I protagonisti italiani /

Marketing di beni di consumo e programmi fedeltà. La proposta di Shopping Plus!

Marketing di beni di consumo e programmi fedeltà. La proposta di Shopping Plus!

28 Ottobre 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
I programmi fedeltà si sono diffusi in molti ambiti competitivi, creando crescenti aspettative sulla loro capacità di fidelizzare audience di potenziali clienti sempre più esigenti e smaliziati e particolarmente attenti a proposte competitive. Grazie a innovative piattaforme software oggi è possibile fidelizzare la clientela gratificandola e premiandola per la sua fedeltà, ottimizzare la comunicazione, sfruttare meglio i canali di marketing disponibili (APP, social, ecc.) e migliorare l’esperienza del consumatore.

I programmi fedeltà rappresentano da anni una grossa opportunità per aziende che hanno deciso di raccogliere in modo organizzato e continuativo dati e informazioni sui comportamenti dei loro clienti per poi analizzarli allo scopo di meglio definire le iniziative di marketing, comunicazione e promozione pubblicitaria. Le aspettative associate a questi programmi sono cresciute nel tempo creando fraintendimenti e iniziative sbagliate legate all’idea che sia facile fidelizzare la clientela tenendola lontana dalla concorrenza e dai suoi programmi fedeltà. Nella realtà il successo dei programmi fedeltà è sempre legato alla presenza e visibilità di un’azienda o Marca sul mercato e alla capacità di operare con intelligenza e in modo perseverante attivando iniziative finalizzate alla fidelizzazione e alla relazione continuativa con il cliente già acquisito e con quello potenziale.

 

Il punto di partenza per ogni programma fedeltà è la constatazione del livello elevato di infedeltà manifestato dal consumatore (utente, cliente, ecc.). L’infedeltà è legata a fattori generazionali, alla maggiore competizione, alla diffusa informazione, alla crescente omogeneità di tanti prodotti offerti e al maggiore potere d’ acquisto (fatta eccezione la crisi attuale che ne ha ridimensionato le opportunità). Con l’obiettivo di incidere sulle scelte di acquisto del consumatore, sui suoi comportamenti e stili di vita, le aziende da quasi venti anni hanno puntato su programmi fedeltà che in varie forme offrono al cliente benefici di vario tipo (appartenenza a club esclusivi, sconti, promozioni, ecc.) nel tentativo di soddisfare i bisogni, la domanda e i desideri dei loro clienti.

Benchè sulla capacità del marketing di far nascere nuovi bisogni ci siano molti dubbi e dibattiti, i programmi fedeltà possono contribuire a far crescere la fedeltà relativa della clientela a una marca o azienda in contesti di mercato molto dinamici e sempre più competitivi, in termini di prezzo, logistica, distribuzione e soprattutto qualità. Molti programmi fedeltà, spesso associati all’esistenza di una carta fedeltà, utilizzano oggi piattaforme software, come quella di Shopping Plus, che permettono di costruire programmi di fidelizzazione contestualizzati e ad hoc utili al superamento delle difficoltà che le aziende interessate alla fidelizzazione della clientela devono affrontare.

 

La fedeltà media a un marchio o alla sua marca, sia per prodotti che servizi, è sempre molto dinamica e determinata da una fluttuazione tendente al ribasso per la continua migrazione del cliente da una marca a un’altra (ad esempio nel mercato della telefonia) e dalla costante ricerca, resa possibile da un’offerta sempre più ricca e competitiva, di prodotti e servizi a maggiore valore aggiunto e capaci di offrire nuovi benefici e vantaggi. Ne deriva per le aziende una difficoltà oggettiva nel coltivare e aumentare il tasso di fedeltà e la necessità di ricercare continuamente nuove soluzioni utili a costruire programmi fedeltà efficaci ed efficienti.

Favorire l’infedeltà degli individui verso una marca e la loro propensione al nomadismo o modificare le loro tipologie di consumo non è cosa semplice. I clienti sono sempre più nomadi ma le loro destinazioni sono difficilmente controllabili e condizionabili attraverso semplici iniziative di marketing. Più facile è conquistare una fetta maggiore della sua capacità di spesa e rafforzare la relazione con clienti già fedeli o fidelizzati. Ancora più importante è la capacità di definire strategie aziendali di posizionamento della proposizione d’offerta in modo da dare forma e identità definita e riconoscibile ma anche stabile e consolidata nel tempo a marchi, prodotti e servizi offerti.

