Asus /

Asus sposa l'ibrido e punta sul Transformer Book Duet TD300

Asus sposa l'ibrido e punta sul Transformer Book Duet TD300

14 Gennaio 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Il CES 2014 è stata una vetrina importante per tutti i produttori di PC. Numerosi sono stati gli annunci di nuove tipologie di personal computer. più o meno ibridi e convergenti e capaci di competere sul mercato con i tablet di ultima generazione ridefinendo il terreno della competizione. Dopo due anni di calo continuo, il mercato del PC sembra riprendersi e lo farà anche grazie all molte novità presentate al CES. Tra queste il Transformer Book Duet TD300 di ASUS.

Il nuovo prodotto Transformer Book Duet di Asus non è solo un tablet e non è più un semplice PC. E' un nuovo prodotto ibrido e convergente da 13.3 pollici che si presenta come un tablet dotato di una tastiera distaccabile e che funziona come una stazione di lavoro trasformando il dispositivo in un notebook.

Il nuovo tablet è un quad-core potente che può montare sia un sistema operativo Android che Windows 8 e offre la possibilità di passare da un ambiente ad un altro con la semplice e rapida pressione di un tasto.

Il prezzo di mercato chiarisce molto bene la strategia competitiva di Asus. Il Transformer Book Duet sarà messo sul mercato entro il mese di maggio al prezzo di 599 dollari (Core i3) e 699 dollari (Core i5 e display Full HD). Ci sarà anche una versione con processore  Core i7 di cui non è ancora noto il prezzo di listino.

Il prodotto di Asus non sembra presentare grandi novità in termini di sistemi convrtibili ma ha in più, rispetto ad altri prodotti, l'opzione di sistema operativo. E' un prodotto che anticipa quello che potrebbe diventare il nuovo trend del 2014, l'evoluzione della ibridazione e della convergenza tra tablet e personal computer con l'offerta di nuove funzionalità e cpacità prestazionali capaci di soddisfare tutte le esihenze, sia consumer che bsiness.

Il design del Transformer Book Duet TD300 è modulare e finalizzato alla produttività individuale, grazie al suo display da 13.3 pollici di diagonale ma soprattutto quando è utilizzato con la tastiera collegata. Il tutto mantenendo elevata la trasportabilità e leggerezza del dispositivo.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Mavigex s.r.l.

Mavigex è una azienda nata come spin-off accademico e come tale incorpora i valori della...

Vai al profilo

Jekolab Srl

JekoLab, un laboratorio creativo Fondata a Torino nel 2011, JEKOLAB è specializzata...

Vai al profilo

DUECI

Il mondo Apple per le aziende e gli ambienti di produzione - Sviluppo software su...

Vai al profilo

Giorgio Peressin

Dedico il mio tempo alla mia passione: sviluppare app.

Vai al profilo