Apple /

Cosa bolle nella pentola magica di Apple?

Cosa bolle nella pentola magica di Apple?

02 Marzo 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Android, Samsung, Google, Windows 8 e Microsoft sono argomenti interessanti da trattare ma chi non vorrebbe riuscire ad anticipare cosa bolle nella pentola magica di Apple? A dispetto dei molti che vedono Apple sulla difensiva e in difficoltà relativa nel mantenere gli share di mercato, Apple sembra essere pronta a nuovi incantamenti. E lo farà già nel corso dell’anno!

Il successore di Steve Jobs è ritenuto, a torto o a ragione, come impossibilitato a ripetere i successi che Apple ha saputo costruire negli anni passati con dispositivi come iPod, iPhone, iPad e Mac. Eppure Tim Cook, il manager gentile, come viene definito da molta stampa americana, sembra aver preso il passo giusto ed essere in procinto di rilanciare Apple con nuovi prodotti e in modo aggressivo come non ha fatto dalla morte del fondatore. Questa percezione è stata comunicata chiaramente durante gli ultimi interventi di Tim Cook in pubblico nei quali ha sostenuto la volontà di crescere ancora e di farlo con l’introduzione di nuovi prodotti.

 

 

Durante un lungo incontro con gli azionisti di Apple, Tim Cook ha sostenuto che Apple sta lavorando a nuove soluzioni che saranno semplici estensioni di prodotti esistenti e visibili a breve ma anche a progetti per il momento invisibili e ai quali non ha fatto alcun accenno, anche per non dare alcuna informazione competitiva alla concorrenza. Il budget per investimenti e ricerca di Apple è aumentato del 32% nel 2013 e continuerà ad aumentare, anche per difendere la leadership di mercato da concorrenti che ormai stanno cercando di erodere il successo di Apple su tutti i fronti.

Il fatto che Tim Cook si sia sbilanciato e si sia comportato alla Steve Jobs nel manifestare apertamente l’orgoglio di una azienda leader nel campo dell’innovazione indica che le novità ci saranno, saranno concrete e lo saranno a breve anche sul mercato. Facile aspettarsi qualcosa di nuovo sul fronte TV (già nel 2013 Apple ha fatturato un miliardo) che non sarà, parole di Cook, un hobby ma un nuovo prodotto, probabilmente un dispositivo completamente Apple e diverso dagli apparecchi televisivi attuali. In arrivo sicuramente un nuovo iPad o più di uno. Facile prevedere un iPad con schermo più grande, anche per competere con Samsung. Probabile anche l’arrivo di un iPad ibridiato con il Mac per competere con i vari modelli Windows all-in-one già sul mercato. E trattandosi di un prodotto Apple, probabilmente qualcosa di eccezionalmente elegante e attrattivo. Probabile l’arrivo dell’orologio intelligente iwatch e di dispositivi biometrici per competere con quelli di Samsung e Nike.

Non poco se tutto dovesse trasformarsi in realtà e se le ricette in fase di preparazione, per dirla in inglese, sono quelle su cui Tim Cook ‘is cooking the future of Apple”.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Sandro Sanna

Docente

Vai al profilo

Sanmarco Informatica

Conoscenza, consapevolezza, spirito di gruppo, sono le parole che riassumono il nostro...

Vai al profilo

Andrea Parisse

Enterprise Architect Sono laureato in Informatica e lavoro nel settore ICT di una...

Vai al profilo

Nexus srl

Vai al profilo