Segnalazioni dal mercato /

SoloTablet, lo spazio ideale per il Native Advertising

SoloTablet, lo spazio ideale per il Native Advertising

27 Novembre 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Stanchi per il surplus pubblicitario e l’invasione dei banner sulle pagine Web, i consumatori sono sempre più alla ricerca di informazioni utili per migliorare le proprie conoscenze e facilitare una riflessione razionale nel processo di acquisto. L’occhio è stanco di banner e quando ci sono non se ne cura. La mente cerca contenuti, informazioni, conoscenze, approfondimenti, descrizioni, il tutto in forma di racconti e narrazioni.

Ogni progetto online, per continuare a progredire e a sopravvivere, ha bisogno di continui aggiornamenti e interventi innovativi. Servono per trarre vantaggio dall’evoluzione delle tecnologie Web, ma soprattutto per adattare comunicazione e presentazione dei contenuti agli occhi e alle menti mutate dall’esperienza tecnologica degli utenti.

La nuova versione di SoloTablet presenta un portale completamente rinnovato nella grafica e tutto visuale, nella logica di navigazione (pochi menu per lasciare maggiore libertà all’utente di cercare e operare analogie per nuove ricerche) e di presentazione dei contenuti (uso di immagini desideranti e capaci di cattuarre sguardo e attenzione). I feedback che stiamo ricevendo indicano un gradimento elevato da parte di chi ci segue da tempo e di molti visitatori che ci stanno conoscendo ora.

SoloTablet versione 3.0 è stato pensato per essere un contenitore di narrazioni e un veicolo potente di Content Marketing, ma soprattutto di Native Advertising. La composizione grafica e visuale delle pagine web, gli automatismi e le logiche di presentazione dei contenuti hanno trasformato il portale in strumento di narrazioni finalizzate a catturare l’attenzione, l’interesse, a favorire la concentrazione e il feedback dell’utente e del potenziale consumatore/cliente.

La logica implementata è di allargare l’esperienza dell’utente a partire dal contesto nel quale si trova dopo una ricerca Google e operando sia sull’aspetto della presentazione visuale sia sui contenuti.

A SoloTablet non interessa riempire le pagine con banner invasivi che impediscono la lettura a chi vuole leggere o la interrompono con messaggi marketing e promozionali.

Ci interessa di più contribuire all'informazione e alla conoscenza dei nostri visitatori e lettori e farlo sia con il lavoro redazionale sia con approcci di Native Advertising che veicolano messagi promozionali ma calandoli in contesti narrativi, di lettura, di significati e di soddisfazione di bisogni reali, quali ad esempio la raccolta di informazioni utili a iniziare un processo decisionale di acquisto.

Contenuti e messaggi promozionali vengono veicolati sul portale dando loro spazi importanti di visualizzazione e collegandoli con automatismi guidati da parole chiave a contenuti redazionali che possono contribuire alla informazione neutrale e alla conoscenza dell’utente. Una conoscenza non legata solamente al prodotto e alle sue caratteristiche ma all’ambito di utilizzo, alle motivazioni di acquisto, al benchmarking competitivo e alla conoscenza in generale di consumatori che vogliono essere consapevoli e protagonisti delle loro esperienze di acquisto, online o nei punti vendita offline.

Il Native Advertising sposato da SoloTablet non maschera i contenuti promozionali ma indica chiaramente lo sponsor o il committente. 

SoloTablet e sponsor collaborano per produrre contenuti di interesse per l’informazione e la conoscenza e per fornire contesti esperienziali nei quali il consumatore possa sviluppare e maturare le proprie ‘compelling reasons to buy’ o motivazioni all’acquisto. A differenza degli altri contenuti del portale, quelli pensati come Native Advertising, assumono una veste grafica studiata specificamente e una rappresentazione online che tiene conto del formato e della struttura della pagina e degli stessi contenuti. Obiettivo finale è evitare la produzione di ulteriore surplus pubblicitario, informativo e cognitivo, non interrompere con azioni indesiderate ciò che l’utente sta facendo o vorrebbe fare e contribuire a creare e a coltivare l’interazione e la relazione tra utente e consumatore con un marchio o una Marca (Brand).

I primi a comprendere i mutamenti nel mercato pubblicitario online sono stati i grandi Brand e agenzie pubblicitarie importanti e sensibili ai cambiamenti e ai trend comportamentali emergenti. Ne sono derivate piattaforme tecnologiche predisposte per facilitare il Native Advertising e le attività di chi lo pratica.

SoloTablet non utilizza piattaforme tecnologiche commerciali, ma ha sviluppato la sua piattaforma implementando logiche, algoritmi e funzionalità derivate dalle conoscenze acquisite e dall’esperienza fatta sul campo e dalla volontà di soddisfare sempre meglio i bisogni e i desideri di coloro che abitano il nostro portale, con l’obiettivo di servirli meglio e di vederli più spesso.

Un obiettivo che, se venisse raggiunto, potrebbe rendere soddisfatto anche uno sponsor e un inserzionista o, come preferiamo chiamarlo, un partner.

Per saperne di più potete scrivere a marketing@solotablet.it

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


No Bla Bla Marketing

Marketing Outsourcing, Consulting & Projects per aziende alimentari, bevande e largo...

Vai al profilo

mareatek

Vai al profilo

Merlino DreamLab

Merlino Dreamlab, realizza ebook interattivi multimediale per iPad e Tablet...

Vai al profilo

Simplicissimus Book Farm srl

Simplicissimus Book Farm nasce nel giugno 2006, alla fine di una vera e propria indagine...

Vai al profilo