I protagonisti si raccontano /

SoloTablet intervista gli sviluppatori di APP italiani: Diginet srl

SoloTablet intervista gli sviluppatori di APP italiani: Diginet srl

21 Dicembre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
SoloTablet intervista Fabrizio Aliani di Diginet srl e responsabile di iMobileYou, una business unit creata appositamente per lo sviluppo di applicazioni per iphone, ipad, android. Una business unit che sviluppa app native, con uno staff di sviluppatori inhouse. Questa è la nostra 44° intervista di una iniziativa che ha raccolto il favore di molte realtà impegnate nel mercato delle Applicazioni Mobile che hanno visto in SoloTablet una risorsa importante per far conoscere la loro proposizione Mobile al mercato italiano.

SoloTablet intervista i protagonisti del mercato italiano delle applicazioni Mobile: Diginet srl


 

SOLOTABLET: iMobileYou è una realtà aziendale specializzata nella realizzazione di applicazioni, iPhone/iPad, siti mobile, comunicazione e mobile marketing. Ci può raccontare qualcosa di più del progetto e di come esso si colloca nel mercato Mobile attuale?

FABRIZIO ALIANI: iMobileYou è la business unit di Diginet srl dedicata allo sviluppo di applicazioni per iphone, ipad, android. Sviluppiamo app native, con uno staff di sviluppatori inhouse. Puntiamo molto su una piattaforma di sviluppo app per iOS e Android, che permette la creazione e la gestione di cataloghi e pubblicazioni editoriali in genere: tramite un semplice editor visuale simile a PowerPoint, rendiamo possibile a tutti – senza conoscere una riga di codice di programmazione – la creazione di una propria app di sfoglio a partire da pdf o immagini, cui poter aggiungere fotogallery, video, link esterni. Un esempio è la rivista di viaggi Latitudes.

Per gli editori, è possibile gestire pagamenti di numeri singoli o abbonamenti tramite iTunes.

La vera innovazione sta nell’editor, ovvero nel programma installabile sul pc/mac del cliente, con cui è possibile creare o aggiornare in autonomia la propria applicazione, testandola in tempo reale sul proprio device tramite un’app di test. L’app così creata è nativa e disponibile per iOS e Android.

E’ uno strumento utilissimo per le agenzie di comunicazione che, avendo a disposizione competenze grafiche e raramente di programmazione, sono così in grado di creare e gestire un’app multipiattaforma per i loro clienti, completamente in white label.

 

SOLOTABLET: iMobileYou non è la sola realtà da lei fondata. Ci racconta qualcosa sulle altre realtà di cui è Amministratore Delegato come Diginet e Digital Contact? Sono entrambe focalizzate sul Mobile o servono a veicolare una proposizione più articolata?

FABRIZIO ALIANI: Diginet è la capogruppo, e la sua attività si rivolge a gruppi editoriali e PMI che vogliono pianificare o rafforzare la propria presenza su web e su mobile. Gestiamo per esempio tutti i progetti online e mobile di Gazzetta di Parma e Tv Parma, definendo strumenti e risorse al fine di raggiungere obiettivi di traffico e di risultati economici, passando attraverso la gestione degli strumenti di pianificazione (ad server) e la formazione della rete vendita. Un’altra attività molto importante è la lead generation, attualmente focalizzata sugli abbonamenti ai servizi digitali dei più importanti editori nazionali.

Digital Contact è invece la società che si occupa di Customer Care, con una fortissima specializzazione sulla gestione di servizi SMS premium per i quali è necessaria un’assistenza clienti telefonica dalle 9 alle 21 di tutti i giorni dell’anno. Forniamo assistenza non solo di prodotto ma anche tecnica, dato che i servizi digitali premium, come gli abbonamenti a quotidiani pagati tramite addebito sul conto telefonico, sono complicati per l’utente finale. Se poi aggiungiamo la diversificazione delle modalità di pagamento (carta di credito, pagamenti tramite iTunes di Apple) e la gestione di account multipiattaforma, ecco che diventa necessaria un’estrema specializzazione e conoscenza di questi processi al fine di assistere l’utente finale con cortesia, competenza e rendendogli semplice ciò che prima gli sembrava complicato.

Digital Contact offre a tutti gli sviluppatori di app la possibilità di avere un supporto nella gestione dei propri clienti, evitando recensioni negative su App Store per esempio.

Abbiamo inoltre realizzato un plugin installabile in qualunque app iOS per l’Assistenza Clienti: in questo modo rispondiamo alla richieste dei clienti direttamente tramite l’App.

 

SOLOTABLET: Il tablet, unitamente alle tecnologie Cloud, Social e Mobile è strumento potente della rivoluzione digitale in atto. Lei cosa ne pensa? Semplice evoluzione tecnologica o vera rivoluzione?

FABRIZIO ALIANI: sono fortemente convinto che l’evoluzione tecnologica diventi di successo solo quando semplifica veramente la nostra vita quotidiana. La tecnologia in sé non è rivoluzionaria, lo diventa quando un visionario – come Steve Jobs – si è immaginato un modo nuovo di fare le cose vecchie. Come leggersi il giornale alle 6 del mattino su un iPad. Questa è rivoluzione, perché se lo provi non lo abbandoni più. E in questo senso il tablet è uno strumento rivoluzionario perché ha rivoluzionato il modo di fare azioni che prima erano più dispendiose, più time-consuming, meno gratificanti.

 

SOLOTABLET: La diffusione di dispositivi mobili, telefoni cellulari, smartphone e tablet hanno drasticamente cambiato il mercato (consumer e business). Facile attendersi altre novità future. Cosa ne pensa e come vede il ruolo delle nuove tecnologie nelle attività delle aziende?

