I protagonisti si raccontano /

Indipendent Woman, una APP in soccorso delle donne

Indipendent Woman, una APP in soccorso delle donne

06 Aprile 2017 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Con oltre duecento interviste SoloTablet ha raccontato il mercato delle APP italiane facendo parlare i suoi protagonisti. A distanza di si anni dall'arrivo dell'iPad che ha fatto da propulsore per l'intero mercato, numerose sono le idee che si trasformano in applicazioni e progetti così come numerosi sono i protagonisti, spesso giovani che a queste idee danno forma.

Per questa intervista SoloTablet ha incontrato Mauro Novati, l'ideatore ell'applicazione Independent Woman, sviluappata da SITI srl di Monza.

Buongiorno Mauro Novati. Ci può raccontare qualcosa di lei e di cosa fa e descrivere in che modo la sua offerta si posiziona sul mercato digitale e mobile italiano?

Buongiorno a lei, diplomato in ragioneria e attualmente un operaio nel settore gomma/plastica con dalle idee che mi piacerebbe prendessero vita.

La mia offerta  per lo più si posiziona sul mercato digitale  e forse di  fantasia anche per chi conosce il settore.

Qual è la sua visione del mercato Mobile italiano? Crede che esistano ancora reali opportunità di guadagno tangibile e in quali ambiti?. Con quasi cinque milioni di APP disponibili competere sul mercato è diventato molto difficile ma non mancano le opportunità. Quali sono le sue idee per trarre vantaggio da un mercato maturo e forse anche saturo di applicazioni?

La visione del mercato italiano che ho in mente non rispecchia ciò che sto creando o quello che farò, trovo non sia ancora pronto il mercato italiano ad affrontare un cambiamento tecnologico repentino.

A mio avviso e per le diverse conoscenze da me apprese nel corso degli anni, una possibilità di guadagno c'è, in particolar modo nell'ambito dei programmatori di Giochi per smartphone e Tablet, il resto del mercato gira molto attorno ad un “pacchetto” sociale, solidale e di aiuto per la persona che lo utilizza.

A mio avviso il miglior modo per poterne trarre vantaggio è una forte propaganda social, se ciò che si è creato è di forte impatto psicologico e soprattutto una buona idea.

Quali ecosistemi e piattaforme di sistema operativo ha sposato e perché? Il mercato sembra ormai dominato da Android e, a seguire, da iOS. Quali sono secondo lei le motivazioni che guidano i consumatori nella scelta di una di queste due piattaforme?

Il sistema principale che ho testato e utilizzato sotto forma di test è  Android ma non necessariamente ho sposato un sistema.

La scelta  che ho notato molto in questi anni per le scelte delle piattaforme sono principalmente per un fattore estetico e pulito, la semplicità di utilizzo e la velocità di esecuzione verso un iOS, dalla parte “avversaria” c'è una possibilità di personalizzazione, un controllo di dati e una miglioria continua di hardware da parte dei sistemi Android.

Quali sono le APP che ha fin qui sviluppato? Ce le può descrivere in dettaglio pensando ai lettori curiosi ed esigenti di SoloTablet? A chi sono rivolte?

Il sistema principale che ho testato e utilizzato sotto forma di test è  Android ma non necessariamente ho sposato un sistema.

La scelta  che ho notato molto in questi anni per le scelte delle piattaforme sono principalmente per un fattore estetico e pulito, la semplicità di utilizzo e la velocità di esecuzione verso un iOS, dalla parte “avversaria” c'è una possibilità di personalizzazione, un controllo di dati e una miglioria continua di hardware da parte dei sistemi Android.

Ci può parlare dell'applicazione Independent Woman da lei ideata e fatta sviluppare a Siti srl? Come funziona e perché secondo lei merita di guadagnare l’attenzione del pubblico Mobile? A quale pubblico si rivolge e a quali bisogni ha deciso di fornire delle soluzioni/risposte?

L'applicazione da me inventata e operativa è Independent Woman, si tratta di un' applicazione di  aiuto verso tutte le donne che tornando a casa la sera o dirigendosi verso qualsiasi altro luogo, verranno assistite.

Impostazioni Independent Woman, inserimento dei contatti per la richiesta di aiuto, la cadenza delle finte chiamate, la durata delle chiamate.

Una finta chiamata con una suoneria personalizzata chiamerà il vostro smartphone o tablet, nel caso in cui l'assistita non sia in pericolo potrà interagire con un Tap sullo schermo e la successiva chiamata verrà effettuata dopo il tempo di impostazione.

Se l'assistita non dovesse rispondere alla finta chiamata, si attiveranno invii automatici di Mail ed SMS di allerta con indicato il luogo preciso di dove la persona si trova inviati ai contatti impostati, lo smartphone o tablet inizierà a registrare sia Audio sia in Video tutto quello che circonda l’ assistita per registrarlo sullo stesso.

Un doppio Tap sullo schermo e verrà arrestata la registrazione.

