I protagonisti si raccontano /

SoloTablet intervista gli sviluppatori di APP italiani: ITWorks

SoloTablet intervista gli sviluppatori di APP italiani: ITWorks

12 Dicembre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Prosegue con successo la nostra iniziativa per raccontare il mercato delle applicazioni Mobili attraverso la voce degli sviluppatori. Alla trentunesima intervista abbiamo incontrato Tatiana Nevstrueva, Marketing & Pre-Sales di ItWorks, una società che lavora sui tablet da anni per lo sviluppo di sistemi complessi audio/video, per la domotica e la video-conferenza.

SoloTablet intervista i protagonisti italiani del mercato delle applicazioni Mobile: ItWorks


SOLOTABLET: Cominciamo con un breve racconto sul perché avete deciso di investire nel mercato dei tablet. Quali sono state le motivazioni economiche, di mercato e strategiche che hanno mosso le vostre scelte.

ITW: Abbiamo cominciato a lavorare con i tablet alcuni anni, fa grazie alla collaborazione con il nostro core partner Videoworks, sviluppando software per controllare complessi sistemi di audio/video, domotica e videoconferenza con iPod, iPhone e iPad.

Con l’aumento dell’interesse verso i tablet, rugged e non anche in aziende produttive, abbiamo potuto sfruttare questo know how nei progetti di tracciabilità e integrazione i sistemi mobility per le aziende medio-grandi italiane, prima di tutto del settore alimentare. In questo caso, la scelta di usare un tablet, ad esempio per rilevazione dati in linea, è stata fatta dopo un’attenta analisi di fattibilità eseguita in stretto collaborazione con il personale della realtà produttiva.

SOLOTABLET: Cosa pensate dei nuovi dispositivi mobili e come li posizionate sul mercato consumer e aziendale?

ITW: I nuovi dispositivi mobili attirano sempre più attenzione sia del mercato consumer, dove aiutano a “semplificare” alcuni aspetti della vita quotidiana, sia del mercato aziendale, dove stanno diventando uno strumento importante, soprattutto per agenti e manager, poiché permette di svolgere molti compiti da remoto senza dover rivolgersi agli strumenti più costosi e/o ingombranti.

 

SOLOTABLET: Secondo alcuni i tablet non possono rappresentare ancora una valida alternativa al personal computer per motivi di sicurezza, integrazione con ambienti IT esistenti, supporto e assistenza. Voi cosa ne pensate?

ITW: E’ vero, o può essere parzialmente vero per quelle piattaforme fuori dallo standard aziendale e in particolare per i dispositivi Android/iOS.

Questo non può più considerarsi vero con l’approcciare sul mercato di nuove soluzioni tablet basate sul Sistema Operativo Windows 8.

E’ per questo che abbiamo scelto per i nostri progetti attuali e futuri di applicazioni per il mercato business di dedicarci quasi esclusivamente allo sviluppo su questo nuovo SO che sebbene rilasciato da poco offre un elevato livello di compatibilità ma allo stesso tempo di innovazione.

 

SOLOTABLET: Molti analisti stanno evidenziando con curiosità e attenzione un passaggio epocale che collocano da qui al 2015. Secondo voi il fenomeno in azienda subirà delle accelerazioni o verrà rallentato dalle problematiche sopra elencate?

ITW: Subirà decisamente delle accelerazioni per alcuni gruppi di utenti, ad esempio quelli sopraelencati.

Fino ad ora, grazie alla costante ricerca e sviluppo, sono stati risolti vari problemi legati alla sicurezza, integrazione, supporto, ecc. Questo ci fa pensare che possono essere superati anche i limiti che presentano oggi gli smartphone e i tablet.


SOLOTABLET: Descriveteci le vostre applicazioni e soluzioni evidenziandone i vantaggi, i benefici e gli elementi di differenziazione rispetto alla concorrenza.

