I protagonisti si raccontano /

SoloTablet intervista gli sviluppatori di APP italiani: Systech

SoloTablet intervista gli sviluppatori di APP italiani: Systech

30 Novembre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Una inziativa di SoloTablet che sta avendo un riscontro notevole e ci sta permettendo di arricchire l'offerta del nostro portale con il racconto diretto fatto dai protagonisti della stagione Mobile italiana. Siamo alla tredicesima intervista che vede come protagonista, per voce di Silvia Sitta, la società Systech, specializzata su Barcode, RFID e Voice ma anche produttrice di soluzioni per la mobilità.

SoloTablet intervista i protagonisti del mercato italiano delle applicazioni Mobile: SYSTECH


SOLOTABLET:  Systech si presenta come azienda che propone soluzioni software e hardware tradizionali, personalizzate e integrate con le più innovative tecnologie. Ci descrive meglio la vostra azienda e ci racconta in breve in che modo la vostra offerta si posiziona nel mercato Mobile?

Nata nel 1994, Systech è una azienda specializzata nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni software e hardware personalizzate, integrate con le più innovative tecnologie per l’identificazione automatica, l’acquisizione e la gestione dei dati periferici: codici a barre, RFID e riconoscimento vocale.

Risorse, impegno e versatilità delle soluzioni sono i valori-chiave intorno al quale l’azienda si orienta.

Systech si presenta come portatrice di soluzioni negli ambiti della gestione logistica e della attività legate alla forza vendita, pronta a inserirsi nell’ambiente organizzativo e a proporre soluzioni flessibili, che tengono in grande considerazione le esigenze e le volontà del cliente, grazie anche alla lunga esperienza maturata in questo settore.

I principali mercati con cui ci interfacciamo sono quelli del Retail e dell’Industria, ai quali, per gli ambiti indicati, offriamo soluzioni su misura e complete o progetti da sviluppare che vadano a soddisfare ogni necessità richiesta.

SOLOTABLET:  Il tablet, unitamente alle tecnologie Cloud, Social e Mobile è strumento potente della rivoluzione digitale in atto. Lei cosa ne pensa? Semplice evoluzione tecnologica o vera rivoluzione?

Evoluzione tecnologica che, quando utilizzata sinergicamente con le tecnologie attualmente disponibili come quelle Cloud e Social, diventa rivoluzione.

Poter utilizzare tablet con l’appoggio di tecnologie Cloud efficienti mette infatti a disposizione la totalità dei servizi in tempo reale ed in completa mobilità.

SOLOTABLET:  La diffusione di dispositivi mobili, telefoni cellulari, smartphone e tablet hanno drasticamente cambiato il mercato. Facile attendersi altre novità future. Cosa ne pensa e come vede il ruolo delle nuove tecnologie nelle attività delle aziende?

Le nuove tecnologie hanno portato nelle attività aziendali vantaggi enormi in termini di risparmio di tempo, risorse e, di conseguenza, denaro.

Ormai è da qualche anno che queste soluzioni si presentano sul mercato, a volte costrette ad interfacciarsi con abitudini aziendali difficili da sradicare, ma ora come ora la penetrazione nel mercato risulta sempre più possibile in quanto le aziende cominciano a rendersi progressivamente conto di quanti potrebbero essere i vantaggi apportati dalle tecnologie se ben calate ed ottimizzate nel contesto aziendale.

Sempre più risulta quindi necessario comunicare (e dimostrare attraverso esperienze di successo) quanto queste risorse possano apportare valori aggiunti e differenziazioni competitive che vadano a risaltare i punti di forza aziendali e a migliorare quelle che invece risultano essere le debolezze interne.

SOLOTABLET:  Cosa pensa dell’attuale mercato Mobile italiano e perché ritiene utile investirvi?

A livello sociale, il mercato Mobile risulta essere un fenomeno in costante crescita ed in rapida espansione, trainato dalla componente B2C.

Sull’onda di questo fenomeno, anche il mercato B2B si affaccia sempre più al mondo Mobile, presentandosi alle aziende che vi investono come un universo attualmente penetrabile, in quanto la maggior parte delle imprese inizia ad avere la volontà di apportare cambiamenti di tipo tecnologico-organizzativi.

I bisogni aziendali esistono, sono reali, creano una domanda di mercato progressivamente crescente e necessitano di qualcuno che vada a soddisfarli attraverso soluzioni pratiche ed efficaci.

SOLOTABLET: Cosa pensa dei nuovi dispositivi mobili e come li posiziona sul mercato consumer e aziendale?

Negli ultimi anni abbiamo assistito a forti e rivoluzionari sviluppi nel mercato dei dispositivi mobili che hanno portato ad una forte ed innegabile penetrazione nel mercato consumer.

Gli operatori aziendali, in quanto consumatori se presi singolarmente, sono state trainati a loro volta all’interno di questo mercato scoprendone potenzialità e benefici prima insondati.

SOLOTABLET: Qual’è la sua visione del mercato delle piattaforme Mobile: iOS, Android, Windows 8 e BlackBerry?