L’incapacità ad adottare strategie integrate è alla fonte di molte difficoltà di aziende, piccole, medie e grandi, nell’implementare programmi di fedeltà e di fidelizzazione di successo. La difficoltà è accresciuta dal ruolo assunto dalla tecnologia e da Internet nel ridefinire la relazione con il cliente e dei contesti geografici (sempre più virtuali, digitali, mobili e online) nei quali queste relazioni andrebbero coltivate e gestite. Ne deriva un’accresciuta necessità a dotarsi di piattaforme, anch’esse tecnologiche, capaci di facilitare la implementazione rapida di iniziative di fidelizzazione diverse ma anche di integrarle all’interno dei processi aziendali legati alle attività di marketing e di vendita.

Tra le soluzioni esistenti, quella proposta in Italia da Shopping Plus ha il merito di essere modulare e completamente integrabile in modo da soddisfare esigenze diverse sia in termini quantitativi sia qualitativi finalizzati alla personalizzazione.

Rivolta a tutte le tipologie di aziende, la proposta di Shopping Plus si basa sul ruolo della carta fedeltà ma a partire dalla sua riconosciuta insufficienza ai fini della fidelizzazione delle nomadiche clientele attuali. La piattaforma software proposta permette alle aziende di implementare carte fedeltà legate alla raccolta punti e di poter gestire in piena autonomia sia i punti che i proemi ad essi collegati. Permette di realizzare borsellini elettronici finalizzati alla creazione nel tempo di crediti spendibili come denaro contante,  carte fedeltà gratuite e da regalare in occasioni speciali e ricorrenze, carte prepagate che eliminano il denaro contante e facilitano acquisti ripetuti e sicuri, carte club associate a sconti e benefici speciali per audience e segmenti di mercato ritenuti importanti o speciali, coupon utili a veicolare promozioni, sconti e benefici tra un punto vendita e il cliente e di indirizzare i suoi consumi verso prodotti o servizi particolari e soluzioni di gioco (gaming) pensate per aumentare il coinvolgimento del cliente e di conseguenza la sua fidelizzazione (più tempo speso con una marca rispetto a quello speso con marche concorrenti).

 

ShoppingPlus - Fidelizzazione dei clienti con Software Fidelity Card from Shopping Plus on Vimeo.

La proposta di Shopping Plus è la testimonianza di quanto siano cambiati i contesti nei quali sono inseriti i programmi di fedeltà e del ruolo fondamentale che hanno assunto le soluzioni tecnologiche e gli strumenti informatici. Gli investimenti necessari a implementare programmi di fidelizzazione capaci di coltivare una relazione duratura tra produttori e distributori da un lato e consumatori e clienti sono consistenti ma non possono oggi prescindere da strumenti innovativi, flessibili, integrati, analitici e mobili. L’investimento in tecnologia, soluzioni software, banche dati e strumenti di profilazione e analisi è necessario ma mai sufficiente. Servono strategie e iniziative di comunicazione per far conoscere marchi, marche e relative carte fedeltà, serve saper comunicare che si sta agendo in favore del cliente e fornirgli le motivazioni forti alla relazione, alla transazione e alla fedeltà, servono campagne promozionali personalizzate e iniziative collegate a singoli prodotti o marchi. Obiettivo finale è sempre la capacità di agire a livello cognitivo, emozionale, di atteggiamenti e di comportamenti del cliente. Obiettivo sempre molto complicato ma reso più raggiungibile dalla disponibilità di strumenti tecnologici sempre più potenti ed efficaci.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Orefice

Società di sviluppo app per mobile android

Vai al profilo

eFuture s.a.s.

Azienda digitale dedita allo sviluppo di software desktop (gestionali, utility...

Vai al profilo

Connexxa

Vai al profilo

UnlockYourBrain GmbH

UnlockYourBrain GmbH è una start-up con sede a Berlino. Crediamo fortemente nel...

Vai al profilo