ITW: Le nostre soluzioni partono sempre dall’esperienze del lavoro del nostro team sul campo e dalle richieste dei nostri clienti. Sono risposte alle esigenze reali di chi conosce il settore. Queste sono alcuni delle soluzioni sviluppate: soluzione per la rilevazione dati (scarti, fermi macchina) e analisi campione in linea per un produttore di pizze surgelate (applicazione per i rugged tablet di Panasonic); applicazione QuaerO per la visualizzazione dei dati estratti dall’ERP/gestionale aziendale sui dispositivi Apple o con OS Android; Applicazione ITWmode è un front end tablet per il mondo real-time, che oggi stiamo utilizzando con successo nell’ambito domotico, ma potrebbe essere usato anche in ambiti di controllo industriale e di processo.

Molto spesso collaboriamo con i designer UI per rendere le interfacce delle nostre applicazioni più intuitivi e comode da usare.


SOLOTABLET: Chi sono i vostri concorrenti principali? Quelli nostrani o i grandi produttori di software che stanno predisponendo piani e programmi per dominare i nuovi mercati?

ITW: Per quanto riguarda lo sviluppo di app, per il momento siamo presenti solo sul mercato italiano.

 

SOLOTABLET: Avete dei modelli di business particolari utili, come ad esempio il noleggio, a rendere più facile e morbido per le aziende l’introduzione dei tablet nella infrastruttura IT corrente?

ITW: Di solito sono i nostri clienti a scegliere ed acquistare l’hardware per i progetti ICT. Facciamo la consulenza anche per le parte hardware e, se ci viene richiesto, forniamo alcuni articoli, ma non è il nostro core business. Per questo motivo non ci occupiamo di noleggio dell’hardware.

 

SOLOTABLET: La vostra soluzione è semplice da implementare o richiede interventi e sviluppi aggiuntivi?

ITW: Siamo specializzati prima di tutto nelle soluzioni ad hoc, perciò normalmente il software sviluppato non diventano un prodotto vero e proprio. L’unica eccezione, per quanto riguarda le applicazioni per i tablet, è QuaerO che non richiede particolari interventi, ma una semplice configurazione iniziale.


SOLOTABLET: Avete programmi e piani per sviluppi futuri? In particolare per nuove applicazioni, soluzioni verticali, sistemi operativi, piattaforme ecc.?

ITW: In questo momento stiamo lavorando al progetto di rilevazione dati (costo, quantità, ecc.) sui prodotti propri e di concorrenza nei per una nota azienda del settore Food & Beverage. L’applicazione sviluppata per il tablet con SO Microsoft 8, sarà lo strumento principale che useranno gli agenti dell’azienda per raccogliere i dati presso punti vendita e ristoranti. Visto il crescente interesse verso il mondo degli smartphone e dei tablet, sicuramente continueremo a proporre servizi di sviluppo delle applicazioni simili.


SOLOTABLET: Cosa pensate del mercato italiano?

ITW: Il mercato consumer italiano è abbastanza dinamico, quello aziendale è un po’ più lento. Ci vorrà tempo e molti casi di successo per convincere le imprese italiane a fidarsi di più delle nuove tecnologie


SOLOTABLET: Cosa ne pensate di una iniziativa come SOLOTABLET? Avete idee da suggerire?

ITW: L’iniziativa ci sembra ottima. Sarebbe perfetto poter conoscere non solo il punto di vista degli sviluppatori e dei produttori, ma anche degli utenti finali.


Per comunicare con noi o richiedere di essere intervistati potete scrivere a marketing@solotablet.it

Potete anche chiamarci direttamente contattando Carlo Mazzucchelli al 348 2511619


 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


mareatek

Vai al profilo

Marialuisa Moro, scrittrice

Una restauratrice di quadri, una tela con il ritratto del marito scomparso che la...

Vai al profilo

Vincenzo Falanga

Mi chiamo Vincenzo Falanga e la mia professione è l'innovazione! Tutto ciò che...

Vai al profilo

Merlino DreamLab

Merlino Dreamlab, realizza ebook interattivi multimediale per iPad e Tablet...

Vai al profilo