Attualmente nel mercato delle piattaforme Mobile esistono dei dislivelli non trascurabili: se le volontà di Windows 8 e BlackBerry fossero quelle di raggiungere i concorrenti in termini di applicativi e servizi offerti, dovrebbero sicuramente partire il prima possibile per poter recuperare il terreno perso nel corso degli ultimi anni.

SOLOTABLET: Come azienda operate nel mercato business. Quali sono seondo voi le barriere all’ingresso del tablet nell’uso personale e in quello aziendale.

Attualmente la nostra sensazione è quella che sempre più stanno cadendo barriere che prima erano forti e reali: nell’uso personale in primis e in quello aziendale subito dopo.

Le richieste ci sono e l’utilizzo del tablet risulta essere sempre più una realtà quotidiana grazie a vantaggi facilmente riscontrabili: a livello aziendale gli operatori possono facilmente accorgersi di quanto le operazioni di routine diventino più veloci e snelle se affiancate da supporti tecnologici di qualità.

SOLOTABLET: I nuovi dispositivi mobili sono destinati a sostituire il PC o sono una semplice evoluzione tecnologica dello stesso?

Leggeri, portatili, mobili, sempre connessi, davvero utili per chi viaggia, questi i vantaggi innegabili che in alcuni casi portano alla completa sostituzione, in altri all’integrazione, dell’uso del PC con quello del tablet.

Per le soluzioni che trattiamo a livello aziendale risultano invece di introduzione più che di sostituzione: trattando di sistemi di gestione della forza vendita e della logistica, spesso vediamo come i dispositivi Mobile vadano infatti a sostituire operazioni che prima venivano realizzate manualmente.

SOLOTABLET: Ci può descrivere quali sono gli ambiti applicativi in cui è focalizzata la vostra proposta Mobile (app, servizi, soluzioni ecc.)?

Le principali soluzioni in cui Systech propone dispositivi Mobile sono sistemi di gestione integrata della forza vendita e della logistica:

  • PocketOffice è la soluzione rivolta alle realtà che necessitino un’organizzazione degli agenti di vendita,
  • WhareHouse è invece la soluzione realizzata analizzando i bisogni di coloro che devono gestire operazioni di logistica.

Sono entrambe soluzioni flessibili, che vengono implementate dopo un’attenta analisi dei bisogni e delle aspettative delle aziende con cui si interfacciano.

SOLOTABLET: Ci racconta alcune esperienze casi di studio/referenze interessanti e quanto sono stati remunerativi (benefici, vantaggi, fidelizzazione del cliente, vantaggi per il cliente ecc.)?

Bocchio Srl, realtà di punta nel comparto della distribuzione all’ingrosso di giocattoli, articoli di cancelleria per la scuola e l’ufficio e decorazione casa, spinta da un progressivo ampliamento della struttura ha deciso di affidarsi alla soluzione rivolta alla gestione della forza vendita, PocketOffice.

Con PocketOffice oggi la forza vendita Bocchio utilizza terminali Opticon H-21 di ultima generazione dotati di connessione UMTS/GPRS e di modulo per la localizzazione satellitare Assisted GPS.

Sugli smartphone, utilizzabili anche come cellulari, sono caricate le anagrafiche dei clienti e i listini degli oltre 75000 articoli in catalogo.

L’agente ora inserisce l’ordine direttamente sul terminale senza ricorrere a modulistica cartacea e invia alla sede centrale i dati inseriti che confluiscono automaticamente nel sistema gestionale.

SOLOTABLET: Avete programmi e piani per sviluppi futuri? In particolare per nuove applicazioni, soluzioni verticali, sistemi operativi, piattaforme ecc.?

Sicuramente cerchiamo di rimanere focalizzati su mercati verticali che vadano a comunicare l’efficacia delle nostre soluzioni ai settori per i quali sono state ideate; in parallelo cerchiamo di completare la nostra offerta con soluzioni disponibili per le diverse piattaforme esistenti sul mercato e di rivolgere le stesse anche a mercati diversi a quelli in cui siamo attualmente impegnati che potrebbero trarre vantaggi dall’adozione di soluzioni come quelle da noi proposte.

SOLOTABLET:  Cosa pensa di una iniziativa come SOLOTABLET? Ha idee da suggerire?

Come detto precedentemente, l’importanza di comunicare le potenzialità del mercato Mobile ad imprese potenzialmente mature per adottarle è attualmente di fondamentale importanza.

Iniziative come SoloTablet consentono ad entrambi gli attori del mercato, domanda e offerta, di incontrarsi e confrontarsi attraverso notizie e racconti interessanti e costruttivi.

SoloTablet  consente ad aziende come la nostra di presentarsi e al consumatore/azienda  di sondare le possibili alternative e di scegliere quella migliore.

Grazie dell’impegno!

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


ItacaSoft

ItacaSOFT è uno studio professionale di sviluppo software che progetta e realizza...

Vai al profilo

Twinbo snc

Twinbo è un'azienda giovane e dinamica, specializzata nello sviluppo di applicazioni...

Vai al profilo

SANMARCO INFORMATICA SPA

Sanmarco Informatica opera nel settore dell'informatica da oltre 20 anni con...

Vai al profilo

Cidroid

Cidroid nasce inizialmente come divisione di Nexus s.r.l., un’azienda che opera dai...

Vai al profilo