Produttori /

Il tablet da oggetto di lusso a dispositivo per tutti

Il tablet da oggetto di lusso a dispositivo per tutti

03 Novembre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
In una realtà dominata dalla tecnologia, il tablet ha introdotto gli elementi di una nuova rivoluzione destinata a cambiare il mondo del personal computing. Da oggetto di lusso nella sua prima versione iPad, il tablet sta diventando rapidamente un oggetto 'commodity' che sostituisce il PC e compete con esso anche per i prezzi competitivi. A parità di qualità, caratteristiche tecniche, funzionalità e prestazioni.

Per comprendere il fenomeno che stiamo osservando è sufficiente ripercorrere la storia del tablet a partire dal rilascio dell'iPad di Apple ne 2010. Inutile risalire a prima anche se i tablet PC non sono stati inventati da Apple. Tablet PC come quello di Microsoft erano infatti poco maneggevoli e disegnati prevalentemente per ambienti lavorativi. Inoltre erano poco trasportabili e venivano distribuiti con software pre-installato e sistemi operativi non disegnati per essere usati da display tattili.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

L'arrivo dell'iPad con il suo schermo tattile e capacitivo disegnato specificatamente per essere usato con i polpastrelli della mano ha cambiato il mercato del tablet. I consumatori hanno immediatamente amato il nuovo dispositivo e la sua flessibilità anche se all'inizio non era chiaro quale ne potesse essere l'uso. Il diffondersi rapido delle APP e l'evoluzione rapida dei sistemi operativi e del software di sistema hanno trafsormato il tablet in un dispositivo utile e di cui non si può fare a meno, anche per la produttività personale e non solo lavorativa.

Il successo dell'iPad e la reazione entusiastica del mercato hanno convinto molti produttori come Samsung, LG, Dell, HP e altri a lanciare prodotti tablet con l'obiettivo di contrastare Apple e di non lasciarla padrona completa del nuovo mercato. Il tablet è diventato prodotto trainante in tutti i paesi, im tutti i mercati compresi quelli di paesi come India e Cina.

L'arrivo sul mercato di nuovi concorrenti ha fatto bene al mercato e generato grandi benefici per i consumatori. La concorrenza nel meracto del tablet ha prodotto nuova eccelenza e qualità ma ha soprattutto creto nuove opportunità di scelta per il consumatore e nuove opportunità di risparmio dovute alla guerra dei prezzi e all'arrivo sul mercato di tablet di fascia bassa. L'offerta di tablet sul mercato è ora ricchissima sia dal punto di vista delle piattaforme di sistema operativo che dei prezzi, a partire dal tablet Ackash prodotto per dotare le scuole indiane di un tablet dal costo di soli 50 dollari al Nexus 7 e Kindle Fire da 200 dollaari, ai prodotti di lusso come iPad e Galaxy Tab.

Alla ricerca della stessa qualità e della perfezione di un prodotto come l'iPad, i costruttori sono per il momento impegnati a conquistare market share con una politica dei prezzi aggressiva e competitiva. Mentre i produttori principali come Google, Amazon, Barnes & Noble e Microsoft, stanno puntando sul prezzo senzaa dimenticare la qualità, il mercato si è arricchito anche di produttori come l'indiana Micromax che punta esclusivamente al prezzo e al market share in segmenti di mercato nei quali l'iPad o il Galaxy Tab sono per il momento ancora dei miraggi.

La competizione non è assente neppure nel segmento di fascia alta del mercato. Apple deve confrontarsi con concorrenti come Asus e Samsung che puntano sull'innovazione, sulla convergenza (tablet + PC) e sulle funzionalità per produrre tablet sempre più strumenti di lavoro anche aziendali.

La diffusione costante di tablet di fascia bassa e l'aumento del numero dei produttori che entrano nei nuovi mercati sono sintomatici di un cambiamento in atto. Il tablet non è più solo l'iPad, un prodotto di qualità ma anche di lusso. Il tablet, nelle sue varie forme, dimensioni e prezzo è sempre più una commodity che molti consumatori possono permettersi come dispositivo aggiuntivo al PC e al telefono cellulare o smartphone che già posseggono.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo

D'Uva Workshop

E' un'azienda che produce audioguide, videoguide, totem multimediali, applicazioni e...

Vai al profilo

Centrica

Centrica progetta e sviluppa tecnologie innovative nei settori del digital imaging...

Vai al profilo

RAD Solutions S.R.L

Distributore GeneXus per Italia e Svizzera

Vai al profilo