Segnalazioni dal mercato /

Teorema: la “casa” delle startup

Teorema: la “casa” delle startup

28 Novembre 2016 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
Ci sono startupper alla ricerca di un sostegno non solo finanziario ma anche gestionale e commerciale? Teorema potrebbe fare al caso loro, se operano in determinate aree tecnologiche, qui specificate.

Teorema è una It Factory di Trieste ma con uffici anche a Milano e Padova che con 120 addetti realizza un fatturato di circa 8 milioni di euro (di cui 6 con soluzioni sviluppate in proprio), con una marginalità decisamente superiore a quella media del mercato di riferimento. E’ una azienda familiare, il suo titolare è Michele Balbi, Presidente della stessa, che ritiene di avere anche i numeri per approdare in Borsa nel prossimo futuro, dopo la fase di consolidamento e sviluppo nella quale si trova immersa. Grazie a un orientamento tecnologico al problem solving, per il quale si avvale di una comprovata partnership con Microsoft, Teorema sta crescendo anche in un contesto non facile come l’attuale a un tasso medio annuo del 20%.

Tra le leve che la società vuole azionare per espandersi c’è quella del sostegno a start up innovative, con l’intento prima di aiutarle e svilupparsi e poi integrare nel suo ecosistema aziendale. Essere la “casa” di start up rimane uno dei suoi obiettivi anche se i primi tentativi fatti non hanno dato i risultati sperati. Hanno però consentito di maturare esperienza, utile adesso per la seconda tornata. Il suo braccio operativo per queste operazioni, TILT (Teorema Incubation Lab Trieste), ha appena reso noto la nuova selezione pubblica dedicata a startup costituite o team impegnate a realizzare soluzioni innovative per il mondo B2B in ambito ICT. Il bando è denominato “IFChallenge ICT” e sarà pubblicato il 12 dicembre 2016 da Innovation Factory, l’incubatore certificato di AREA Science Park e da Teorema. Con questo bando, TILT selezionerà progetti imprenditoriali con l’obiettivo sia di favorire la crescita di startup innovative sia di individuare quelle di cui diventare soci per affiancarne e sostenerne lo sviluppo.

I settori tecnologici

Per essere ammessi alla selezione, è necessario operare in uno dei settori seguenti:

Realtà Virtuale/Augmented/Mixed Reality – La frontiera della ricerca attraverso spazi virtuali, prototipi tridimensionali nello spazio reale, esperienze digitali che permettono di conoscere e visitare musei, gallerie, ricostruzioni del passato attraverso i nuovi spazi della realtà virtuale.

Maker/Bots – Tecnologie legate allo sfruttamento della stampa 3d, dalla ricerca medica al design. Spazio alla creatività e al mondo delle idee e la loro realizzazione fisica.

IOT. Internet of Things – L’utilizzo di dispositivi fisici che dialogano fra loro attraverso Internet. Tecnologie che consentono di rendere intelligenti prodotti e sistemi, dalla sveglia che si regola automaticamente in base al traffico stradale al sistema di riscaldamento domestico che si attiva quando stiamo per tornare a casa, dal monitoraggio dei consumi energetici all’ottimizzazione dei consumi.

Big Data e Business Intelligence – La capacità di gestire basi dati sempre più importanti e la sintesi, l’interpretazione e lettura dei risultati emergenti dalle informazioni raccolte.

Machine Learning – Sistemi di intelligenza artificiale che permettono alle applicazioni di apprendere senza che sia necessaria la loro puntuale programmazione, programmi in grado di cambiare quando esposti a informazioni/dati nuovi.

Cognitive Services – L’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale per la realizzazione di applicazioni in grado di utilizzare il linguaggio naturale, interpretare la reazione e il coinvolgimento dei soggetti a una  situazione (per esempio, il gradimento di una vetrina di un negozio), o suggerire comportamenti (come l’acquisto in un sito di e-commerce).

Home / Building Automation – Tecnologie della casa intelligente e delle smart-city; in particolare,  supporto ad anziani e a chi ha necessità di assistenza continuative, gestione sostenibile del consumo energetico, wireless power.

