I protagonisti si raccontano /

Nexus Informatica per la Sales Force Automation sui tablet

Nexus Informatica per la Sales Force Automation sui tablet

10 Gennaio 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
SoloTablet intervista Stefano Crosio, Marketing Manager di Nexus Informatica Srl, società specializzata in soluzioni di Sales Force Automation, operante dal 1995 sul mercato nazionale, sia direttamente sia con una capillare rete geografica di rivenditori e concessionari delle proprie soluzioni.

SOLOTABLET: Cominciamo con un breve racconto sul perché avete deciso di investire nel mercato dei tablet. Quali sono state le motivazioni economiche, di mercato e strategiche che hanno mosso le vostre scelte.

La quantità di informazioni richieste a supporto dei processi in mobilità ha sempre trovato nel palmare una forte limitazione data dalla dimensione del display; il personal computer per ingombro, tempi di accensione e durata delle batterie non è mai stato realmente utilizzato in mobilità e le precedenti generazioni di tablet PC, si sono sempre dimostrate troppo care per giustificare l’investimento. I “new-tablets” offrono dimensioni di schermo adatte, prezzi ed operatività equiparabili ai precedenti smartphones di gamma, da qui la sfida di portare le soluzioni di sales force su questi nuovi dispositivi, scelta ampiamente condivisa e ripagata dal mercato che già nel 2011 ha prodotto un notevole incremento in termini di interesse e di progetti avviati.

SOLOTABLET: Cosa pensate dei nuovi dispositivi mobili e come li posizionate sul mercato consumer e aziendale?

L’interesse ad oggi sembra essere catalizzato dai dispositivi Apple, tuttavia vediamo crescere l’interesse per i vari devices Android-based che riteniamo presto – anche per la molteplicità dei produttori - costituiranno una più che consistente concorrenza alla proposta iPad. L’appeal che questi nuovi device presentano per l’utilizzatore, aprirà certo una frontiera per l’utilizzo di device consumer (persino di proprietà dell’utilizzatore) anche per applicazioni business.

SOLOTABLET: Secondo alcuni i tablet non possono rappresentare ancora una valida alternativa al personal computer per motivi di sicurezza, integrazione con ambienti IT esistenti, supporto e assistenza. Voi cosa ne pensate?

La gestione di specifici processi di business in mobilità (es. la sales force), già da tempo trova la sua migliore collocazione al di fuori dal mondo PC, perché sempre maggiormente intesa come una attività da svolgere insieme al cliente; la dimensione del dispaly dei tablet aggiunge la possibilità di gestire con facilità la posta elettronica, lasciando solo le attività di Office e/o di CRM più articolare alla convenienza di utilizzo di un personal computer. Laddove queste ultime non siano richieste o siano estremamente marginali, il tablet è ‘il device’.

SOLOTABLET: Molti analisti stanno evidenziando con curiosità e attenzione un passaggio epocale che collocano da qui al 2015. Secondo voi il fenomeno in azienda subirà delle accelerazioni o verrà rallentato dalle problematiche sopra elencate?

L’utilizzo di applicazioni (siano essere business o consumer) ‘over-the-air’ con device ad ampio schermo, facilmente trasportabili ed utilizzabili intuitivamente, senza grandi conoscenze specifiche, farà esplodere quantità e qualità di servizi ed applicazioni che i mondi produttivo e distributivo desidereranno mettere liberamente a disposizione ad uso di una potenzialmente molto alta platea di utilizzatori e di potenziali compratori. Anche se così descritta pare essere la ripetizione di quanto già detto dieci anni prima per il fenomeno e-business, non possiamo non considerare che dieci anni di evoluzione tecnologica, non possono non aver radicalmente – ed in meglio- cambiato le prospettive di successo della presente tecnologia, rispetto alla passata.

SOLOTABLET: Descriveteci le vostre applicazioni e soluzioni evidenziandone i vantaggi, i benefici e gli elementi di differenziazione rispetto alla concorrenza.

Nexus Informatica copre per la piattaforma tablet i mercati connessi ai processi di vendita in mobilità. In questo scenario la facile integrazione (senza scrittura di interfacce) con il sistema informativo aziendale, la completezza di informazioni per la determinazione del prezzo (anche negli scenari più complessi) ed un parco installato di oltre 1.200 utilizzatori, sono certamente una garanzia di progetti con costi certi e contenuti e con tempi di messa in opera estremamente ristretti. Le soluzioni su tablet di Nexus sono l’evoluzione di dieci anni di sviluppo, trasportati sulle nuove piattaforme e, rispetto ad una parte della concorrenza che approccia solo ora il mercato del business in mobilità, offrono completezza e garanzie molto maggiori.

