HP /

HP in marcia verso una proposta smartphone

HP in marcia verso una proposta smartphone

21 Settembre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
La CEO di HO Meg Whitman ha deciso, investire su una proposta smartphone è una delle strategie di HP. Motivo della scelta la considerazione che lo smartphone in molte nazioni è l'unico dispositivo digitale di cui sono dotate le persone. Nonostante i fallimenti passati nel mercato degli smartphone, HP sembra intenzionata a riprovarci.

HP ha già provato ad eccellere nel mercato degli smartphone. Lo ha fatto nel 2004 con l' iPaq h6315 e nel 2007 con l'IPAQ 500 Series Voice Messenger. Nel 2010 HP acquistò Palm Inc. il produtttore del famoso PDA che nel 2011 fu trasformato in un prodotto con marchio HP e sistema operativo WebOS. Il mancato successo della proposta HP e il fallimento sul tablet TouchPad portò HP ad annunciare l'interruzione nella produzione di dispositivi WebOS ed a trasformare il sistema operativo in un software open source. Questa la storia recente che nel frattempo ha visto c rescere sul mercato la proposizione di numerose piattaforme smartphone e tablet di concorrenti sempre più agguerriti e motivati nel cercare di conquistarsi maggiore market share nel segmento Mobile.

La decisione di rientrare in questo mercato è sicuramente un segnale importante del cambio di strategie in corso ma non è detto che porti al successo. Il mercato è infatti affollato e l'offerta è composta da prodotti di qualità con caratteristiche tecniche simili e di livello elevato (iPhone, Galaxy, Razr, Lumia ecc.).

Le strade da percorrere sono strette ma HP potrebbe puntare su elementi capaci di differenziare le sua proposta rispetto alla concorrenza. Elementi chiave di una possibile strategia sono il prezzo basso, il sistema operativo webOS, innovazione e mercato Windows 8.

Il prezzo può essere un elemento vincente perchè soddisfa bisogni di consumatori con budget limitati che impediscono loro l'acquisto di uno smartphone di fascia alta. La scelta di trasformare webOS in una piattaforma open source offre nuove opportunità ad OEM e sviluppatori ma HO potrebbe scegliere di gestire gli aggiornamenti in modo diverso rispetto a Google impedendo frammentazioni e rendendo più semplice il passaggio alle nuove versioni. L'arrivo di Windows 8 apre nuovi mercati e nuove opportunità. HP è da sempre vicina a Micorsoft, azienda con la quale opera prevalentemente sul mercato business e aziendale. HP ha già annunciato di volere entrare in questo mercato con una proposta Windows 8, sul segmento smartphone e probabilmente anche tablet. Infine HO potrebbe puntare sull'innovazione, mettendo a tacere la critica che Apple fa ai suoi concorrenti sulla loro incapacità ad inventare qualcosa di diverso da quanto è già stato fatto. HP ha le carte in regola e le risorse per provarci.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


PowerSoftware

App for lifestyle of people !

Vai al profilo

D-One Software House

Sviluppo applicazioni personalizzate per iPad e iPhone

Vai al profilo

eFuture s.a.s.

Azienda digitale dedita allo sviluppo di software desktop (gestionali, utility...

Vai al profilo

SANMARCO INFORMATICA SPA

Sanmarco Informatica opera nel settore dell'informatica da oltre 20 anni con...

Vai al profilo