Digital Marketing – Tecnologie che permettono di sfruttare Internet per rendere competitive aziende, nuovi prodotti e servizi a livello sia nazionale sia globale. Ha un ruolo sempre più importante il “Social Media Marketing”, ovvero lo sfruttamento delle piattaforme Facebook, Linkedin, Periscope, etc. per raggiungere e dialogare con le persone.

Il bando si chiuderà il 31 gennaio 2017. I requisiti e le modalità di ammissione sono consultabili sul sito www.teorema.net e http://if.areasciencepark.it/ .

“In questi mesi, dichiara Balbi, abbiamo incontrato persone di grande talento con idee davvero originali. Ma succede anche che la mancanza di esperienza commerciale e gestionale o l’incapacità di strutturarsi e darsi dei processi penalizzino l’impresa e determinino il fallimento dell’iniziativa. Con TILT e con questi bandi vogliamo supportare concretamente i futuri imprenditori inserendoli in un ecosistema dove possono trovare team con visione ed esperienza, strumenti e risorse per sviluppare e crescere, anche su mercati internazionali”.

CONSIGLIATO PER TE:

L'inevitabile

TILT offre alle startup selezionate sia supporto economico sia servizi. Fra questi vi sono la disponibilità di spazi di lavoro attrezzati a Trieste, Padova e Milano (gli uffici sono stati appena ampliati e rinnovati) il supporto alla individuazione delle tecnologie corrette, il sostegno alla fase iniziale dello sviluppo anche con l’ingresso nel capitale sociale, la creazione di contatti con i principali attori del mondo della tecnologia – come Microsoft, Google, Amazon – la formazione e il tutoring tecnologico, il supporto tecnico, le risorse qualificate per lo sviluppo dei prodotti e la risoluzione dei problemi tecnici, il supporto gestionale e amministrativo, la disponibilità del networking commerciale e marketing di Teorema per la vendita dei prodotti e dei servizi. Inoltre, asset molto importante, la disponibilità del patrimonio intellettuale di Teorema come “dote tecnologica” alle startup più brillanti.

Teorema è una piccola ma fiorente attività imprenditoriale come abbiamo detto all’inizio. Nell’arco di un anno, ha assunto 30 nuovi collaboratori ed è riuscita a catturare una cinquntina di nuovi clienti. In più ha avviato con Unicredit il percorso per l’approdo in Borsa nell’arco di due-tre anni. La società spende una grossa fetta del suo fatturato per iniziative di ricerche, di tipo tradizionale e anche avanzato tramite una specifica struttura, Teo Lab, al momento forte di una base di una decina di teste, che si pone come un centro di eccellenza. Il laboratorio, attraverso un team selezionato di giovani appassionati di nuove tecnologie e grazie a un’esperienza quasi ventennale in progetti di ricerca digitali, intende condividere con le persone una nuova frontiera tecnologica. Il cuore del laboratorio è la tecnologia Microsoft con l’esplorazione di alcune delle sue forme più avanzate, dai display interattivi (come Surface Hub) alle nuove interfacce naturali con l’ausilio di Kinect per la realizzazione di vetrine interattive fino alla frontiera dei nuovi computer olografici con Hololens per affrontare il mondo della Realtà Mixata.

“Quello a cui noi tendiamo, precisa ancora Balbi, è costruire soluzioni facilmente adattabili e in tempi relativamente brevi. Un esempio è Teorema Collaboration Portale, soluzione modulare per le gestione documentale (condivisione documenti) implementabile in mezza giornata usando Office 365”.

Inoltre Teorema porta avanti anche una strategia di riqualificazione di palazzi storici a Trieste all’interno dei quali trasferire i suoi uffici, con possibilità di ospitare quelli di enti pubblici. Un caso piuttosto raro in Italia. A questa operazione sono stati allocati 4 milioni di euro nei prossimi due anni.

 

.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


INGEGNI Tech S.r.l.

INGEGNI Tech sviluppa applicazioni per il mercato mobile, sviluppando progetti per la...

Vai al profilo

Diginet srl

Società di consulenza operativa di marketing, advertising e project management sui...

Vai al profilo

Soft! e Oscar

Siamo un Team, con sede in Abruzzo, che si occupa della pianificazione, progettazione e...

Vai al profilo

PS.Mobile

PS.Mobile, software house di Bologna dal 2001, offre ai suoi clienti progetti...

Vai al profilo