Tecnopillole /

Tecnofobi e tecnofobia

Tecnofobi e tecnofobia

21 Gennaio 2017 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
PILLOLE DI TECNOLOGIA - Tecnofobo è chi prova avversione per la tecnologia e per le sue realizzazioni e manifesta una paura persistente, anormale e ingiustificata verso la tecnologia.

La tecnofobia può manifestarsi come patologia o come semplice rifiuto pragmatico di tecnologie che non sembrano dare tutte le garanzie per fugare timori o paure irrazionali. Ad esempio il terrore della violazione della privacy (dati privati e sensibili come il nostro DNA) o della criminalità digitale.

CONSIGLIATO PER TE:

Sulla metropolitana...di Milano

La tecnofobia è anche una filosofia di vita  e praticata da comunità, ad esempio quella degli AMISH americani, che rifiutano il ricorso alle tecnologie (tecno-privazione o tecno-esclusione) perché rifiutano il cambiamento e difendono la tradizione. Nel suo massimo eccesso la tecnofobia può generare analfabeti tecnologici, persone che non sanno usare o cosa sia un computer.

La critica dei tecnofobi alle nuove tecnologie è legata alla loro capacità di creare dipendenza e generare effetti negativi sulle persone a livello emotivo, cognitivo e fisico.

La tecnofobia è pratica vissuta e tema di riflessione filosofica diffusa.

Nella letteratura e nel cinema ha trovato spazio in opere come il Frankestein di Mary Shelly, in Vlade Runner, Terminator, Io Robot e la trilogia di Matrix.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


EiS Srl

Operiamo in ambito ICT come System Integrator presentando un’offerta costruita ad...

Vai al profilo

Nex Mobile Apps

Vai al profilo

mareatek

Vai al profilo

Paolo Conte

Sviluppo professionalmente applicazioni Android per terzi o di mia iniziativa. Da...

Vai al profilo