Archos /

PicoWAN semplifica l’IoT

PicoWAN semplifica l’IoT

26 Febbraio 2018 Gian Carlo Lanzetti
SoloTablet
Gian Carlo Lanzetti
share
In corso di realizzazione in Francia una rete di 20mila di questi gateway.

Dopo oltre due anni di ricerca e sviluppo, ARCHOS consegnerà nel primo trimestre 2018 i primi 5.000 gateway PicoWAN in Francia; nel corso dell’anno ne verranno poi consegnati altri 15,000 per garantire la copertura nazionale in tutte le aree urbane.   PicoWAN è una vera novità nel mondo dell’IoT. L'invenzione, precisa una nota, si basa su un protocollo di rete a basso consumo e a lungo raggio incorporato in pico-gateway che si adattano agli smartplug WiFi. Dotata di chip LoRa, la gamma di questi pico-gateway è sofisticata tanto quanto le antenne installate sui tetti. Facile da configurare, il gateway deve essere semplicemente collegato ad una presa di corrente standard. Si tratta di una rete ridondante, in grado di penetrare più in profondità all'interno degli edifici, offrendo così una maggiore qualità del servizio.

I gateway PicoWAN fungono anche da smartplug Wi-Fi connessi che possono essere controllati tramite la voce.  La soluzione di network PicoWAN, prosegue la nota, è unica in quanto riunisce tutti i collegamenti dell’Internet of Things senza il bisogno di dover installare costose infrastrutture. Questa soluzione end-to-end offre ai clienti B2B una rete dedicata di gateway, dispositivi connessi personalizzati e servizi di gestione ed elaborazione dei dati basati su cloud. PicoWAN è l'IoT semplificato.

Con l'installazione di 20.000 gateway PicoWAN in Francia, ARCHOS disporrà quindi di una rete LPWAN globale indipendente per gestire un ecosistema di oggetti connessi facili da installare, con batterie che possono durare fino a 5 anni e che possono fornire qualsiasi tipo di informazione anche relativa a temperatura, rilevamento di presenze, umidità, CO2, movimento, ecc ... 

1euro all’anno per oggetto

Questo modello di business basato sulla distribuzione virale consente ad ARCHOS di offrire ai network B2B una licenza annuale per 1 € / anno / oggetto connesso, in un mercato dove la concorrenza è dieci volte più costosa secondo ARCHOS.  Poiché l’IoT è un settore in crescita, viene anche lanciato un sito Web per sviluppatori dedicato a PicoWAN, www.picowan.com, condividendo con i developers interessati i codici sorgente per promuovere lo sviluppo di nuovi oggetti connessi. Con questo obiettivo, 1.000 pico-gateway e kit di test verranno distribuiti gratuitamente a tutti gli sviluppatori che parteciperanno al MWC 2018.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


EiS Srl

Operiamo in ambito ICT come System Integrator presentando un’offerta costruita ad...

Vai al profilo

Orefice

Società di sviluppo app per mobile android

Vai al profilo

Ciano

-- Senior Web & IOS Innovator, developer --

Vai al profilo

ALGORITMA

ALGORITMA progetta e sviluppa soluzioni software per ambienti desktop e mobile...

Vai al profilo