Produttori /

Mercato smartphone: Samsung sale, Apple scende, vendite complessive piatte

Mercato smartphone: Samsung sale, Apple scende, vendite complessive piatte

29 Luglio 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Il dati sono riferiti al secondo trimestre 2016 e sono stati forniti da IDC nel suo report periodico che monitor il mercato Mobile. Samsung ha migliorato la sua posizione di leader di mercato, Apple conferma il rallentamento nelle vendite e il mercato complessivo registra una vendita di dispositivi che rimane alta ma ha perso la spinta e la velocità del passato.

Tutte le vendite di smartphone insieme raccontano di 343 milioni di dispositivi venduti, uno 0,3% in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente ma il 3,1% in più rispetto al primo trimestre 2016. Un dato quest’ultimo che fa dire ad alcuni analisti che il mercato smartphone tira anche se è considerato da molti saturo e diventato maturo.

Nel secondo trimestre Sam,sung ha venduto 77 milioni di unità con un significativo +5,5% rispetto ai 73 milioni dell’anno prima ma soprattutto portando il suo market share al 22,4% (era del 21,3%). Il risultato è stato determinato soprattutto dal success dei nuovi modelli Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.

Molto più indietro si è posizionata Apple che nel frattempo ha superato il miliardo di dispositivi iPhone venduti. Nel secondo trimestre 2016 gli iPhone venduti sono stati 40,4 milioni, con un calo del -15% rispetto ai 47,5 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. Le vendite per i prodotti iPhone di Apple non sono state tutte negative. Ma il successo dell’iPhone SE da quattro pollici ha conquistato nuovi clienti che hanno lasciato Android per iOS e fatto aumentare le unità vendute ma diminuire il profitto complessivo maturato.

In terza posizione rimane Huawei che ha visto le sue vendite crescere dell’8,1% complessivo e 32,1 milioni di dispositivi venduti sul mercato principalmente quello domestico cinese e quello europeo. La crescita è stata determinata dal successo dei modelli P9 e Mate 8.

Le posizioni dopo le prime tre hanno visto alcune novità. In particolare la quarta e quinta posizione, precedentemente occupate da Lenovo e Xiaomi sono state occupate da due produttori cinesi, Oppo Electronics Corp. e Vivo Mobile Communications. La prima ha venduto 22,6 milioni di dispositivi con un aumento nelle vendite del 136,6% e la seconda 16,4 milioni rispetto ai 9,1 milioni dell’anno precedente (+80,1%).

I cambiamenti evidenziati sono letti da IDC come un segnale della dinamicità di un mercato che vede mutamenti costanti nelle dinamiche di approccio al mercato, nei modelli di business e nelle strategie. Il mercato è percepito come maturo e le strategie si stanno spostando sempre più sui servizi e meno sui semplici dispositivi. I buono risultati ottenuti da Apple sul fronte servizi (+19%) è un segnale importante per tutti gli altri protagonisti del mercato smartphone.

Infine mentre il declino di Apple non ha sorpreso perché anticipato dall’azienda stessa, la vera sorpresa è venuta dal successo di Samsung nel conquistare il business perduto di Apple. Il successo del Galaxy S7 impone a Apple di reagire e di farlo rapidamente ma anche con prodotti capaci nuovamente di soprendere e meravigliare, cosa che da un po’ di tempo l’azienda che era di Steve Jobs e ora di Tim Cook non riesce più a fare.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


MSG applicationconsulting

Vai al profilo

Paolo Conte

Sviluppo professionalmente applicazioni Android per terzi o di mia iniziativa. Da...

Vai al profilo

Roma4You

Roma4You è un progetto trasversale unico nel suo genere, contraddistinto da...

Vai al profilo