Amazon /

KindlePhone: Amazon pronta a stupire ancora

KindlePhone: Amazon pronta a stupire ancora

16 Settembre 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Mentre tutta l'attenzione era concentrata sugli annnci e le strategie di Apple, Amazon sta procedendo in silenzio ma in modo sostanziale a definire la sua nuova mossa per il debutto nella telefonia con il KindlePhone. L'obiettivo è di puntare ancora una volta sulla qualità dei contenuti.

La prima mossa in previsione dells nuova strategia Mobile è stato la conquista del Washington Post. Ora Amazon si prepara al rilascio di un nuovi dispositivo smartphone con caratteristiche ibride smarthone-ereader (lettore di ebook).  Secondo le indiscrezione ben documentate di giornali di rivlievo come il Wall Street Journal, Amazon si sta preparando per rilasciare uno smartphone a costo zero e gratuito per l'utente finale. L'idea sarebbe quella di puntare sui contenuti e su abbonamenti che i consumatori dovrebbero sottoscrivere per accedere e usufruire di ebook, video, film, musica, ecc.

L'approccio è coerente con una strategia già rodata con successo con il rilascio del primo Kindle. La vendita a prezzo di costo o in perdita non sembra spaventare Amazon ma anzi sembra essere il punto di forza della sua strategia finalizzata ai servizi e ai contenuti. Ancroa oggi il kindle che viene venduto a 79 dollari ha un costo di produzione di 84 ma Amzon non sembra intenzionata a cambiare proposizoìione. La perdita viene infatti ampiamente ripianata dalla vendita di ebook e altri contenuti online o sul cloud.

La vastità e la qualità dei contenuti disponibili negli archivi e nei magazzini di Amazon sono tali da rendere l'offerta gratuita di uno smartphone una ideaa geniale per fare margini in modi alternativi ma altrettanto sicuri. La vendita di contenuti è al centro delle strategie di Amazon da sempre ed ha favorito il passaggio da azienda di e-commerce ad azienda di servizi e gidante dei contanuti. Oltre agli ebook, Amazon ha allestito uno store MP3 e servizi di streaming musicali, ha fondato Game Studios per lo sviluppo e vendita di videogiochi, ha creato un marketplace digitale di arte che distribuisce opere d'arte reali selezinate dalla migliori gallerie, ha implementato un servizio di video-on-demand e sta progettando un AMazon Studios per la produzione di video e film.

Le indiscrezioni emerse non sono state ufficialmente smentite da Amazon rendendo verosimile la possibilità che l'azienda stia effettivamente lavorando ad una qualche novità sul mercato della telefonia. A supprto di tale possibilità c'è stato l'acquisto di una società inglese che ha prodotto una soluzione simile a SIRI di Apple ma anche l'acquisizione sul mercato di professionisti e competenze in ambito mobile.

E' probabile che, se le indiscrezioni venissero confermate, il rilascio del nuovo dispositivo possa avvenire già a ridosso di Natale 2013, come già avvenuto con successo con altri prodotti che Amaon ha rilasciato nel passato.

Il dispositivo dovrebbe avere un display superiore ai quattro pollici e forse capace anche di visualizzazioni in 3D. Il sistema operativo dovrebbe essere un derivato di Andorid come per il Kindle.

La probabilità di un prossimo annuncio sta nell'ordine delle cose. Dopo il successo del Kindle Fire, Amazon non può rimanere ferma di fronte alla capacità innovaztive a all'aggressività competitiva di aziende come Samsung e Apple.

Sarebbe interessante se tra i due contendenti Samsung ed Apple, Amazon emergesse come terzo incomodo.

Per il momento le prevednite i iPhone 5C e iPhone 5S vanno a rilento, un segno che il mercato è cambiato ed è destinato a cambiare ancora rapidamente.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Missione Web

La nostra Web Agency è costituita da un team giovane e dinamico che subisce da sempre il...

Vai al profilo

Startbusiness

SB un’azienda che fa scouting nel mondo ICT (Information Communication Technology...

Vai al profilo

eFuture s.a.s.

Azienda digitale dedita allo sviluppo di software desktop (gestionali, utility...

Vai al profilo