SOLOTABLET: Chi sono i vostri concorrenti principali? Quelli nostrani o i grandi produttori di software che stanno predisponendo piani e programmi per dominare i nuovi mercati?

Il mercato italiano è costituito pressoché totalmente da realtà medie e medio-piccole, sia lato domanda, sia lato offerta, ne deriva che il parco di potenziali concorrenti sia variegato, ultimamente anche composto da parecchi “late-comers”, che si sono lanciati ‘da zero’ in un mercato che si presentava ‘ricco’ come pochi nel presente passato. I grandi produttori di software, alla data, affrontano il tablet come un problema e tendono a limitarsi a rendere fruibili le funzioni del proprio software attraverso il browser internet, senza consentire all’utilizzatore di beneficiare appieno delle potenzialità del nuovo dispositivo.

SOLOTABLET: Avete dei modelli di business particolari utili, come ad esempio il noleggio, a rendere più facile e morbido per le aziende l’introduzione dei tablet nella infrastruttura IT corrente?

Naturalmente per ciascuna esigenza abbiamo una specifica proposta compresa la gestione di servizi di assistenza ‘estesi’ inclusi nel canone di noleggio con 24h-swap del device e riparazione dei dispositivi ritornati con specifici centri di assistenza. A questa proposta affianchiamo anche il noleggio operativo classico, comprensivo o meno del canone della soluzione software, riscattabile a termine dei primi 36-48 mesi.

SOLOTABLET: La vostra soluzione è semplice da implementare o richiede interventi e sviluppi aggiuntivi?

Il cavallo di battaglia della nostra soluzione per la forza vendita è di richiedere pochi giorni di lavoro dall’analisi alla messa in opera della soluzione (5-6 giorni abitualmente), una percentuale del valore delle personalizzazioni molto basso (< del 10% del valore del progetto, tipicamente), tempi di progetto chiari e rispettati (dalle 6 alle 10 settimane dalla firma, a seconda della complessità), oltre al già citato sistema di interfaccia con il gestionale aziendale che non richiede la scrittura di alcun programma di interfaccia.

SOLOTABLET: Avete programmi e piani per sviluppi futuri? In particolare per nuove applicazioni, soluzioni verticali, sistemi operativi, piattaforme ecc.?

Sicuramente il completo supporto dei device Android, con una certa attenzione anche ai dispositivi cosiddetti ‘rugged’ per utilizzi outdoor, anche con decodifica barcode, quali ad esempio quelli richiesti per tecnici di manutenzione, per gestire tanto le rendicontazioni d’intervento quanto la consultazione dei manuali tecnici.

SOLOTABLET: Cosa pensate del mercato italiano?

Il mercato italiano – per i settori dove si applicano i prodotti software Nexus – è certamente sempre più maturo per l’adozione di soluzioni che abbrevino i tempi tra la raccolta del dato ed il suo utilizzo, ad esempio nella vendita, tra la raccolta dell’ordine e la spedizione della merce. Aziende medio-piccole, quali tipicamente quelle italiane, devono per vedere crescere i propri volumi d’affari e migliorare l’efficienza, dotarsi di sistemi ‘migliori’, più immediati ed a basso costo non potendo permettersi, data la dimensione, di incrementare il personale destinato a gestire maggiori volumi o superiore efficienza.

SOLOTABLET: Cosa ne pensate di una iniziativa come SOLOTABLET? Avete idee da suggerire?

Accogliamo con grande favore un portale tematico ed indipendente che raccolga contributi specifici del mercato italiano che come detto, ha sue peculiari caratteristiche e dove modelli, tendenze e conclusioni ereditate da oltre-oceano, non sempre calzano così bene.


Per comunicare con noi potete scrivere a info@solotablet.it e a marketing@solotablet.it

Potete anche chiamarci direttamente contattando Carlo Mazzucchelli al 348 2511619.

Tag
comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


FW LAB AC

Sviluppatore Italiano specializzato nello sviluppo di software per dispositivi...

Vai al profilo

ePERFECTMAGAZINE

eMAGAZINE - " cose che non leggi altrove" il FREE magazine che ti racconta di arte, moda...

Vai al profilo

B p 2 srl

Dal 2001 Bp 2 offre la piu ampia scelta di software gestionale online per le aziende e la...

Vai al profilo

Nex Mobile Apps

Vai al profilo