusta direzione.

 

SOLOTABLET: Cosa pensa dei nuovi dispositivi mobili e come li posiziona sul mercato consumer e aziendale

Oggi questi device sono ormai diventati un’estensione di se stessi. Immagini una giornata senza smartphone? Se la mattina esce di casa e dimentica lo smartphone in casa che cosa fa?

Se da una parte queste domande dovrebbero far riflettere sui comportamenti sociali, dall’altra sono una constatazione abbastanza oggettiva. Con il mio smartphone posso commentare la foto di un amico su facebook mentre prendo un caffè nella pausa pranzo, lanciare un pensiero di 140 caratteri ai miei follower, rispondere con what’s app con un solo messaggio a tutta la squadra di calcetto, fare una foto a mio figlio quando mi sorride appena rientro a casa.

In questo senso il mercato consumer offre innumerevoli opportunità che un’azienda può sfruttare, basta un pizzico di creatività. Ricordate, per citarne uno, il caso Tesco e l’acquisto dei prodotti nella stazione metropolitana?

Nel mercato aziendale, invece, i dispositivi mobile sono diventati un fondamentale strumento di lavoro. Io non potrei svolgere il mio lavoro quotidiano senza il mio smartphone o il mio tablet. O meglio potrei svolgerlo ma nel triplo del tempo e utilizzando molti più tools. Certo, il dispositivo in se non è niente se non è accompagnato da uno strumento dedicato come (approfitto J) Nubess Hub.

 

SOLOTABLET: Ci sono alcuni esempi di buone pratiche di Mobile Marketing da segnalare? Voi avete alcune referenze da citare? Ad esempio su siti web ottimizzati per il mobile o iniziative particolari?

Diciamo che abbiamo sicuramente dei progetti di cui siamo particolarmente soddisfatti. Ad esempio per la società che gestisce i parcheggi di Lucca (metro srl) abbiamo realizzato la versione mobile del loro sito web: sfruttando la geolocalizzazione, lo smartphone indica all’utente dove sono i parcheggi più vicini alla posizione in cui si trova, il prezzo (orario o totale) e la distanza; non solo: per i parcheggi dotati di sistema di accesso, il sito mobile rilascia anche la presenza o meno di posti liberi. Forse è più facile farvi navigare il mobile site che spiegarne il funzionamento: www.parcheggilucca.it

Altri progetti di cui siamo particolarmente soddisfatti sono quelli che riguardano il nostro prodotto di punta, Nubess Hub, un software web based per la gestione dei processi marketing, commerciali e post vendita. In questo caso i dispositivi mobile sono entrati in gioco, ad esempio, per automatizzare la forza vendita: anche in questo caso è più semplice utilizzare l’app (o guardare il video case presente sul nostro sito http://goo.gl/aKG2j) che spiegarne il funzionamento.


SOLOTABLET: Quali sono i suggerimenti che darebbe ad un cliente che volesse sfruttare il mobile per veicolare i suoi messaggi promozionali, contenuti, marchi ecc.?

Come diciamo sempre ai nostri clienti, non c’è un’azione o una strategia valida in assoluto. Ogni azienda ha una sua identità, e obiettivi precisi sui quali disegnare strategie dedicate. L’unico suggerimento che posso dare è quello di scegliere con cura i propri partner


SOLOTABLET: Quali sono le sfide maggiori che deve affrontare un cliente che vuole pianificare delle iniziative mobile?

Come in tutti i grandi progetti: budget, creatività e strategia


SOLOTABLET: Avete programmi e piani per sviluppi futuri? In particolare per nuove applicazioni, soluzioni verticali, sistemi operativi, piattaforme ecc.?

Certamente. Da questo punto di vista la priorità è verso il nostro Nubess Hub; abbiamo visto che il mercato risponde bene nei confronti di questo prodotto, per cui il 2013 vedrà l’implementazione di nuove funzionalità, ma non posso anticipare niente, sarà una sorpresa.


SOLOTABLET: Cosa pensa di una iniziativa come SOLOTABLET?

E' un progetto interessante perché consente di restare aggiornati sul mondo mobile in generale (senza preferenze di sistema operativo J) con un occhio di riguardo anche alle aziende che operano nel settore. Quindi, continuate così e in bocca al lupo.

 


 

Per comunicare con noi potete scrivere a info@solotablet.it e a marketing@solotablet.it

Potete anche chiamarci direttamente contattando Carlo Mazzucchelli al 348 2511619.


comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Catalab

CATALAB è il progetto imprenditoriale di una realtà commerciale giovane e dinamica in...

Vai al profilo

Nexus srl

Vai al profilo

Orefice

Società di sviluppo app per mobile android

Vai al profilo

Hello-Hello LLC

Hello-Hello is an innovative language learning company that provides state-of the art...

Vai al profilo