Apple /

Apple reinventa il MacBook

Apple reinventa il MacBook

10 Marzo 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Durante l’evento di ieru (9 marzo 2015) Apple ha presentato un MacBook completamente reinventato e ricco di novità e sorprese tecnologiche. Di un nuovo laptop se ne parlava da tempo ma di esso si conosceva poco. Per questo la sorpresa è maggiore.

Se l’innovazione tecnologica continua di questo passo tra pochi anni il laptop sarà trasparente, poco più di un ologramma con cui interagire tattilmente e vocalmente. Il nuovo MacBook da 12 pollici presentato da Apple durante il suo evento è una dimostrazione di quanto spazio ci sia ancora in termini di creatività umana e innovazione ingegneristica e tecnologica.

CONSIGLIATO PER TE:

PC Microsoft & Apple pari sono

Il nuovo laptop è il più sottile e leggero mai esistito. Tutto grazie ad una riprogettazione delle componenti elettroniche, delle batterie e della scocca metallica del dispositivo. Lo schermo di 12 pollici ha un bordo inferiore rispetto a quello attuale e la tastiera occupa per intero la superficie orizzontale del piano di lavoro del device. Diverso è anche il trackpad che usa un motore ‘Taptic’ capace di dare la sensazione tattile del clock e dotato di una nuova ‘gesture’, legata ad una pressione maggiore del trackpad,  che permette di attivare sullo schermo informazioni, notifiche e menu contestualizzati all’applicazione in uso.

 

 

Altra novità rivoluzionaria è la sparizione della ventola...

Un’altra novità rilevante sta nell’eliminazione delle porte di connessione del dispositivo e del DVD. L’idea alla base di questa scelta è di puntare sul ruolo del dispositivo mobile come principale strumento di personal computing e non sul laptop. Il nuovo MacBook possiede sono una connessione audio e una di tipo USB-C. Quest’ultima prevede l’uso di un connettore che può svolgere ruoli diversi, ricaricare il dispositivo, inviare video a display esterni (HDMI), connettersi a dispositivi USB 3. L’integrazione di connettori diversi in uno ha permesso a Apple di rendere ancora più sottili il MacBook che è ora di soli 13,1 millimetri.

La semplificazione massima del dispositivo è corente con la visione di Apple che guarda al suo ecosistema complessivo. Tutto comunicante attraverso Bluetooth e Wi-Fi e usando Airdrop e iCloud.

Il display è di tipo Retina con una risoluzione da 2304x1440 pixel, il processore è un Intel Core M, la batteria completamente riprogettata per adattarsi agli spazi interni della scocca, garantisce una durata giornaliera, di 9/10 ore se si naviga Internet o si guardano video HD.

Il sistema sarà disponibile a partire dal 10 di aprile al prezzo di 1299 dollari nella configurazione da 8GB di RAM e 256 GB SSD di storage. Disponibile in tre colorazioni diverse: argento, grigio spaziale e oro.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


gandgapp

Sviluppatore Android

Vai al profilo

Startbusiness

SB un’azienda che fa scouting nel mondo ICT (Information Communication Technology...

Vai al profilo

Temovo

Siamo un’azienda italiana che guarda al business in maniera internazionale. Ci...

Vai al profilo

UnlockYourBrain GmbH

UnlockYourBrain GmbH è una start-up con sede a Berlino. Crediamo fortemente nel...

Vai al profilo