Apple /

iCar Apple: non tutte le ciambelle riescono con il buco!

iCar Apple: non tutte le ciambelle riescono con il buco!

17 Ottobre 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Apple abbandona temporaneamente il suo progetto per la realizzazione di un'automobile senza autista. Come effetto immediato centinaia ingegneri che stavano lavorando al progetto dovranno dimettersi o saranno spini a cercare nuove alternative professionali. Il progetto denominato Titan sarebbe stato messo in temporanea sospensione. A comunicarlo è una rticolo di Bloombergmerg.

L'auto senza autista di Apple sarebbe dovuta arrivare sul mercato nel 2020. Secondo le indiscrezioni attuali che vedono le dimissioni o l'uscita di 120 ingeneri del software e altri addetti impegnati da due anni nella ricerca e sviluppo e nella progettazione di scocche, sospensioni e telai.

Ssecondo Bloomberg, la societàsembra avere rinunciato alla competizione con Google e Uber e le numerose startup che stanno lavorando alla macchina autonoma e intelligente del futuro ma intende continuare a sviluppare le tecnologie di guida autonoma che darà a terzi.

La notizia, se sarà confermata, arriva dopo alcune ultime speculazioni e indiscrezioni che vedevano Apple in colloqui con MaLaren e dopo alcune dichiarazioni del management di Apple che sembravano confermare l'interesse per l'auto di Apple. Probabilmente la complessità e l'ammontare degli investimenti necessari hanno consigliato a Apple strategie e priorità diverse.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


The Box Srl

The Box S.r.l. nasce dall’esperienza dei suoi soci fondatori e di Arka Service S.r.l...

Vai al profilo

Mobile App

Mobile app offre una serie completa di apps per tablet e smartphone B2B e B2C, la sua b.u...

Vai al profilo

Catalab

CATALAB è il progetto imprenditoriale di una realtà commerciale giovane e dinamica in...

Vai al profilo

Creact

Creact si occupa dello sviluppo di soluzioni mobile, web e desktop. Creact dà vita a...

Vai al profilo