FABRIZIO ALIANI: le nuove tecnologie devono essere semplici e comode anche quando usate in ambito lavorativo. Un’azienda old-economy una volta ci ha chiesto un applicativo android per la registrazione degli interventi di manutenzione dei loro tecnici in giro presso i clienti. Un successo.

 

SOLOTABLET: Cosa pensa dell’attuale mercato/contesto Mobile italiano e perché ritiene utile investirvi? Che opportunità ci sono e come ne state traendo benefici e vantaggi?

FABRIZIO ALIANI: dopo la nascita del web ad inizio secolo, il mobile è il secondo treno in partenza dallo stesso binario. Le opportunità sono tante ma, come per tutti i business, per trarne vantaggio bisogna focalizzarsi ed avere una strategia di lungo periodo. Noi abbiamo integrato il Mobile all’interno di un’offerta di comunicazione alle aziende che passa dalla gestione della presenza web – tramite sito e pagine social -, alla presenza su Mobile tramite app o siti mobile, alla gestione di piattaforme di comunicazione email ed SMS, arrivando infine alla gestione della comunicazione telefonica tramite l’assistenza clienti. I clienti utilizzano canali di comunicazione differenti a seconda del momento della giornata: il pc al lavoro, lo smartphone fuori casa, il tablet sul divano di sera, etc, e noi siamo pronti a supportare le aziende coprendo tutti questi canali di comunicazione verso l’esterno in modo integrato.

 

SOLOTABLET: Cosa pensa dei nuovi dispositivi mobili e come li posiziona sul mercato consumer e aziendale

FABRIZIO ALIANI: assisteremo col tempo al passaggio dallo smartphone al pcphone, ovvero a dispositivi in grado di replicare sempre più le funzionalità di un pc. Ma saranno sempre gli sviluppatori di app e di software a rendere “usabili” i nuovi gioiellini tecnologici.

 

SOLOTABLET: Quali sono secondo lei le barriere all’ingresso del tablet nell’uso personale e in quello aziendale e cosa suggerite di fare per superarle?

FABRIZIO ALIANI: il tablet può entrare a pieno titolo tra l’equipaggiamento standard di una famiglia o di un’azienda se lo si utilizza non come un pc portatile, che ancora è insostituibile, ma come uno strumento che assolve specifiche esigenze, come ad esempio poter andare da un cliente, aprire la propria app sull’iPad e in due secondi sfogliare uno dei 40 cataloghi della propria azienda e mostrare un video di presentazione.

Come per tutti i cambiamenti, ci sono resistenze, ma ultimamente il tasso di adozione delle nuove tecnologie si è sempre più ridotto e il tablet ha la fortuna di essere uno strumento che è stato introdotto in azienda tramite l’uso personale di dirigenti e dipendenti, favorendone quindi l’adozione “ufficiale” in azienda.

 

SOLOTABLET: Ci può descrivere quali sono gli ambiti applicativi in cui è focalizzata la vostra proposta Mobile (app, servizi, soluzioni ecc.)?

FABRIZIO ALIANI: la nostra piattaforma di gestione cataloghi permette a tutte le PMI, sia che abbiano un solo catalogo sia che ne debbano gestire più di uno, di dotarsi di uno strumento efficiente e molto economico per la distribuzione digitale dei propri cataloghi, potendoli aggiornare ogni volta che si desidera.

Un altro nostro focus è sugli advergame e giochi in generale. Secondo noi un concorso non può esistere senza la propria app dedicata. E’ il mercato che lo chiede.

Infine, abbiamo realizzato uno strumento di raccolta dati da utilizzare presso fiere, convegni o nei punti vendita per raccogliere i dati dei clienti (email, sms, etc), integrandolo con una piattaforma di invio email ed sms che permette di profilare i clienti e rendere subito operativa la raccolta dati, inviando loro offerte, promozioni, presentazioni, etc senza sforzo e con la massima efficacia.

 

SOLOTABLET: Ci può descrivere i vostri progetti/APP principali e le soluzioni per canale mobile che compongono la vostra proposizione?

FABRIZIO ALIANI: li abbiamo descritti sopra, aggiungo solo che abbiamo ricevuto diversi premi e riconoscimenti per alcune app di cui siamo molto orgogliosi come “La battaglia di Canne” premiata al Salone del Libro di Torino.


SOLOTABLET: Avete programmi e piani per sviluppi futuri? In particolare per nuove applicazioni, soluzioni verticali, sistemi operativi, piattaforme ecc.?

FABRIZIO ALIANI: le applicazioni per Windows8 sono tra le ultime richieste dei nostri clienti, e le stiamo già realizzando.


SOLOTABLET: Cosa pensa di una iniziativa come SOLOTABLET?

FABRIZIO ALIANI: è un’ottima risorsa e un modo per tenere le antenne sul mercato e sui suoi protagonisti.

 

SOLOTABLET: Ha idee da suggerire?

FABRIZIO ALIANI: un’app per tablet di solotablet

 

 


Per comunicare con noi o chiedere di essere intervistati potete scrivere a marketing@solotablet.it

 

Potete anche chiamarci direttamente contattando Carlo Mazzucchelli al 348 2511619


comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


MakeItApp

Makeitapp.eu è il primo social collaborative network per creare app insieme. Gli...

Vai al profilo

EiS Srl

Operiamo in ambito ICT come System Integrator presentando un’offerta costruita ad...

Vai al profilo

Synesthesia srl

Synesthesia si occupa di Information Technology da oltre un decennio. Diamo vita alle...

Vai al profilo

Appytech Srl

Vai al profilo