Il tutto avverrà a schermo oscurato (quasi spento) per Android, in bianco per iOS per deviarne i sospetti di utilizzo del dispositivo.

Questo sistema da la possibilità di individuare l'effettiva aggressione e ne fornisce le prove Audio/Video.

Una seconda funzione a macro-tasto oscurerà lo schermo del dispositivo e inizierà a registrare Audio e Video mandando richiesta di aiuto ai contatti, questo solo ed esclusivamente in maniera diretta e se si può avere il dispositivo a portata di mano.

Ci può descrivere le principali caratteristiche e funzionalità dell'applicazione?

L'applicazione Independent Woman nasce principalmente da un continuo crescere di violenza sia domestica che non.

Quante parenti e amiche si sono lamentate di dover effettuare tragitti bui o poco raccomandati in ogni città del nostro paese, e non solo nostro, Independent Woman nasce proprio per questo a chi si sposta da sola con i mezzi, a piedi, sia che faccia jogging sia andare a fare la spesa.

Independent Woman merita di un'attenzione particolare perché unica applicazione a richiedere soccorsi senza avere il dispositivo a portata di mano, cioè la richiesta di aiuto non viene effettuata dalla assistita ma dallo smartphone o tablet in autonomia.

Le soluzioni o risposte in questo caso sono per tutte le donne che hanno paura di ricevere un'aggressione o subire uno stupro, violenza in ogni momento della giornata, sia tra le mura domestiche sia all'aperto in strada, nei locali,nelle discoteche o mentre tornano a casa.

La sua applicazione si rivolge a un pubblico di genere femminile che vive costantemente sulla propria pelle il fenomeno della violenza, dell'abuso e della discriminazione. Molte donne, consapevoli dei rischi a cui vanno incontro, difendono spesso la loro libertà dotandosi di strumenti come lo spray al peperoncino. Perchè dovrebbero passare ad una applicazione digitale da attivare sul dispositivo mobile? Quali benefici e vantaggi ci sono per una scelta di questo tipo? Quali motivazioni forti dovrebbero convincere una donna, sia essa giovane, adulta o anziana, a scaricare la sua applicazione?

La motivazione che spiegavo prima per passare ad utilizzare un'applicazione mobile è che ormai tutti quanti siamo in possesso di apparecchiature elettroniche tra smartphone e tablet di vecchia o di nuova generazione e più andremo avanti più crescerà il numero di possessori, questo cambierà il nostro modo di vivere e di comunicare.

Comunicare di essere in pericolo è una cosa che manca nei nostri smartphone.

Di vantaggi e motivazioni ce ne sono molte, innanzitutto è gratuita, occupa pochissima memoria la sola installazione, ti segue ovunque tu sia, memorizza i file e possono essere utilizzati per fare giustizia, comprende una finta chiamata che è un primo deterrente se si è seguiti, ma soprattutto non si deve avere il telefono in mano per chiamare soccorsi.

Lo sviluppo di un'applicazione e la sua pubblicazione sullo store non è che il primo passo per un effettivo guadagno e successo. Quali attività marketing, promozionali e commerciali ha implementato? Quanto è stato oneroso farlo e quali risultati hanno portato?

Nel caso di Independent Woman sto effettuando un marketing attraverso i social network più conosciuti, in particolar modo in paesi dove la violenza sulle donne è all' ordine del giorno, attualmente non è molto oneroso il budget a mia disposizione, in quanto  progetto privato, solo quando ne avrò le possibilità riuscirò ad investire su una pubblicità di massa più concreta .

Questo mi sta portando ad essere conosciuto piano piano per l'ottima idea e la funzionalità dell'applicazione soprattutto in India Colombia Brasile Argentina e USA.

Ha nuove applicazioni in cantiere di cui vuole fare delle anticipazioni per informare i lettori di SoloTablet?

Di idee ce ne sono moltissime, purtroppo non ne posso ancora parlare in quanto in fase di sviluppo, spero entro la fine dell'anno di uscire con un’idea innovativa e sociale rivolto a tutti.

Cosa pensa di una iniziativa come SOLOTABLET?

Solotablet credo sia una piattaforma di interesse non solo tecnologico ma anche culturale tanto che sono entusiasta di aver dedicato al Sig. Carlo Mazzucchelli un'intera mattinata  sia per l'intervista sia per un confronto tecnologico sia marketing.


 

 

 

 

 



Per comunicare con noi potete scrivere a info@solotablet.it e a marketing@solotablet.it
Potete anche chiamarci direttamente contattando Carlo Mazzucchelli al 348 2511619.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Giorgio Peressin

Dedico il mio tempo alla mia passione: sviluppare app.

Vai al profilo

Protech System

Consulenza e sviluppo App mobile in linguaggio nativo per iOS e Android. Seguiamo il...

Vai al profilo

Consiglio Digitale

Consiglio Digitale gestisce differenti piattaforme di messaggistica crowd-powered...

Vai al profilo

Studio 361° di Michela Di Stefano

Studio 361° è un Network di professionisti del settore, uniti dalla comune passione...

Vai al profilo